Carta Hype: caratteristiche e costi

Carta Hype è una prepagata moderna e dinamica emessa dal Gruppo Sella. Può essere richiesta in due versioni, la Start, caratterizzata da plafond massimo di 2500 euro è adatta soprattutto per i minorenni, la versione Plus con il suo plafond da 50.000 euro è dedicata ai maggiorenni. In entrambi i casi, le due carte sono ricche di funzionalità, moltissime delle quali gratuite, inoltre, i costi di gestione sono fra i più bassi di tutte le carte prepagate in circolazione.

Carta Hype

Una tra le caratteristiche più apprezzate, comune ad entrambe le carte, e che queste supportano i pagamenti tramite Apple Pay e Google Pay. È possibile pagare i propri acquisti con iPhone, Apple Watch e tutti i dispositivi Android dotati del chip NFC. Tra le funzionalità evolute troviamo anche Contactless e l’app Hype, a ciò si aggiungono altri servizi che l’hanno resa la migliore carta dell’anno 2018.

  • Emittente: Banca Sella
  • Durata della carta: 5 anni
  • Circuito: MasterCard
  • Supporto pagamenti: Compatibile con Apple Pay e Google Pay.
  • Applicazioni dedicate: L’app Hype è scaricabile su tutti i sistemi operativi: sia iOS nel caso di Apple sia Andoid per gli smartphone. Con Hype Plus è disponibile anche App Web, che consente di gestire la carta dal computer.
  • Tipologia di carta: Carta prepagata con IBAN

Recensione della della carta Hype

hype start e hype plus caratteristiche e differenze

Carta Hype è tra le migliori carte prepagate, infatti, offre tante funzioni gratuite e molteplici vantaggi a chi decide di utilizzarla.

Grazie all’IBAN, sia con la versione Start che con la Plus è possibile farsi accreditare lo stipendio, pagare i bollettini postali e le utenze domestiche. Oltre a ciò, si può prelevare gratuitamente da tutti gli sportelli ATM del mondo e fare acquisti con i negozi convenzionati al circuito MasterCard.

Anche l’applicazione Hype è disponibile su tutte e due le prepagate e in caso di utilità entrambe possono essere associate ad un account Paypal.

La carta tra l’altro dispone di almeno tre servizi che la rendono particolare:

  • con l’opzione “invia e ricevi denaro” è possibile scambiare soldi o, eventualmente, dividere le spese con altri possessori di Hype in pochi click e in tempo reale;
  • il servizio di Cashback consente di fare acquisti nella sezione “offerte” dell’app e qui, su ogni prodotto comprato, si riceve in cambio una percentuale (fino al 10%) di denaro che va ad arricchire il saldo;
  • con l’impostazione “obiettivi di risparmio”, stabilisci la cifra che vuoi mettere da parte per un acquisto futuro e l’assistente virtuale provvede a conservare una minima quota ogni giorno, per darti la possibilità di risparmiare ed effettuare l’acquisto.

Con Hype Plus si aggiungono ulteriori funzionalità a quelle già descritte:

  • l’addebito automatico direttamente su Hype delle utenze domestiche;
  • limiti di utilizzo e un plafond annuale più alto (50.000 euro contro i 2.500 di Hype Start);
  • con App web puoi gestire le operazioni direttamente da pc.

Funzioni evolute

carta hype cosa puo fare caratteristiche

Riguardo le funzioni evolute, ricordiamo che in entrambe le varianti -Start e Plus- è dotata di codice IBAN, utile per ricevere ed effettuare bonifici. Vi è anche la funzione Contactless, che permette di pagare gli importi inferiori o pari a 25,00 euro avvicinando la prepagata al POS senza digitare il Pin.

La carta Hype supporta Google Pay e Apple Pay ed è quindi possibile pagare in tutta rapidità con gli smartphone che hanno il chip NFC. Ricordiamo, però, che la stessa non supporta Samsung Pay.

Tutti gli acquisti possono, inoltre, essere gestiti direttamente da smartphone, grazie all’applicazione Hype, disponibile sia per Android che per iOS. Banca Sella suggerisce, al riguardo, che l’app è indicata soprattutto per i sistemi che si aggiornano continuamente: è il caso di Smartphone Apple in versione iOS 10 o superiore e Smartphone Android in versione 4.0.3 o superiore.

Altra comoda funzione riguarda la rendicontazione delle spese, queste infatti, possono essere, personalizzate aggiungendo commenti, foto e hasthag per capire in ogni momento quali tipi di prodotti sono stati acquistati di più e avere sempre un quadro completo .

Vale la pena ricordare che, con la versione Plus, c’è l’opportunità di assicurare il proprio smartphone, a patto che lo stesso non ha superato i 3 mesi di vita. Per avere questo beneficio occorre però presentare alla Banca la ricevuta dell’acquisto.

Sempre con la carta Plus è possibile usufruire del cosiddetto “Credit Boost”, cioè una linea di credito che su richiesta viene offerta dalla Banca e che può essere in seguito restituita in vari modi.

Costi della Carta Hype

I costi della carta Hype sono nulli per il suo rilascio sia nella versione Start che in quella Plus. Non c’è canone annuale per la Start che è quindi totalmente gratuita, mentre per la versione Plus il canone annuale è di 12,00 euro (con addebito mensile di 1,00 euro).

Non sono previste commissioni per ricaricare o prelevare (fatta eccezione quando previsto da ATM diversi da Banca Sella), fare rifornimento di carburante, acquistare online o in negozio.

Occorre poi considerare che con Carta Hype il pagamento di bollettini Mav è gratuito se si effettua da App o in una filiale del Gruppo Sella. Il pagamento del bollettino RAV, invece, ha il costo di 1,00 euro se si effettua da App e di 5,00 euro in Filiale.

Alcuni costi, invece, variano in base alla versione della prepagata che abbiamo:

  • pagare bollette e utenze domestiche online con il servizio CBILL o PagoPa costa 1,15 euro con Hype Start e 1,00 euro con Hype Plus;
  • il pagamento dei bollettini postali da app prevede una commissione di
    2,15 euro con la versione Start e 1,99 euro con la Plus, mentre se il pagamento si effettua da filiale in entrambi i casi il costo è di 5,00 euro.

NOTA BENE: Le transazioni effettuate in valuta diversa dall’euro, prevedono una commissione aggiuntiva del 3%.

Operazioni gratuite

Le operazioni gratuite effettuabili con Carta Hype sono davvero tante. Senza costi si può:

  • prelevare da sportelli ATM di tutte le Banche in Italia, Europa e all’estero;
  • ricaricare da tutti i canali a disposizione;
  • ricevere e disporre bonifici in area SEPA;
  • fare acquisti con carta, tramite Pos, in tutti gli esercenti convenzionati con circuito MasterCard;
  • trasferire denaro liquido da una carta all’altra o ad un altro conto/carta dello stesso soggetto o di un’altra persona, ma anche trasferire denaro ad un conto/carta emesso dallo stesso gruppo bancario o da uno diverso;
  • richiedere l’emissione di una nuova carta in caso di furto o smarrimento.

Limiti e plafond della Carta Hype

I limiti di utilizzo della prepagata Hype sono i seguenti:

  • il plafond, cioè l’importo massimo ricaricabile in un anno, è per Hype Start 2.500 euro, per Hype Plus 50.000 euro;
  • la ricarica minima parte da 0,01 euro, mentre l’importo massimo ricaricabile singolarmente su Hype Start è 1.000 euro e su Hype Plus è 4.990 euro;
  • l’importo massimo giornaliero ricaricabile su Hype Start è 1.000 euro, mentre su Hype Plus è 10.000 euro;
  • in un mese è possibile caricare massimo 2.500 euro su Hype Start e massimo 20.000 euro su Hype Plus e tali cifre corrispondono anche all’importo massimo disponibile sulle due carte;
  • sia in Italia che all’estero è possibile prelevare contanti per un massimo di 250,00 euro con la carta in versione Start e non oltre 500,00 euro con la Plus (in tal caso massimo due prelievi al giorno, quindi un totale di 1.000 euro);
  • il limite di prelievo mensile in Italia e all’estero è per entrambe le prepagate pari a 1.000 euro;
  • per ogni trasferimento di denaro o bonifico in uscita è previsto un limite massimo di 999,00 euro per Hype Start e 4.990,00 euro per Hype Plus;
  • con carta Hype Start il limite di spesa per ogni operazione è pari a 999,00 euro, mentre con Hype Plus è possibile spendere l’intero importo presente su carta;

Come verificare il saldo

controllo saldo e movimenti carta hype

Per verificare il saldo della carta Hype, è possibile accedere all’app Hype in ogni momento, oppure, andare in uno sportello ATM della Banca.

Inoltre, il Gruppo Sella, mette rende disponibile il servizio denominato “Puoi spendere”, che informa il cliente sul saldo presente calcolando anche i pagamenti non ancora effettuati, ma già programmati.

Ci possiede Hype Plus, oltre ai metodi sopra citati, può verificare il saldo anche tramite la web app fruibile sul sito app.hype.it accedendo alla propria area riservata. Dall’home banking è possibile stampare l’estratto conto e saldo del periodo interessato.

Come si ricarica

Per ricaricare carta Hype abbiamo a disposizione diverse opzioni, eccole in elenco:

  • attraverso bonifico proveniente da un altro conto sia dall’Italia che dall’estero, ma deve essere effettuato in valuta euro;
  • dall’app, associando la propria carta ad altre carte di pagamento dello stesso titolare;
  • in contanti dagli ATM delle filiali di Banca Sella;
  • dal circuito QuiMultiBanca, immettendo nello sportello una carta Pagobancomat e digitando l’importo da caricare e il codice della prepagata Hype;
  • si ricarica da home banking sul sito di Hype;
  • attraverso un’altra carta Hype o accredito dello stipendio.

Come richiedere la Carta Hype

come richiedere carta hype

Per richiedere Carta Hype è possibile effettuare la registrazione sul portale https://www.hype.it sia dallo smartphone che dal computer. Risulta indispensabile essere muniti di carta d’identità, ma anche smartphone. Dopo aver immesso i dati personali si ottiene subito la versione virtuale della prepagata, che non richiede alcuna attivazione.

Per riceverla la variante fisica è possibile effettuare la stessa procedura, selezionando però la casella “Voglio ricevere GRATIS anche la carta fisica”.

In alternativa, se si è già registrati e si ha quindi solo la carta virtuale, basta effettuare l’accesso e cliccare sull’opzione “Richiedi carta fisica”, questa viene spedita gratuitamente a casa entro un arco di tempo che va dai 4 ai 14 giorni lavorativi. Per ultimare la procedura, viene richiesto al richiedente di scattare una foto tenendo in mano la carta d’identità.

Ricordiamo, inoltre, che la carta può essere richiesta in versione Hype Minori anche da chi ha compiuto 12 anni. In questo caso ha gli stessi servizi di Hype Start, ma non è possibile acquistare nel settore scommesse/tabacchi. In tal caso un genitore fornisce il proprio consenso rispondendo ad una mail della Banca.

In ogni caso, se lo si necessita, il Gruppo Sella mette a disposizione degli utenti anche un servizio chat per rispondere ad ogni quesito.

Sistemi antifrode – sicurezza

La sicurezza attiva di Hype è garantita dal sistema 3D Securecode di MasterCard, che consente di ricevere sullo smartphone un codice otp, cioè una password da utilizzare per concludere il pagamento di un acquisto.

Sul fronte della sicurezza passiva, abbiamo invece il servizio Sms Memo Shop, che notifica il titolare nel caso in cui sia stato effettuato un acquisto superiore a 500,00 euro. Se l’operazione non viene riconosciuta dal titolare, egli può sospendere momentaneamente la prepagata: dall’app si apre l’icona di Hype e si sposta l’interruttore dalla funzionalità “attiva” a quella in “pausa”.

Come bloccare la carta

Per bloccare la carta Hype in caso di furto o smarrimento è possibile chiamare l’assistenza al numero: 0152434614. In alternativa è possibile richiedere il blocco rec in filiale, sul sito, via chat o inviando una mail a hello@hype.it.

Bisogna indicare precisamente l’ora in cui ci si è accorti dell’evento ed è necessario denunciarlo entro 48 ore all’autorità giudiziaria. La copia della denuncia deve, infatti, essere inoltrata alla Banca, secondo le indicazioni fornite dall’assistenza.

Se il cliente non effettua la procedura nei tempi stabiliti è possibile che gli venga addebitata una perdita pari a 50,00 euro. Negli altri casi può richiedere il rimborso, inviando una comunicazione a tutti i canali di assistenza che la Banca rende disponibili.