Carta N26

La carta N26 è disponibile in ben cinque versioni, la banca virtuale tedesca, mette a disposizione dei suoi correntisti tantissimi servizi esclusivi. I conti si distinguono in due modi: ne esiste infatti una versione personale, destinata ai privati, e una versione business per detentori di partita IVA, freelance o liberi professionisti.

  • Emittente: N26 Bank GmbH
  • Durata della carta: 5 anni
  • Circuito: Mastercard
  • Supporto pagamenti: pagamenti POS con circuito MasterCard, bonifici SEPA, utenze varie, Apple Pay, Google Pay, MoneyBeam, bonifici internazionali con TransferWise
  • Applicazioni dedicate: N26 — The Mobile Bank, disponibile per iOS, Android e browser.
  • Tipologia di carta: carta prepagata con IBAN

Versioni della carta N26

versioni carta n26

Chiunque voglia una carta conto N26 può scegliere tra ben 5 versioni:

  1. Base;
  2. Base versione Business;
  3. Black;
  4. Black versione Business;
  5. Metal in acciaio inossidabile.

Sebbene tutte le carte possano essere utilizzate per prelievi di contante e pagamenti, le versioni Black e Metal godono di moltissimi servizi aggiuntivi vantaggiosi.

Scopri le migliori carte prepagate - clicca QUI

Come richiedere N26

come richiedere la carta n26

Aprire un conto N26 e richiedere una delle carte è un'operazione semplice che si svolge interamente online ed in soli otto minuti. Chiunque sia interessato a diventare cliente della banca può avviare la procedura di registrazione:

A quel punto è necessario inserire i propri dati e compilare il form. Per diventare clienti N26 è comunque obbligatorio essere maggiorenni e residenti in uno dei paesi che supportano il conto (ossia quasi tutte le nazioni Europee). Inoltre, N26 non ammette clienti in possesso di smartphone non compatibili con la sua app. Serve quindi un iPhone 5s o più recente con un iOS 11 o superiore o, in alternativa, un Android 5.0 o superiore.

Dopo aver portato a termine la registrazione, aver scelto fra conto personal o business, e selezionato la carta preferita, a scelta tra quella base MasterCard, la Black e la Metal -accessibile solo per i conti personali-, il cliente deve verificare la propria identità. Per farlo può inviare una foto o un video in cui è visibile il suo volto per intero vicino ad un documento di riconoscimento.

La carta si attiva dopo la prima ricarica, effettuabile tramite bonifico. Viene spedita poi presso il domicilio dell'intestatario e consegnata in 12-14 giorni lavorativi.

Requisiti necessari

requisiti per aprire un conto n26

Può avere una N26 chiunque sia maggiorenne, privato o libero professionista, a patto che, lo stesso sia residente in Italia o in uno dei paesi supportati e che non abbia già un conto N26 attivo.

Per chi è adatta N26

La carta N26 è adatta a coloro che utilizzano lo smartphone quotidianamente e con disinvoltura. Si tratta infatti di un conto virtuale, pensato proprio per i telefoni di ultima generazione, non a caso, uno dei requisiti minimi, chiesto proprio al momento della registrazione, è che il cliente sia in possesso di uno smartphone con sistema Android o iOS di ultima generazione.

Chi è l'utente tipo della versione Black o Metal

Per quanto riguarda le carte Black e Metal queste sono particolarmente raccomandate a chi viaggia spesso, infatti, oltre alla possibilità di prelevare gratuitamente ovunque (senza maggiorazione imposta sul tasso di cambio), N26 mette a disposizione diversi servizi utili per chi ama girare il mondo.

Anche gli amanti dello shopping rientrano nel bacino di utenza perfetto di N26. La carta Metal ad esempio include sconti e offerte esclusive, mentre la versione business della carta base e della carta Black prevedono un sistema di Cashback applicato ai propri acquisti.

Va detto che, le due carte principali, la N26 MasterCard e la N26 Black, sono disponibili in due versioni: una personale e una business, il conto business però non è destinato alle aziende, ma bensì ai professionisti, infatti per aprirlo è necessario che l'intestatario svolga la propria attività professionale sotto il proprio nome.

Funzioni N26

Con la N26 si possono svolgere le principali operazioni bancarie richieste ad una prepagata con conto corrente annesso. Tutte le carte N26 hanno infatti un codice IBAN e possono essere utilizzate sia per effettuare i pagamenti -bonifici ed addebiti automatici- come anche sfruttare le potenzialità offerte grazie al conto corrente al quale è collegato. Questo vale per tutte le carte, dalla N26 MasterCard, che rappresenta la versione base del conto attivabile con la banca virtuale tedesca, alle versioni Black e Metal.

Prelievi e pagamenti

Si può utilizzare la carta per:

  • prelevare gratis in euro da tutti gli sportelli automatici
  • effettuare pagamenti in qualsiasi valuta senza costi aggiuntivi

I pagamenti possono essere effettuati tramite POS anche Contactless oppure con bonifico SEPA. In questo modo è possibile attivare la domiciliazione delle utenze, per pagare le bollette con addebito automatico.

Bonifici internazionali

Inoltre, grazie alla partnership con Transferwise, con le carte N26 è più semplice fare bonifici internazionali. I bonifici in uscita vengono infatti eseguiti in euro, ma vengono poi versati in valuta estera con il tasso di cambio reale. Le valute estere incluse nel servizio sono 19. Tra esse ovviamente il dollaro americano, la sterlina britannica, la corona svedese e altre ancora.

Funzioni evolute

Una delle funzioni evolute della carta N26 è fruibile con il servizio MoneyBeam, il quale consente di inviare denaro a chiunque sia in possesso di uno smartphone. Per effettuare la transazione infatti non è necessario conoscere le coordinate bancarie del destinatario. Nel caso in cui questo sia titolare di un conto N26 riceverà i soldi nell'immediato. Altrimenti deve seguire il link inviato dal sistema MoneyBeam e inserire i suoi estremi bancari nell'apposita sezione. Per avere maggiori informazioni su questa funzione visita questa pagina.

Ci sono poi dei servizi specifici di cui possono usufruire solo coloro che richiedono la carta Metal. Possono contare infatti su un Supporto Clienti dedicato esclusivamente a chi detiene la versione premium. In più per la carta Metal sono previsti sconti e offerte esclusive che riguardano il mondo del digitale: dalle sottoscrizioni alle app di learning ai servizi di booking online.

Compatibilità con Apple Pay e Google Pay

La carta N26 supporta in tutte le sue versioni, il sistema di pagamento Apple Pay e Google Pay, i quali, garantiscono transazioni veloci e sicure grazie all'utilizzo del chip NFC se presente nello smartphone. Inoltre, se si è in possesso di un Apple Watch o di uno Smart Watch, è possibile utilizzare quest'ultimo per pagare i propri acquisti senza neanche dover estrarre la carta, basterà infatti avvicinare l'orologio smart al lettore contactless per pagare in modo sicuro e rapido.

CASH26: versare e prelevare contanti al supermercato

Il sistema di deposito Cash26 consente invece di aggiungere un importo sul conto oppure prelevare contanti direttamente alla cassa del supermercato. È un servizio di cui però si può usufruire solamente all'interno dei supermercati Pam convenzionati con N26. Al momento i punti vendita in quei è possibile effettuare l'operazione sono 126 in tutta Italia. Per trovarli basta consultare la mappa che si trova sull'app.

Servizio Cashback

Per quanto riguarda la versione business del conto N26, sia la carta base che la carta Black offrono il servizio di Cashback. Grazie ad esso, il titolare della carta riceve ogni tre mesi lo 0.1% dell'importo speso in acquisti. Trattandosi però di una carta ad uso commerciale, le spese devono comunque riguardare la propria attività professionale. Non si può usare Cashback per acquisti personali.

Assicurazione Allianz

Le carte N26 Black e N26 Metal includono poi una serie di servizi aggiuntivi. La versione Black ad esempio prevede il pacchetto assicurativo Allianz.

Grazie ad esso, chiunque sia in possesso di una carta Black può quindi usufruire di una copertura assicurativa in caso di spese mediche all'estero dovute ad un'emergenza, oppure di un rimborso se il volo o il bagaglio in stiva subisce un ritardo superiore alle quattro ore. L'assicurazione copre anche in caso di furto del proprio smartphone o di contanti prelevati da N26.

Inoltre, tutti gli acquisti effettuati con N26 Black o Metal godono di una garanzia estesa.

Costi carta N26

Riguardo i costi di N26, è necessario fare una distinzione tra i diversi conti che si possono aprire. Esiste infatti una differenza fra il conto corrente di base e le carte Black o Metal.

Ad esempio la N26 base, sia nella versione personale che nella versione business, è una carta a costo zero. Ad avere un costo è il prelievo di contanti in valuta estera (su cui è prevista una maggiorazione del 1,7%) e poi i seguenti servizi:

  • sostituzione della carta in caso di furto o smarrimento: 6€
  • la consegna express della carta in 1-2 giorni lavorativi: 13€
  • i solleciti di pagamento: 3€ cad.
  • richiesta d'investigazione avviata dal cliente: 15€
  • invio di informazioni bancarie: 25€
  • notifica di rifiuto addebito diretto: 3€

I prezzi sopra elencati valgono anche per le altre due tipologie di N26. Però, nel caso in cui si decida di aprire un conto Black o Metal -personale o business-, a questi costi se ne vanno ad aggiungere altri.

Costi della carta Black e Metal

La carta Black prevede un canone mensile di 9,90€, mentre la versione Metal include un canone di 16,90€ al mese. Inoltre, per quest'ultima versione, i costi di sostituzione in caso di smarrimento sono di gran lunga maggiori. Trattandosi di una carta in acciaio inossidabile, il cliente è tenuto a pagare 45€ nell'eventualità di una seconda emissione.

Per quanto riguarda il servizio di deposito e prelievo Cash26, è prevista una maggiorazione del 1,5% sugli importi che superano i 100€.

Quali le operazioni gratuite

Tutte le principali operazioni sono gratuite. Non ci sono quindi costi di commissione sui prelievi né sui pagamenti, sia che questi avvengano tramite POS che mediante bonifico.

Limiti e plafond della N26

Il plafond delle carte N26 è illimitato. Si tratta infatti di un vero e proprio conto corrente e non sono per questo contemplati limiti di ricarica (fatta eccezione per le ricariche con sistema Cash26 che non possono superare i 999€ giornalieri).

Limiti di prelievo e pagamenti

limiti della carta n26

I limiti di utilizzo riguardano invece il prelievo di contanti e quello di pagamento.

  • per i prelievi: 2.500€ al giorno (in alcune nazioni dell'Africa, il limite è di 400€ giornalieri); 20.000€ mensili
  • per i pagamenti POS: 5.000€ al giorno; 20.000€ al mese

Limiti per i bonifici

Ci sono poi limiti imposti sui bonifici, che possono essere SEPA oppure eseguiti tramite servizio MoneyBeam.

  • bonifici bancari: 50.000€
  • trasferimento MoneyBeam: 1.000€ verso cliente N26, 100€ verso cliente di un'altra banca

Limiti mensili per le transazioni

Le transazioni non possono comune superare il tetto dei 20.000€ al mese. Bisogna ricordare inoltre che i limiti di utilizzo possono essere modificati a discrezione del cliente, ma entro quelli già stabiliti dalla banca. Basta accedere alla pagina Il mio Conto da app mobile o web app e modificare i parametri nella sezione Impostazioni Carta.

Come verificare il saldo della N26

verifica del saldo e movimenti della carta n26

L'app mobile e web pensata da N26 consente di verificare in tempo reale il saldo disponibile e la lista di tutte le transazioni effettuate con la propria carta. Basta infatti dare un'occhiata alla timeline consultabile tramite applicazione per tenere traccia di tutte le entrate e le uscite.

categorizzazione acquisti carta n26

Inoltre, N26 ha messo a punto un sistema di categorizzazione via hashtag: in questo modo il cliente può suddividere le transazioni avvenute per tipologia ed ottenere un quadro generale del suo rendiconto finanziario.

Ovviamente è possibile anche scaricare il proprio estratto conto in formato CSV esportabile su Excel. Il servizio è offerto gratuitamente e si può richiedere online.

Come ricaricare la carta N26

La carta può essere ricaricata in due modi. Il cliente può scegliere infatti di inviare sul conto N26 un bonifico SEPA oppure usufruire del servizio di deposito Cash26.

Per inviare il bonifico serve solo il codice IBAN della carta e il nome dell'intestatario della stessa. È possibile utilizzare qualsiasi altro conto corrente in possesso del titolare della carta.

I dati vanno inseriti al momento della richiesta del conto. In questo modo si potrà effettuare la procedura direttamente da app mobile o web, in pochi click.

Il servizio Cash26, disponibile nei supermercati Pam convenzionati, permette invece di versare in contanti alla cassa l'importo che si desidera aggiungere al proprio saldo.

Protocolli e sistemi di sicurezza

n26 face ID

Allineati agli standard di sicurezza di tutte le altre carte della stessa tipologia, i protocolli applicati sui conti N26 riguardano sia la sicurezza attiva che quella passiva.

La carta è ad esempio dotata di sistema Chip&Pin. Prima di ogni transazione è necessario inserire il codice PIN, che è sempre modificabile tramite la web app. Possiede inoltre un codice di sicurezza CVV sul retro, da digitare per portare a termine le operazioni di pagamento online. Inoltre si avvale anche del MasterCard 3D Secure Code, specifico per gli acquisti via internet.

Tramite l'applicazione è possibile poi gestire l'operatività della carta e limitarla secondo le proprie preferenze. Si può scegliere di disabilitare i pagamenti online, ad esempio, oppure le transazioni effettuabili all'estero.

È incluso poi un sistema di messaggi push: il cliente riceve infatti una notifica sullo smartphone collegato al conto che lo avverte di qualsiasi operazione in entrata e in uscita.

Ovviamente anche l'accesso all'app mobile e web viene tutelato. Oltre ai codici di accesso, il titolare della carta può usufruire del riconoscimento facciale e scegliere accedere alla banca online tramite FaceID Apple. Oppure può usufruire del lettore di impronte digitali presente sui sistemi Android.

Infine, N26 si fa cura di porre alcune domande di sicurezza tutte le volte che riceve una richiesta di contatto da parte del cliente. Così facendo, la banca esclude il rischio di frodi.

Come bloccare N26

limiti e blocco carta n26

La carta può essere bloccata dall'applicazione, sia con smartphone che sul browser. Basta accedere alla pagina Il Mio Conto e selezionare l'opzione apposita nella sezione
Impostazioni Carta.

Il blocco della carta si può attivare in caso di furto o smarrimento e può essere temporaneo oppure a tempo indeterminato.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva