Postepay Evolution

La carta prepagata Postepay Evolution abbina a tutte le caratteristiche di una carta prepagata con Iban la possibilità di richiedere un mini prestito: la somma viene erogata direttamente sulla carta, in modo tale che in seguito se ne possa disporre come meglio si crede.

Che cos'è la carta prepagata Postepay Evolution

La carta prepagata Postepay Evolution è una carta prepagata ricaricabile con Iban evoluta rispetto alla Postepay Standard, infatti questa carta consente di accreditare lo stipendio: tutto quello che bisogna fare è comunicare al proprio datore di lavoro il codice Iban presente sulla carta stessa. Insomma, oltre alle funzionalità classiche della Postepay, si ha la possibilità di ricevere e di inviare bonifici, ma anche di effettuare tutti i pagamenti che si desiderano.

Con la carta prepagata Postepay Evolution si possono prelevare contanti da tutti gli uffici postali e da tutti gli sportelli automatici ATM Postamat, oltre che in tutti gli sportelli bancari che mostrano, in Italia e nel resto del mondo, il logo Mastercard.

Non solo: si possono pagare i pedaggi delle autostrade nei caselli abilitati - il cui elenco è disponibile sul sito delle Poste -, oltre alle ricariche telefoniche, gli F24, i bollettini e i vari servizi abilitati.

Ancora, la carta prepagata Postepay Evolution permette di domiciliare le utenze domestiche, di disporre i bonifici direttamente dall'App Postepay (disponibile sia in versione Android che iOS), oppure dal sito Postepay.it o da un ufficio postale. Si possono anche ricevere i bonifici (chi lo effettua deve solo conoscere il codice Iban presente sulla carta), consultare ogni volta che si vuole il saldo con la lista dei movimenti (in qualsiasi ufficio postale, presso gli ATM Postamat, sul sito Postepay.it o sulle app).

I vantaggi della carta Postepay Evolution

Sono molti i vantaggi che derivano dall'utilizzo della carta prepagata Postepay Evolution:

  • l'app con servizio p2p Postepay, già vista, che cambia e rivoluziona il modo di gestire il proprio denaro;
  • la sicurezza garantita dalla tecnologia contactless, che permette di pagare sfruttando questa speciale modalità (e, sotto i 25 euro, non serve firmare la ricevuta o digitare il Pin);
  • il programma di loyalty Sconti BancoPosta, il piano di fedeltà che consente di ottenere punti facendo acquisti in decine di migliaia di negozi e di esercizi in tutta Italia.

Insomma, i motivi per cui vale la pena di conoscere più da vicino questa carta prepagata sono numerosi, a maggior ragione se si ha bisogno di un piccolo prestito da restituire in meno di due anni (con rimborso basato su rate fisse da saldare ogni mese).

Sicurezza web e alert notifiche tramite sms

Sicurezza attiva

Per la sicurezza negli acquisti, la Postepay Evolution si avvale de sistema 3D Secure Code di Visa. Questo sistema di sicurezza è molto preformante in quanto lo stesso consiste nella generazione di una password dinamica (con scadenza temporale di pochi minuti) la quale viene generata ed inviata al numento di cellulare associato nel momento in cui si effettua un acquisto. Se il codice dinamico generato non viene inserito nell'apposito device / modulo web l'acquisto non viene autorizzato.

Controllo passivo con Sms allert

Un ulteriore supporto (in questo caso passivo) per la gestione ed il controllo della carta è dato dal servizio SMS allert. Il sistema sms allert è configurabile tramite il sito web poste.it, è possibile chiedere (in questo caso con addebito del costo dell'sms) in quali casi si vuole essere avvistati nel caso in cui sia stata effettuata una operazione tramite la carta. Questo sistema di gestione / controllo si rivela utile nel caso un cui la carta sia stata prestata ad un familiare, ad un amico e dunque desideriamo sapere come la stessa viene utilizzata.

I costi

Il costo di emissione della carta prepagata Postepay Evolution è di 5 euro, ma va detto che la carta sarà gratuita fino al 31 dicembre del 2016; va annotato anche il costo del canone annuo, pari a 10 euro. Sia l'accredito dello stipendio che i prelievi da ATM Postamat sono gratuiti.

L'app Postepay p2p

Come si è visto, la carta prepagata Postepay Evolution è collegata a un'app con servizio p2p: questa applicazione permette di inviare denaro ai contatti presenti nella rubrica p2p o di riceverlo da loro.

Il modo in cui il denaro può essere gestito, insomma, cambia: per ricevere soldi è sufficiente comunicare il proprio Alias o condividere il proprio QrCode. Insomma, la trasmissione di denaro avviene in tempo reale, per tutti i contatti dotati di una Postepay abilitata in app con servizio p2p. Ogni giorno possono essere inviati gratuitamente fino a 25 euro, mentre per gli importi superiori ogni operazione costa appena 1 euro.

Cerchi altre informazioni sulle carte di credito - carte revolving e carte prepagate?

Vai nella sezione del sito dedicata alle carte di credito / debito.

Il Piccolo Prestito (Mini Prestito) Banco Posta

Una delle tante opportunità a disposizione dei possessori della carta prepagata Postepay Evolution è rappresentata dal Mini Prestito Banco Posta: si tratta di un piccolo prestito personale, riservato unicamente ai titolari della carta, che può arrivare fino a 3mila euro.

Il finanziamento, in sostanza, è erogato sulla carta stessa: lo si può richiedere in qualunque ufficio postale, e ha una durata di ventidue mesi. Si può richiedere un mini prestito di mille euro, di 2mila euro o di 3mila euro, a seconda delle esigenze: la somma viene accreditata sulla carta, mentre il rimborso avviene con addebito o sulla carta stessa o sul conto corrente Banco Posta.

Per richiedere questo piccolo prestito è necessario avere un'età compresa tra i 18 e i 70 anni e compilare, allo sportello di un ufficio postale, un modulo presentando un documento che attesti il proprio reddito, una tessera sanitaria e un documento di identità. In base alle caratteristiche specifiche del richiedente, comunque, è possibile che vengano richiesti dei documenti in più (per i cittadini stranieri, per esempio, c'è bisogno anche del permesso di soggiorno e del passaporto).

Conclusioni

La carta prepagata Postepay Evolution, in conclusione, garantisce numerosi vantaggi perché permette di ricevere e inviare denaro senza avere la necessità di aprire un conto corrente: volendo, si può addirittura decidere di farsi accreditare lo stipendio. L'opportunità di richiedere e ottenere un piccolo prestito, poi, è un'occasione da non lasciarsi sfuggire nel caso in cui si abbia bisogno di liquidità.