Carte Revolving Compass

Ultimo aggiornamento di Giuseppe Rossetti

Compass ha messo a disposizione dei clienti due delle carte di credito revolving migliori presenti sul mercato. In questa recensione scopriremo tutti i vantaggi e svantaggi della carta Compass Easy (1500€ di credito) e della carta Compass Gold (3.000 € di plafond). Vediamo i dettagli!

Entrambe le offerte consentono di effettuare i pagamenti da restituire a rate. Nel primo caso – la Easy – la restituzione avviene con rate fisse da 50, 100, 150 o 250 € calcolate sul saldo rimanente. Nel secondo caso – la Gold – la rata viene calcolata come percentuale del debito residuo.

Per comprendere meglio come funzionano queste interessanti carte revolving andiamo di seguito a scoprire nel dettaglio le loro caratteristiche.

Carta revolving Compass Easy

carta revolving compass

Carta Easy è la carta di carta di credito revolving che consente di restituire il credito con rate mensili o a saldo fine mese. Scegliendo il pagamento a rateale si deve scegliere l’importo della rata da pagare a fine mese. Gli importi previsti vanno da 50 a 250 euro, in relazione al saldo presente nel conto. Se si opta per il pagamento in modalità carta di credito a saldo il denaro viene prelevato da conto in una unica soluzione. Il prelievo avviene nei primi giorni del mese successivo l’acquisto.

Caratteristiche della Compass Easy

Chi decide di utilizzare la Carta revolving Easy dispone immediatamente di un fido di 1.500 euro di credito spendibile anche in una unica soluzione.

Tale credito è utilizzabile nel modo che si ritiene più opportuno, acquisti singoli o multipli non fa alcuna differenza.

I prelievi di contante prevedono un limite massimo giornaliero pari a 300 euro.

Compass Easy può essere usata anche per realizzare acquisti online, conseguire anticipi di liquidità, prelevando presso gli ATM il contante desiderato.

Tutte le volte che si utilizza la carta il credito decresce, ma in virtù dei rimborsi è possibile ricostruire sempre il proprio fido disponibile. Tecnicamente questo si chiama “credito rotativo” e permette disporre di nuovo dei soldi ogni qualvolta si paga una rata.

L’uso della carta Easy – quando usata in modalità revolving – prevede l’applicazione di tassi d’interesse.

A fronte del fido di 1.500 €, le spese di gestione sono tutto sommato accettabili. Per quanto riguarda poi l’imposta di bollo quest’ultimo è a carico di Compass aspetto positivo per il cliente.

Le rate vengono prelevate dal conto corrente prestabilito 15 di ogni mese e l’importo minimo rateizzabile è di 50 euro. In ogni caso il numero delle rate non è determinabile in anticipo. L’importo della rata dipende dalla somma spesa e dalle disponibilità ancora in essere sul fido.

Essendo una carta con credito rotativo non è prevista scadenza contrattuale. Il credito si auto rinnova al pagamento della rata fino a che una delle due parti non decide di recedere dal contratto.

Il cliente può disdire la carta in ogni momento senza alcun vincolo o spesa. Resta inteso che il contratto si conclude definitivamente quando si pagherà l’ultima rata di un eventuale debito contratto prima della cessazione.

Condizioni economiche della carta Easy

CaratteristicheCosti
Ammontare fido1.500€
Tasso Annuo Nominale (TAN)21,40%
Tasso annuo effettivo globale (TAEG)23,63%
Imposta di bollo su estratto conto mensile (maggiore di 77,47 euro)0€
Rata minima50€
Commissioni estratto conto mensile (sia cartaceo che digitale)0€
Commissioni sull’anticipo del contante in ATM4%
Commissioni sull’anticipo del contante effettuato presso Compass1%

Costo canone annuale0€
Commissioni spese sui carburanti0€

Da leggere: carta revolving senza busta paga

Carta Revolving Compass Gold

carta revolving compass gold

La Revolving Compass Gold di Compass come la Easy consente il rimborso delle spese fatte mediante delle rate o a saldo. Essa si caratterizza per la innovativa tecnologia che consente di pagare semplicemente avvicinandola all’apposito lettore (PayPass).

Offre elevate garanzie, grazie alla presenza di un pacchetto di assicurazioni che forniscono più valore agli acquisti realizzati. La sicurezza è garantita dai servizi gratuiti delle notifiche che giungono prontamente al cliente via SMS dopo ogni operazione. Oltre a quanto detto, la carta gold gode del MasterCard Securecode che protegge ogni acquisto portato a termine sul web.

Caratteristiche della carta Gold

La carta Compass Gold ha un fido di 3.000 euro spendibile anche in una unica soluzione.

Offre un servizio chiamato “Contante Express” che permette all’utente di chiedere un anticipo l’intero importo come anticipo contante versati sul conto corrente. Un vero e proprio prestito che diventa liquidità prelevabile, dagli ATM Compass o altri abilitati in convenzione.

La carta si può richiedere direttamente online e gode di un contratto che si rinnova con tacito assenso delle parti ed è quindi senza scadenza.

Da leggere: prestiti personali

Condizioni economiche della carta Gold

CaratteristicheCosti
Ammontare fido:3.000€
Tasso Annuo Nominale (TAN)9,90%
Tasso annuo effettivo globale (TAEG) con invio estratto conto cartaceo15,70%
Tasso annuo effettivo globale (TAEG) con invio estratto conto digitale14,87%
Rata minima5% saldo minimo 100 €
Imposta di bollo su estratto conto (se maggiore di 77,47 €)2€
Costo annuale canone (a cominciare dal primo anno)40€
Spese invio e produzione estratto conto digitale0€
Spese invio e produzione estratto conto cartaceo1€
Commissioni spese sui carburanti0€
Commissioni sull’anticipo del contante effettuato presso uno sportello ATM3%
Commissioni sull’anticipo del contante effettuato presso Compass1%
Pacchetto di assicurazione aggiuntiva0€

Come richiedere la tua carta revolving Compass

guida alla richiesta carta compass

Per richiedere una carta di credito revolving Compass sono necessari solo 5 requisiti.

  1. il richiedente deve essere residente in Italia;
  2. l’utente deve avere un’età compresa fra i 18 e i 70 anni;
  3. si deve avere un reddito;
  4. bisogna avere una buona reputazione creditizia;
  5. non bisogna essere sovra indebitati.

Documenti necessari

  • Documento di riconoscimento in corso di validità;
  • copia della tessera sanitaria anche in questo caso fronte-retro;
  • copia del giustificativo di reddito;
  • bolletta relativa all’utenza domestica.

Per quanto riguarda il documento di riconoscimento possono essere utilizzate indistintamente i seguenti documenti:

  • carta d’identità;
  • patente di guida;
  • passaporto;
  • tessera ministeriale o in alternativa il porto d’armi.

I cittadini extra UE devono presentare anche la copia del permesso di soggiorno o una copia della carta di soggiorno.

Il giustificativo di reddito è diverso in base al richiedente. Esempio: ultima busta paga per chi è un lavoratore dipendente, ultimo modello UNICO presentato dal lavoratore autonomo.

I pensionati devono presentare o il certificato di pensione e il libretto del pensionato.

Dove richiedere la carta
La carta può essere ottenuta direttamente in una delle 170 agenzie Compass presenti su tutto il territorio nazionale. Per trovare la filiale più vicina al proprio domicilio basta andare sul sito e visitare la sezione “Dove siamo”.

Gli orari di apertura degli uffici vanno dalle ore 9:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:00 dal lunedì al venerdì. Il sabato l’orario previsto di apertura è dalle 9:00 alle 13:00. Meglio telefonare prima e prendere un appuntamento con un consulente.

Conclusioni

Per concludere questa analisi si può esprimere un giudizio generale sicuramente positivo per le carte revolving Easy e Gold.

Va detto che – come per tutte le revolving – i tassi di interessi sono piuttosto elevati ma questo oggi è cosa risaputa.

In caso di acquisti importanti consigliamo di chiedere un prestito personale perché i costi sono nettamente inferiori.

Lascia un commento