Carta prepagata Maxi Widiba

La carta prepagata Widiba Maxi è una ricaricabile che utilizza Visa Electron in Italia e all’estero e il circuito Bancomat in Italia. Utilizzando Visa Electron, uno dei principali circuiti a livello mondiale e internazionale, si possono fare operazioni in tutto il mondo con costi di gestione contenuti.

Carta prepagata Maxi Widiba

Emessa dal gruppo bancario Monte dei Paschi di Siena, la carta Widiba Maxi consente di svolgere molteplici funzioni, come per esempio in merito ai pagamenti consente di pagare bollette delle utenze e le ricariche telefoniche direttamente dagli sportelli ATM utilizzando il circuito Pago Bancomat.

Grazie alla presenza del codice Iban associato, la ricaricabile permette di effettuare funzioni evolute simili a quelle delle carte di credito. Inoltre, il gruppo Monte dei Paschi di Siena ha attivato le funzioni di pagamento Widiba Apple Pay e Google Pay.

Costi Widiba Maxi

Per mantenere operativa la Widiba, c’è da corrispondere annualmente alla banca un canone pari a 10 euro, non vi sono invece costi di registrazione.

I costi di ricarica della Widiba Maxi sono i seguenti: dagli ATM appartenenti al gruppo MPS al costo di 1,00 euro, se invece si ricarica dall’internet Banking, dalle app per smartphone o tramite bonifico bancario e e ordini permanenti, non si avrà alcun costo da sostenere.

Costi per prelievo di contanti in ATM. Prelevando con Visa Electron dagli sportelli ATM nei paesi con valuta euro è prevista una commissione di 2,00 euro, mentre se si preleva nei paesi con valuta differente la commissione è di 4,00 euro. Se si è in Italia e si preferisce utilizzare il circuito Bancomat, il costo di prelievo dagli ATM del Gruppo Monte dei Paschi di Siena è gratuito, mentre dagli ATM non appartenenti il costo è di 2,00 euro.

Per richiedere la verifica del saldo e il blocco della carta in caso di furto o smarrimento non sono presenti costi e commissioni di alcun tipo.

Costi per effettuare Pagamenti. Quelli effettuati in area euro o extra euro con Visa e i pagamenti fatti con Pago Bancomat, possibili solo in italia, non presentano commissioni.

Plafond e limiti operativi

Widiba Maxi presenta i seguenti limiti e massimali di utilizzo:

  • importo massimo di 10.000 euro
  • prelievo massimo giornaliero di 1.000 euro
  • pagamento massimo giornaliero 10.000 euro
  • validità carta di 3 anni
  • ricarica da ATM con tagli da 50, 100, 150, 200, 250 e 500
  • massimo prelevabile a operazione 250 euro

Come richiedere Widiba Maxi

Per richiedere Widiba Maxi è necessario essere titolari di un conto corrente Widiba e essere maggiorenni.

Chi è già proprietario di un conto può richiedere la carta direttamente dal sito ufficiale, accedendo al sito con le proprie credenziali. Bisogna andare nella sezione delle carte e scegliere la Maxi Widiba, la quale è disponibile in diversi colori e temi. Per confermare il tutto bisogna procedere con la firma digitale e in 3-4 giorni lavorativi si riceve la carta tramite corriere.

Per chi, invece, non è proprietario di un conto Widiba, può procedere alla registrazione sempre online. Dopo aver aperto il conto corrente si può richiedere la prepagata Widiba Maxi.

Come ricaricare la carta Maxi Widiba

Widiba Maxi può essere ricaricata nei seguenti modi:

  • da Internet Banking
  • con flusso e ordine permanente di bonifico da parte di terzi
  • dagli ATM del gruppo Monte dei Paschi di Siena

Come verificare il saldo

La richiesta del saldo disponibile su Widiba Maxi può essere fatta tramite Internet Banking effettuando l’accesso con le credenziali personali al proprio account.

Si può verificare il saldo anche direttamente dagli ATM del gruppo MPS.

Per controllare il saldo disponibile e gli spostamenti della tua carta sono disponibili le applicazioni sia per Android che per Apple.

Sicurezza antifrode

Bisogna registrarsi al servizio 3D Secure Code, grazie al quale gli acquisti online fatti con la prepagata Widiba Maxi risultano ancora più sicuri e controllati, poiché si ottiene un ulteriore codice segreto.

Nello specifico si tratta di un sistema che associa alla carta dal codice momentaneo OTP, ovvero one time password, composto da 6 cifre. Il codice viene ricevuto tramite SMS per effettuare acquisti e operazioni online.

Blocco della carta: furto o smarrimento

Nel caso di perdita o furto della carta è necessario contattare il più presto possibile la centrale di allarme al numero 800 822 056 dall’Italia e al +39 02 60843768 dall’estero, la quale procede all’immediato blocco.

In caso di furto bisogna rivolgersi alle autorità competenti e successivamente portare una copia della documentazione rilasciata alla banca.

Nel caso in cui la carta venga bloccata, la banca provvede a rilasciare al proprietario una nuova carta sostitutiva.

Come rescindere il contratto

Rescindere il contratto è possibile in qualunque momento senza penali o costi di fine rapporto, è però necessario inviare la dichiarazione alla banca mediante una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Per richiedere maggiori informazioni a riguardo consulta l’assistenza clienti in Italia al numero verde 800 22 55 77, mentre dall’estero al numero + 06 45 59 40 10.