Unicredit Prestiti Personali

I prestiti personali Unicredit sono pensati per avvicinarsi alle esigenze dei consumatori di ogni età. Che si tratti di un piccolo o di un grande sogno i prestiti personali Unicredit sapranno adattarsi ad ogni necessità: scopriamo insieme tutti i prodotti.

Requisiti necessari per chiedere un prestito Unicredit

Le condizioni per ottenere prestiti personali Unicredit sono molto simili a quelle degli altri istituti di credito, accomunati dalle condizioni stabilite dalla Banca d'Italia: il contraente deve avere un'età compresa tra i 18 e i 70 anni, anche se il limite massimo può per alcuni prodotti finanziari essere maggiore o inferiore.

Clausola imprescindibile è possedere una capacità di rimborso, dimostrabile attraverso la presentazione di una busta paga, di un cedolino pensionistico o di una dichiarazione dei redditi. Quindi a poter richiedere un finanziamento con Unicredit sono i lavoratori dipendenti, gli autonomi e i pensionati.

In realtà nonostante la presenza di un reddito dimostrabile Unicredit valuterà anche la presenza di altri impegni mensili, quali il pagamento di un affitto, bollette o altre rate a carico del richiedente.

Nel caso in cui non si sia in possesso di una busta paga o si abbiamo troppi impegni mensili, la richiesta potrà comunque essere avanzata ma dovrà essere rafforzata dalla presenza di un soggetto terzo, il garante, che si impegni a sua volta, presentando i medesimi documenti, al pagamento delle rate in caso di insolvenza da parte del richiedente.

Il TAN calcolato per tutti i prestiti personali Unicredit è fisso, ma la sua misura è variabile a seconda del prodotto finanziario scelto. E' previsto il pagamento dell'imposta di bollo di 16 € e delle spese per l'invio delle comunicazioni ordinarie pari ad 1,00€.

Offerte di prestito Unicredit

Unicredit si pone completamente al servizio delle esigenze dei propri clienti, dimostrazione ne sono i molteplici prodotti finanziari studiati per risolvere ogni genere di incombenza quotidiana.

I principali prodotti finanziari pensati da Unicredit passano tutti sotto il nome di CreditExpress, per sottolineare la rapidità del disbrigo delle pratiche, e si distinguono in Mini, Dynamic, Compact e Top, per identificare sia l'importo di cui si ha bisogno che le caratteristiche di rimborso che si vogliono scegliere.

CreditExpress Mini è il prodotto finanziario di Unicredit richiedibile dai privati che non abbiano compiuto i 75 anni d'età allo scadere del prestito. Nonostante sia un finanziamento non finalizzato, Unicredit consente di acquistare mediante questo prestito tutti i beni tranne gli immobili, così come non è possibile eseguire operazioni di ristrutturazione o investimenti.

L'importo richiesto deve essere compreso tra i 1.000 e i 3.000€, che sarà rimborsato tra i 18 e i 36 mesi. Il tasso di interesse è fisso per tutta la durata del finanziamento, ed i dettagli a riguardo saranno forniti in fase di preventivo presso le agenzie dedicate.

CreditExpress Dynamic è il prestito personale pensato per affrontare le spese che comunemente devono essere sostenute da una famiglia, tranne, come è previsto per CreditExpress Mini, per l'acquisto di immobili, ristrutturazioni e investimenti.

Il prestito personale Dynamic ha la caratteristica di essere molto flessibile grazie alla possibilità di attivare durante il rimborso tre opzioni: il salto rata, il cambio rata e la ricarica del prestito.

L'importo richiedibile attraverso questo prodotto finanziario è compreso fra i 3.000 e i 30.000€ da rimborsare in un periodo compreso fra i 36 e gli 84 mesi.

Il tasso resta fisso per la durata di tutto il prestito, ma in caso di "ricarica prestito" il tasso viene ricalcolato facendo la media ponderata fra il tasso applicato sino a quel momento e il tasso vigente al momento della richiesta di ricarica.

CreditExpress Premium è un finanziamento attraverso il quale Unicredit premia i clienti puntuali nel pagamento delle rate tagliando di anno in anno il tasso di interesse.

Questo prestito personale è rivolto a tutti i consumatori che vogliono esaudire i propri desideri e che sono abituati a pagare in maniera ligia le rate.

Come anche per CreditExpress Mini e Dynamic anche con Compact la liquidità non può essere utilizzata per l'acquisto di immobili, investimenti e ristrutturazioni.

L'importo ottenibile è compreso fra i 3.000 e i 30.000€ da rimborsare in 36 o 84 mesi. Pagando puntualmente le rate del finanziamento si può ricevere un bonus che riduce dell'1% annuo il tasso d'interesse ed inoltre, in fase di preventivo, è possibile selezionare la rata arrotondata che resterà più semplicemente in memoria.

CreditExpress Compact è dedicata a chi ha intenzione di effettuare un'operazione di consolidamento debiti. Tutti i consumatori che posseggono finanziamenti in corso, sia presso l'istituto Unicredit che presso terzi, possono richiedere CreditExpress Compact, per riunire in un'unica rata e quindi in un'unica scadenza, la somma degli importi di tutti i finanziamenti in corso aggiungendovi della liquidità per affrontare le spese familiari o personali. In questo modo, oltre ad aver a che fare con un solo referente si può avere anche il denaro contante che serve per dormire sogni tranquilli.

L'importo richiedibile mediante il prodotto CredirtExpress Compact è compreso fra 3.000 e 50.000 € rimborsabile in un periodo di tempo compreso fra 36 e 120 rate.

Il tasso di interesse è fisso per tutto il periodo del finanziamento. Il contraente ha, inoltre, la possibilità di scegliere una rata ad importo arrotondato in modo che sia facilmente memorizzabile. Anche in questo caso la liquidità non può essere utilizzata per investimenti, acquisto di immobili o ristrutturazioni.

CreditExpress Top è il prodotto finanziario che offre la possibilità di richiedere e ricevere importi di una certa importanza.

L'importo erogabile è compreso fra i 31.000 e i 75.000 € ed a richiederlo possono essere tutti i consumatori. Il rimborso avviene in un periodo compreso fra i 36 e i 120 mesi, avendo anche l'opportunità di arrotondare la rata, per poterla ricordare con semplicità.

Il denaro non può essere speso per acquistare immobili, investimenti o ristrutturazioni: per essi esistono prodotti dedicati.

Come si richiede un prestito

Sul portale ufficiale di Unicredit Banca non esiste la possibilità di effettuare un preventivo online né tantomeno di richiedere un prestito online: l'unica possibilità offerta dall'istituto di credito è la richiesta di maggiori informazioni riguardo al prodotto finanziario prescelto. In questo caso si dovrà compilare un modulo con tutti i dati anagrafici ed i recapiti mail e telefonici, ai quali si verrà ricontattati da un consulente che prenderà accordi per stabilire un appuntamento direttamente in filiale.

Prima di prendere un appuntamento si potrà comunque ricevere delucidazioni chiamando al numero verde 800.32.32.85 o comunicando con gli addetti direttamente in chat.

Ad ogni modo, una volta giunti in filiale, se l'intenzione è quella di richiedere un prestito personale, sarà meglio essere muniti di tutta la documentazione necessaria, ovvero i documenti anagrafici del richiedente ed eventualmente del garante, la documentazione reddituale ed eventualmente anche quella del garante, ed infine un resoconto di tutte le spese che si sostengono mensilmente.

Erogazione e rimborso

Solitamente all'appuntamento segue una chiamata da parte del consulente finanziario, entro le 24 ore lavorative, che informa sull'esito della richiesta. Se la richiesta ha ottenuto un esito positivo allora la liquidità sarà immediatamente trasferita sul conto corrente bancario del contraente.

Il rimborso avviene con addebito diretto sul conto corrente del richiedente ed ha una periodicità mensile. Le rate cominciano ad essere rimborsate trascorsi 30 giorni dall'erogazione della liquidità.

Storia di Unicredit

Unicredit trova origine in Rolo Banca 1473, fondata nel lontanissimo 1473 a Bologna che si configurava come un istituto pubblico che elargiva prestiti su pegno e passava sotto il nome di Monte di Pietà di Bologna. Rispetto alla metà del '400 oggi le cose possono dirsi molto cambiate: Unicredit infatti, è il risultato dell'unione di 9 fra le principali banche italiane, che solo recentemente hanno inglobato anche il gruppo italiano Capitalia ed il tedesco HVB.

Per le prime fusioni fra istituti bancari si è dovuto attendere il 1998, quando viene costituito il gruppo Unicredito Italiano di cui fanno parte Rolo Banca 1473, credito Italiano, Cassamarca, CariVerona, Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, Banca CRT e Cassa di Risparmio di Trieste.

A questi primi 7 partner si aggiungono HVB nel 2005 e Capitalia nel 2007, che daranno vita al gruppo Unicredit come lo conosciamo oggi. Nel 2003 si completa la riorganizzazione del gruppo che distinguerà Unicredit in 3 banche divise, ciascuna con un'intenzione ed una funzione proprie: UnicreditBanca, Unicredit Banca d'Impresa ed Unicredit Private Banking.

Attualmente Unicredit ha il suo quartier generale nelle Unicredit Tower a Milano che da sole accolgono oltre 4.000 dipendenti; l'istituto bancario ha una presenza capillare in 17 paesi d'Europa con 148.000 dipendenti distribuiti in 8.600 sportelli.

Oltre ai prestiti personali non finalizzati in senso stretto, presso Unicredit possono essere sottoscritti conti e carte, mutui, investimenti e servizi innovativi, oltre alle assicurazioni.

Sul portale ufficiale di Unicredit è possibile visionare e valutare ogni singolo prodotto, così come ricevere assistenza in chat da un consulente finanziario, ma per avanzare la richiesta per un prestito personale è comunque necessario recarsi personalmente in agenzia.

Conclusioni

Le soluzioni previste da Unicredit banca per avvicinarsi alle esigenze di ogni tipologia di consumatore sono davvero molteplici: dai piccoli desideri ai grandi sogni Unicredit saprà essere il partner ideale, affidabile e sicuro, cui rivolgersi a qualsiasi età.