Prestiti cambializzati online

Potresti aver sentito parlare dei prestiti cambializzati online e ti sei chiesto se potrebbero essere giusti per te. Alcune persone potrebbero dire questi prestiti sono troppo difficili da trovare, ma ci sono alcuni prestatori che offrono soluzioni di questo tipo o altre soluzioni che magari non conosci ma che potrebbero fare al caso tuo.

In generale, l’industria dei prestiti online sta crescendo in popolarità da qualche anno a questa parte, e per una buona ragione. Per le persone che hanno bisogno di soldi velocemente e non possono aspettare i prestiti bancari tradizionali, i prestiti sul web possono essere un salvavita.

Ci sono molte diverse finanziarie tra cui scegliere, quindi è importante fare una attenta ricerca prima di selezionare quella che può erogarti il finanziamento cambializzato.

Prestiti cambializzati online

Offerte di prestiti online

Per trovare prestiti cambializzati online, è possibile utilizzare un motore di ricerca come Google. Basta digitare nella barra di ricerca la frase “offerte prestiti cambializzati online” e si otterrà una lista di istituti di credito che offrono questo tipo di finanziamento. Più in generale, troverai molte offerte di prestiti personali, se puoi prediligi questi ultimi insieme alla cessione del quinto in quanto più facili da ottenere e più economici.

Attenzione: È importante confrontare i tassi (questi prestiti hanno un tasso fisso) e le condizioni di diversi prestatori prima di selezionare quello che fa per te. Prima di firmare il contratto assicurati di leggere e capire bene tutti i termini e le condizioni. Ricorda che le cambiali sono titoli esecutivi e, come tali, se non onorate consentono al creditore di levare un protesto e procedere al pignoramento dei bene personali.

Se hai bisogno di un prestito veloce e facile da ottenere chiedi il tuo preventivo personalizzato online in pochi click!

Il processo di richiesta online

Fare domanda online per un prestito a cambializzato è di solito un processo molto semplice. Nella maggior parte dei casi, hai solo bisogno di fornire alcune informazioni personali come il tuo nome, codice fiscale, indirizzo di residenza, reddito e beni in proprio possesso e, più in generale, fornire tutti i dettagli sul proprio status patrimoniale. Una volta che hai presentato la tua domanda online, il prestatore valuterà le tue informazioni e, se tutto è in ordine, approverà il prestito e depositerà il denaro sul tuo conto bancario entro pochi giorni.

Come si rimborsa un prestito cambializzato

Quando si tratta di rimborsare il tuo prestito cambiario online, dovrai fare pagamenti regolari – in genere con cadenza mensile o trimestrale o semestrale – per un determinato periodo di tempo.

La richiesta va inoltrata direttamente sul sito web dell’ente finanziario, si può scegliere se – all’approvazione della pratica – ricevere il denaro direttamente al proprio domicilio con assegno, oppure se ritirarlo presso uno degli istituti bancari proposti.

I termini del prestito saranno delineati nel contratto che firmi con il prestatore, quindi è importante leggerlo e capirlo prima di accettare qualsiasi cosa. Ad ogni modo, ogni volta che pagherai la rata della cambiale in scadenza, questa ti dovrà essere restituita così che il processo di restituzione del debito sarà concluso.

Ricorda di effettuare questi pagamenti tramite bonifici con annessa causale così che il rimborso sia tracciabile e quindi dimostrabile.

Leggi anche: prestiti con cessione del quinto.

Se hai bisogno di un prestito veloce e facile da ottenere chiedi il tuo preventivo personalizzato online in pochi click!

A chi sono dedicati

Come già accennato, i prestiti con cambiali offerti online sono una tipologia di finanziamento rivolto a chi non può accedere ai più comuni prestiti personali. Generalmente questi soggetti sono coloro segnalati come cattivi pagatori. Tale segnalazione negativa impedisce l’accesso al credito personale di conseguenza molti ricorrono alle cambiali per avere liquidità.

Dubbi sulla tua reputazione creditizia? Scopri come richiedere una visura CRIF

Anche chi ha subito un protesto può chiedere un prestito cambializzato veloce online, anche se in casi del genere, è richiesta la firma di un garante.

Ci sono anche casi di persone che hanno la busta paga ma non rientrano, per gli istituti bancari, fra coloro che possono accedere al credito (in questo caso puoi valutare i prestiti senza busta paga Compass online). In questi casi, oltre alla firma delle cambiali potrebbe essere richiesto – a garanzia – il TFR ovvero il trattamento di fine rapporto.

Quanto si può richiedere?

A seconda dell’agenzia finanziaria online presso la quale ci si rivolge, il tetto massimo della somma che si può richiedere, oscilla dai 1.000 ai 60.000 €, anche se – come è comprensibile –, non è facile ottenere tali cifre.

In ogni caso, la somma richiedibile è proporzionale alle garanzie che il richiedente è in grado di fornire.

Dubbi sulla tua reputazione creditizia? Scopri come richiedere una visura CRIF

Le garanzie richieste

Per ottenere un prestito cambiario online, il richiedente deve tipicamente avere uno stato patrimoniale solido, che possa garantire ampiamente la copertura dell’intero importo del prestito richiesto. Questo perché la cambiale è un titolo esecutivo che dà il potere a chi la detiene di sollevare un protesto in caso di mancato pagamento di una o più cambiali e procedere rapidamente al sequestro dei beni del debitore. Come tale, l’attenzione della garanzia è data principalmente dai beni immobili – poiché questi sono i più facili da confiscare nel caso in cui non vengano rispettate le scadenze dei pagamenti -, e poi dalle attività dell’individuo che firma la cambiale.

Leggi anche: Prestiti con cambiali tra privati.

Conclusioni

Ricapitolando: se vuoi prendere un prestito cambiario online, è importante che il tuo bilancio possa garantire l’intero importo del prestito richiesto. Devi avere beni e attività collaterali o essere in grado di fornire garanzie in prima persona o proporre un solido garante che accetti di coprire eventuali saldi in sospeso.

I prestiti con cambiali, anche quelli online, sono tipicamente richiesti da coloro che sono stati inseriti nella lista nera delle banche e che quindi non possono ottenere altri tipi di prestiti personali a causa della cattiva storia dei pagamenti.

In alcuni casi, quando non ci sono garanzie disponibili, il trattamento di fine rapporto può anche servire come una forma accettabile di sicurezza su cui i prestatori online baseranno la loro decisione se approvare o meno un finanziamento.

Se opterai per un prestito con cambiali, ricorda che, una volta firmate, queste sono a tutti gli effetti dei titoli esecutivi, per cui è bene evitare di non pagare un rateo se non si vuole rischiare la procedura di messa in mora con conseguente pignoramento di beni mobili ed immobili.

Commenti

  1. Alessandro

    14/08/2020

Lascia un commento