Carta Superflash

Viene erogata da Banca Intesa Sanpaolo, la carta prepagata Superflash pensata per la fascia più giovane dei suoi clienti. Infatti i suoi costi di gestione sono ridotti ed inoltre è convenzionata con le università italiane per il pagamento veloce delle tasse universitarie.

Tanti i vantaggi, a partire dalle modalità di pagamento. Con questa carta Banca Intesa ha puntato sulle nuove tecnologie NFC che permettono di utilizzare lo smartphone per acquistare nei negozi fisici con terminali POS. Superflash include infatti il sistema PAyGO, Google Pay ed Apple Pay. E con Masterpass si confermano i pagamenti con le impronte digitali.

La prepagata offre comunque garanzie di sicurezza in linea con le normative previste dall'Unione Europea. Grazie ai protocolli di sicurezza attiva e passiva e alle coperture assicurative offerte gratuitamente, si possono effettuare transazioni in qualsiasi parte del mondo tenendo a bada il rischio di azioni fraudolente.

Emittente: Intesa Sanpaolo S.p.A.

Durata della carta: Non specificata

Circuito: Mastercard

Supporto pagamenti: POS, PAyGO, Google Pay, Apple Pay, BANCOMAT Pay®, CBILL

Applicazioni dedicate: Intesa Sanpaolo Prepagate, su Google Play e App Store

Tipologia di carta: Carta prepagata con IBAN

Caratteristiche

Si tratta di una carta di pagamento con funzionalità di conto corrente: carta Superflash è infatti dotata di codice IBAN e consente di ricevere e inviare bonifici tramite Bonifico Europeo Unico, che può essere eseguito verso tutti i paesi dell'area SEPA.

La carta può essere utilizzata anche per pagare con addebito diretto sul conto le utenze di gas, luce, telefono emanate da società convenzionate.

Carta Superflash include poi una serie di funzionalità evolute, che la caratterizzano in modo particolare. Oltre ai pagamenti in modalità Contactless attivabili per gli acquisti che non superano la cifra di 25€, consente transazioni di diverso tipo.

  • PAyGO: effettua pagamenti via smartphone con tecnologia NFC
  • BANCOMAT Pay®: permette di inviare denaro ai propri contatti sulla rubrica
  • Google Pay e Apple Pay: per i pagamenti NFC con sistema Android o iOS

Inoltre la carta si avvale di coperture assicurative a tutela del cliente e di un'app per smartphone pensata ad hoc per la gestione del conto.

Costi

I costi di carta Superflash riguardano i principalmente il canone di mantenimento, le commissioni di ricarica e le tariffe imposte sui prelievi e bonifici.

Per mantenere attiva questa prepagata di Banca Intesa è necessario pagare un canone annuo pari a 26,90€ suddivisi in rate mensili di 2,24€.

Su ogni ricarica è applicata una commissione pari ad 1€. Il costo è però gratuito se il cliente sceglie di ricaricare la carta in contanti sfruttando uno degli sportelli automatici abilitati del Gruppo Banca Intesa. Gratuita anche la prima ricarica che avviene in filiale.

Per quanto riguarda le operazioni di prelievo contante invece, queste sono gratuite in tutti gli ATM di Banca Intesa. Hanno il costo di 2€ se eseguite da sportelli di altre banche nell'area Euro, e di 5€ negli ATM esteri.

Le tariffe imposte sui bonifici in uscita si possono poi riassumere in questo schema:

  • se disposti in filiale: 2,50€ verso filiali del Gruppo Banca Intesa, 3,50€ verso altre banche
  • effettuati da ATM: 0,50€
  • eseguiti invece con servizio di Internet Banking e app: 1€

Ci sono poi commissioni applicate su alcuni pagamenti consentiti da carta Superflash. Ad esempio:

  • bollettini RAV: 1€
  • servizi di Pubblica Amministrazione: 1,10€
  • bollettini postali: 1€
  • bollo ACI con sistema CBILL: 1,87€
  • utenze con sistema CBILL: 1,30€

Gli altri costi sono invece inerenti ad alcune operazioni burocratiche. L'invio dell'estratto conto in formato cartaceo costa 0,70€ così come l'invio di comunicazioni di legge al proprio domicilio. Ricevere il PIN in formato cartaceo ha un costo di 5€, mentre la spedizione della carta tramite raccomandata in caso di sostituzione richiede il pagamento di 3,60€.

Limiti e plafond

Il plafond di carta Superflash è pari a 10.000€. Sono consentite libere operazioni di pagamento purché rimangano nei limiti di questa cifra.

Le altre limitazioni della carta riguardano il prelievo di contanti e le ricariche da effettuare sul conto. Non è possibile infatti prelevare più di 500€ al giorno, per questioni relative alla sicurezza imposte dalla normativa europea.

Una singola operazione di ricarica non può superare il tetto di 3.000€ qualsiasi sia la modalità scelta. L'unica eccezione è rappresentata dall'aggiunta di importo che avviene tramite una carta emessa da altre banche. In quel caso il massimale consentito è di 500€.

Come richiederla

Superflash è una carta destinata a tutti i clienti di Banca Intesa Sanpaolo. La prepagata ricaricabile può essere richiesta online, accedendo alla sezione apposita del sito web. Per procedere all'acquisto però è necessario aver già attivato il contratto MyKey.

Si tratta del servizio che permette di gestire il proprio conto a distanza, via internet, app oppure casse veloci di Banca Intesa. Si può sottoscrivere il contratto tramite il sito oppure recandosi in filiale.

Una volta attivato il servizio MyKey, è possibile fare richiesta della carta.

Come ricaricarla

Per ricaricare Superflash, banca intesa mette a disposizione dei suoi clienti diverse modalità, vediamole:

  • ricaricare da ATM abilitato del Gruppo Banca Intesa: in quel caso può usare una carta di pagamento oppure di versare l'importo in contanti;
  • recarsi in una filiale Banca Intesa: a quel punto può ricaricare in contanti oppure tramite addebito diretto in conto corrente
  • sfruttare l'app o il servizio di Internet Banking: la ricarica avviene quindi con addebito su un'altra Superflash o altra carta del Gruppo Intesa Sanpaolo
  • rivolgersi ad una ricevitoria abilitata: basta fornire il proprio codice fiscale, il codice utente della carta e il codice fiscale dell'intestatario della carta.

Come verificare il saldo

È possibile verificare il saldo della Carta Superflash attraverso il servizio di Internet Banking offerto da Banca Intesa. Effettuando il log in nella sezione della Banca Online, il cliente ha accesso a tutte le informazioni relative al conto. Le informazioni richieste dal sito sono: Codice Titolare e PIN.

La verifica della situazione contabile si può effettuare anche tramite smartphone. Basta scaricare l'app Intesa Sanpaolo Prepagate, disponibile per iOS e Android. L'app consente una gestione complessiva della carta, nonché di controllare in tempo reale qual è la disponibilità residua sul conto.

Si può comunque richiedere l'estratto conto, sia in formato cartaceo che elettronico, direttamente in filiale oppure negli sportelli automatici che lo consentono.

Protocolli e sistemi di sicurezza

Oltre al sistema Chip&Pin che dota ogni carta di un codice PIN da inserire per portare a termine alcune operazioni negli ATM e con terminali POS, carta Superflash dispone di numerosi sistemi di sicurezza che garantiscono al cliente un certo di livello di tutela.

È il caso ad esempio del servizio Pagamenti Sicuri Internet, protocollo di sicurezza di Banca Intesa che si avvale del 3D Secure Code (MasterCard Secure Code) e di Masterpass. Masterpass è garanzia di tutela in quanto elimina l'obbligo di inserire i dati della carta e dell'intestatario per effettuare l'acquisto. Utilizza invece l'impronta digitale per portare a termine la procedura.

Il servizio GeoControl, che permette al titolare di modificare i limiti d'operatività della carta su base geografica. Oppure del servizio informativo SMS, che invia un messaggio di notifica all'intestatario della carta ogni volta che viene effettuata un’operazione che supera il limite stabilito dall'intestatario stesso.

Ci sono poi coperture assicurative disposte per chi è possesso di una carta Superflash e che sono offerte dalla banca senza costi aggiuntivi. Si tratta delle garanzie Safe on Line, la Protezione Acquisti e la garanzia in Scippo/aggressione agli sportelli automatici.

La prima fra quelle menzionate è un'assicurazione che rimborsa il titolare della carta in caso di disputa con un venditore online. Si attiva se quello che è stato acquistato via internet non corrisponde a ciò che ha promesso il venditore, oppure nel caso in cui l'acquisto non viene spedito entro 90 giorni dal pagamento.

La Protezione Acquisti offre invece un rimborso parziale o totale in caso di furto aggravato del bene acquistato tramite la carta nell'arco degli ultimi 30 giorni. Infine la garanzia Scippo/aggressione agli sportelli automatici copre il cliente qualora si trovasse vittima di una rapina. In quel caso l'assicurazione rimborsa il cliente dell'importo sottratto nelle 24 ore successive al prelievo.

Come bloccare la carta

Per procedere al blocco della carta in caso di furto o smarrimento, è necessario contattare nell'immediato i numeri di emergenza messi a disposizione da Banca Intesa.

  • dall'Italia: 800.444.223
  • dall'estero o da cellulare: +39 02 8710 9001

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva