Carta Enjoy

Ultimo aggiornamento di Giuseppe Rossetti

È un’alternativa al conto corrente ma funziona come una carta prepagata ricaricabile. Carta Enjoy può essere richiesta da privati che siano già maggiorenni e residenti anche all’estero, purché provvisti di un codice fiscale italiano.

La carta è dotata di codice IBAN che le consente di svolgere le operazioni di un conto corrente. Infatti grazie ad essa chi la attiva può farsi accreditare lo stipendio o la pensione, ma anche inviare e ricevere bonifici SEPA oppure pagare bollettini e utenze varie.

Ma soprattutto Carta Enjoy di UBI è una soluzione comoda per chiunque abbia necessità di una carta di pagamento da utilizzare nei negozi fisici (anche in modalità Contactless), sui siti di e-commerce, ma anche per effettuare prelievi di contanti in tutti gli sportelli ATM presenti sul territorio italiano e all’estero.

La carta si avvale dei principali sistemi di sicurezza, dal classico codice PIN fino al 3D secure code del circuito MasterCard. È inoltre interamente gestibile online o tramite centralino, grazie al servizio QuiUBI messo a punto dalla banca, che prevede un sistema di Internet e Phone Banking.

Cosa può fare

Carta prepagata Enjoy

Con le prepagate che rientrano nell’iniziativa Enjoy Ubi Comunità Social Edition, è possibile:

  • ricevere e disporre bonifici;
  • acquistare beni o servizi sui negozi fisici e online convenzionati con il circuito MasterCard;
  • prelevare contanti in Italia e all’estero;
  • ricevere lo stipendio o la pensione senza tariffe;
  • pagare bollettini postali e utenze della società;
  • fare ricariche telefoniche;
  • pagare il canone Rai.

Funzioni evolute

La prepagata è dotata della funzione contactless, che consente di pagare avvicinando il POS alla carta per tutti gli importi che non superano i 25 euro, ma non è possibile effettuare pagamenti mediante i portafogli elettronici: Google Pay, Apple Pay e Samsung Pay.

C’è, però, la possibilità di scaricare l’app di Qui Ubi Banking sul proprio smartphone, per essere aggiornati sulle operazioni di prelievo e transazione che riguardano la prepagata.

Come richiedere la carta Enjoy

Tutte le carte possono essere richieste recandosi in qualsiasi filiale UBI Banca, che puoi ricercare a questo indirizzo: https://www.ubibanca.com/Trova_filiale. Va detto che le carte Enjoy Ubi possono essere richiesta solo insieme al Servizio Qui Ubi, il quale permette di gestire smartphone e computer le operazioni che riguardano la prepagata.

Per quanto riguarda la prepagata Volontario Card, questa può, essere richiesta anche andando sul sito http://www.volontariocard.it/.

Per inoltrare una richiesta per una qualsiasi di queste carte occorre essere maggiorenni e residenti in Italia. Recandosi in Filiale e dietro presentazione di un codice fiscale italiano, la richiesta può essere effettuata anche dai residenti all’estero. Per il rilascio delle prepagate bisogna presentare il documento di riconoscimento e il tesserino che attesta l’appartenenza all’associazione di riferimento della carta.

Plafond e limiti operativi

Il plafond di questa prepagata è di 50.000,00€. La carta può essere utilizzata entro certi limiti fissati da UBI Banca e che riguardano:

  • pagamenti: 1,500,00€ giornalieri, 3.500,00€ al mese.
  • prelievo di contante in ATM: 250,00€ giornalieri, 3.500,00€ mensili
  • ricarica da ATM: 250,00€ al giorno con max 5 operazioni
  • ricarica tramite servizio QuiUBI: 1.000,00€

Per le ricariche di Carta Enjoy è prevista poi una soglia minima di importo per ogni operazione. Questa varia:

  • in filiale: 10,00€
  • tramite QuiUBI: 10,00€
  • da ATM: 25,00€

Costi Carta Enjoy

La carta Enjoy può essere acquistata al costo di 5,00€ e successivamente prevede un canone mensile pari a 2,60 euro. Alla scadenza è necessario pagare una quota associativa di 5,00€ per rinnovarla. Non sono previsti però costi per la sostituzione e il blocco, e nemmeno per l’estinzione del contratto.

La prima ricarica della carta Enjoy viene fatta in filiale è gratuita. In seguito ogni ricarica del conto sarà soggetta al pagamento di una commissione che varia in base a quanto segue:

  • in filiale: 3,00€
  • negli ATM del gruppo UBI Banca: 1,00€
  • tramite servizio QuiUBI (Internet Banking o Contact Center): 1,00€

Il prelievo di contanti che viene richiesto negli ATM del gruppo UBI Banca è offerto gratuitamente. Nel caso di prelievo in ATM di altre banche nell’ambito dell’UE il costo è di 1,50€. Sale a 5,00€ il costo di commissione per i prelievi negli ATM esteri.

I pagamenti POS sono gratuiti, mentre per il pagamento di alcune tipologie di bollettini sono previsti invece dei costi. I bollettini che hanno una commissione sono:

  • bollettino RAV: 1,50€ in ATM
  • canone RAI: 1,50€ via Internet Banking, 2,00€ via Phone Banking
  • fatture di utenze di società convenzionate: come sopra

Per quanto riguarda i bonifici SEPA in uscita, i costi di commissione si differenziano in base alla modalità in cui vengono effettuati. Per i bonifici ordinari:

  • allo sportello: 5,00€
  • negli ATM: 2,50€
  • con Internet Banking: 0,50€ che diventano 1,00€ per bonifici verso altre banche
  • tramite Phone Banking: 1,50€ che salgono a 2,00€ per bonifici verso altre banche

I bonifici per emolumenti hanno un costo di commissione di 5,00€ se effettuati in filiale e di 2,50€ se richiesti in ATM.

Stesso discorso per i bonifici in giroconto, che possono essere però effettuati anche tramite servizio QuiUBI. In questo caso il costo è di 1,00€ via Internet Banking verso altre banche, di 1,00€ via Phone Banking che diventano 2,00€ per bonifici verso altre banche.

Sui bonifici urgenti è prevista una maggiorazione di 35,00€ sulla commissione, mentre i pagamenti Jiffy via Internet Banking costano 0,25€ ma sono gratuiti i primi tre trasferimenti del giorno che hanno un importo non inferiore a 50,00€.

Come si ricarica

Per ricaricare le carte Enjoy Ubi possono essere utilizzati diversi metodi:

  1. recandosi presso gli sportelli automatici di Ubi Banca o in filiale;
  2. con carta PagoBANCOMAT negli ATM del gruppo UBI Banca
  3. con bonifico;
  4. tramite trasferimento di fondi da una prepagata ad un’altra carta Enjoy o Like e viceversa sia in filiale che online;
  5. con addebito su conto corrente attraverso internet banking o servizio clienti.

Come verificare il saldo

Ci sono diversi modi, tutti gratuiti, che i titolari delle prepagate Enjoy di Ubi hanno a disposizione se desiderano conoscere il saldo presente sulla carta. Si può richiedere:

  • recandosi presso gli sportelli automatici;
  • accedendo con le proprie credenziali all’area riservata del sito: https://www.ubibanca.com/Carta_enjoy_ubi_comunita;
  • chiamando il servizio clienti attivo h24 numero: 800.500.200;
  • tramite l’app Qui Ubi scaricabile sul cellulare.

Valuta anche: recensione carta N26

Edizioni disponibili

L’iniziativa di Ubi Banca di costituire Enjoy Ubi Comunità Social Edition è volta a fornire alle organizzazioni del terzo settore (associazioni di volontariato o promozione sociale), una prepagata con costi bassi e condizioni generali agevolate. La Banca, infatti, può decidere di rinunciare a parte dei propri ricavi per favorire lo spirito sociale del progetto.

Ubi Banca preserva, però, la facoltà di rilasciare la prepagata solo alle organizzazioni che siano in grado di dimostrare il possesso di determinati requisiti. In primo luogo è indispensabile che l’associazione goda di una larga e positiva reputazione, vi deve essere poi condivisione sul fronte dei valori sociali. È importante, infine, che l’organizzazione senza scopo di lucro abbia molti stakeholders, cioè molte persone e gruppi coinvolti attivamente nel progetto.

Volontario Card

La prepagata Enjoy Volontario Card, nata in collaborazione con Cievessi Milano, è indicata per le Organizzazioni e i Centri Servizi di Volontariato presenti su tutto il territorio nazionale. Al momento può contare sull’adesione dell’Associazione CSV Napoli. Per avere maggiori informazioni su questa carta è possibile consultare il sito di riferimento: www.volontariocard.it.

Enjoy AIRC

Enjoy Airc è la prepagata che nasce dalla collaborazione con l’AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, e può essere richiesta sia dagli appartenenti all’associazione sia da chi condivide gli stessi valori. La grafica della prepagata presenta il layout e il logo dell’AIRC.

Enjoy AIDO

La carta AIDO è il risultato della collaborazione con A.I.D.O, cioè l’Associazione Italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule. La prepagata può essere richiesta non solo da coloro che fanno parte dell’Associazione, ma anche da chi crede nel valore della donazione e lo promuove.

Sicurezza antifrode

Come ogni carta, la Enjoy è protetta da un codice PIN segreto. Inoltre si avvale del 3D MasterCard SecureCode che rappresenta un’ulteriore tutela per gli acquisti online.

Infine, UBI Banca offre gratuitamente il servizio di SMS di sicurezza che viene inviato per ogni operazione di prelievo o pagamento POS superiore a 100,00€ e per tutte le transazioni negate.

Blocco in caso di furto o smarrimento

Per procedere al blocco della carta in caso di furto o smarrimento, il cliente deve darne comunicazione alla banca tramite centralino. I numeri da chiamare sono:

  • dall’Italia: 800.822056
  • dall’estero: +39 02/6084.3768

Carta scaduta: come rinnovarla?

Carta Enjoy scaduta, cosa fare? Dopo 5 anni alla scadenza la prepagata viene rinnovata automaticamente. Il costo di tale operazione è paria a 5€.

Come rescindere il contratto

La disdetta del contratto può avvenire in qualsiasi momento. Il titolare di Carta Enjoy deve comunicarlo alla banca in forma scritta inviando una raccomandata A/R o una semplice lettera alla filiale in cui la carta è stata emessa.

Lascia un commento