Carta SottoSopra

Ultimo aggiornamento di Giuseppe Rossetti

È di Unipol Banca la carta SottoSopra ideata per venire incontro alle esigenze dei clienti più giovani, studenti fuori sede, e a quelle dei loro genitori.

Fa parte del circuito Visa Electron e permette di fare acquisti online e nei negozi convenzionati, nonché di prelevare contanti in qualsiasi momento e in qualsiasi punto del mondo.

Ha un comodo sistema di ricarica che comprende anche il sistema CartaSi. Per questo motivo è perfetta per coloro che vogliono spedire denaro ai propri familiari in Italia e all’estero.

Cosa può fare la carta SottoSopra

carta-prepagata-sottosopra.html

Le funzionalità della prepagata ricaricabile di Unipol Banca sono essenzialmente due, ovvero: pagare gli acquisti nei punti vendita convenzionati ed effettuare prelievi in tutti gli ATM.

Sono però le modalità di ricarica che fanno di Carta SottoSopra una scelta interessante. Potendo essere ricaricata anche in contanti nei punti vendita SisalPay di tutta Italia, oppure tramite servizio CartaSi, questa prepagata può tornare utile a coloro che vogliono spedire denaro a terzi.

Costi

Al momento del rilascio della carta SottoSopra c’è un costo che non supera i 10,00 euro.

Per quanto riguarda invece i costi di ricarica, questi sono le seguenti: le ricariche effettuate in filiale hanno un costo di 2,00 euro, un poco meno se si sceglie il servizio di Home Banking, in quel caso la commissione è di 1,50 €. È sempre di 1,50 € la commissione per le ricariche effettuate tramite il sito www.cartasi.it, il servizio sms, l’app o il servizio clienti CartaSi. Per le ricariche fatte nei punti vendita SisalPay il costo di commissione è di 2,50 €-

Costi per prelievo di contanti: per ogni prelievo effettuato negli ATM, sia che che questo avvenga nell’area Euro o fuori dall’area Euro, il costo di commissione è di 2,00 €. È possibile prelevare contante in qualsiasi sportello ATM di qualsiasi banca.

Non ci sono costi per effettuare pagamenti, è prevista però un’imposta di bollo pari a 2,00 € in caso di movimentazioni annuali superiori ai 77,47 €.

Limiti e plafond

Carta SottoSopra può essere utilizzata entro certi limiti stabiliti a priori da Unipol Banca. Infatti questa prepagata prevede:

  • disponibilità massima: 5.000,00 €
  • minimo per prelievo giornaliero: 25,00 €
  • massimo per prelievo giornaliero: 500,00 €
  • minimo di ricarica: 25,00 €
  • massimo di ricarica nelle filiali e in Home Banking: 2.000,00 € al giorno
  • ricarica massima nei punti SisalPay: 200,00 € a ricarica (max 400,00 € al giorno)
  • con carte di pagamento CartaSi ricarica massima: 250,00 € a ricarica (max 2 al giorno)
  • quota di rilascio massima: 10,00 €

Come richiedere

Per richiedere la carta SottoSopra basta rivolgersi ad una filiale di Unipol Banca, per trovare quella più vicina a te pigia qui. La consegna avviene immediatamente.

Come ricaricare la carta

Unipol Banca offre diverse modalità di ricarica per la sua carta prepagata SottoSopra.

  • presso una filiale Unipol Banca
  • tramite servizio di Home Banking
  • in uno dei punti vendita SisalPay
  • con carta di pagamento CartaSi, attraverso il sito, l’app, sms o servizio clienti

Come verificare il saldo

Per verificare il saldo della carta SottoSopra e la lista movimenti, basta consultare il sito di Carta Sì oppure il servizio di Internet Banking offerto da Unipol Banca.

Sicurezza antifrode

La carta è dotata di un codice PIN, ma possono essere applicati sistemi di sicurezza aggiuntivi. Ovvero:

  • il servizio protezione frodi
  • il servizio SMS di sicurezza (avviso movimenti)

Versione Plus

Una carta la SottoSopra PLUS che possiede il codice IBAN per effettuare e ricevere bonifici, ma anche pagare bollettini, utenze domestiche, prelevare contanti. Non solo, è dotata di un sistema di sicurezza che permette di bloccare eventuali pagamenti non autorizzati.

Carta prepagata SottoSopra Plus

Ha un plafond annuo è di 30.000 euro e nessun costo di di emissione. Ha una validità di 3 anni, dopodiché la si può rinnovare. È indicata soprattutto per chi viaggia molto e preferisce non portare dietro contanti, questo perché il limite di prelievo giornaliero fissato è elevato e quindi -salvo spese folli- è più che sufficiente per soddisfare la maggior parte degli utenti.

Su questa carta è possibile anche ricevere l’accredito di stipendio, della pensione, inoltre è tutto monitorabile utilizzando il servizio di internet banking gratuito.

Funzioni

Con SottoSopra Plus è possibile fare acquisti sul web e in negozio, grazie alla convenzione con il circuito internazionale MasterCard. La ricaricabile è associata ad un codice Iban e questo consente di ricevere ed effettuare bonifici in Italia ed Europa, ma anche ricevere stipendio o la pensione. Inoltre, si possono pagare le utenze domestiche, bollettini MAV/RAV e bollettini postali.

È consentito utilizzare la carta per effettuare ricariche telefoniche e fare rifornimento di carburante e vi è naturalmente anche la possibilità di prelevare denaro contante in Italia e all’estero.

Cosa non può fare: una pecca di questa carta è che non supporta Google Pay né Samsung Pay e non è possibile usufruire della tecnologia Contactless, funzionalità molto apprezzata perché consente di pagare fino a 25 euro semplicemente accostando la carta al POS.

Costi

Non vi sono costi per il rilascio della prepagata né per il rinnovo anch’esso gratuito, vi è però un canone mensile di 1,50 euro.

Costi di ricarica. La ricarica effettuata nella Filiale di Unipol Banca ha un costo di 1,50 euro, sia quando avviene utilizzando contanti sia in caso di addebito su conto corrente. Per le ricariche effettuate mediante bonifico, accredito di pensione o stipendio non sono previsti costi.

Costi per prelievo di contanti in ATM. C’è la possibilità di prelevare contanti in Italia a all’estero, ma sono previste delle variazioni sui costi:

  • prelevare dagli sportelli ATM di Banche italiane ha un costo di 1,50 euro;
  • il prelievo costa 2,00 euro nelle Filiali di Unipol Banca e presso gli sportelli automatici che si trovano all’estero.

Costi per effettuare Pagamenti. Per quanto riguarda i pagamenti SottoSopra Plus richiede questi costi:

  • non ci sono tariffe su acquisti in negozi fisici o virtuali;
  • il bonifico ha un costo di 0,75 euro se destinato a conto corrente Unipol Banca ed è di 2,00 euro se destinato ad altre Banche in Italia ed Europa;
  • non sono presenti costi per pagare bollettini MAV/RAV/F24, ricariche telefoniche, rifornimento carburante e accredito stipendio/pensione.
  • 1,00 è la tariffa applicata per il pagamento delle utenze domestiche;
  • i bollettini postali possono essere pagati con una commissione di 0,50 euro;
  • 0,75 euro è il costo di ogni pagamento effettuato con CBill, il servizio che consente di pagare le bollette online;
  • la rendicontazione annuale è gratuita se richiesta online e costa 1,50 euro in versione cartacea.

Limiti e plafond

Il plafond annuale di SottoSopra Plus è di 30.000 euro ed è quindi molto adatta a chi vuole versarci la pensione o lo stipendio ed ha bisogno di una prepagata che supporti molte operazioni.

L’importo minimo per una ricarica è di 1,00 euro mentre l’importo massimo di una ricarica giornaliera è di 2.500 euro se effettuata nelle Filiali Unipol Banca e di 5.000 euro se si effettua mediante internet banking o bonifico. 10.000 euro è l’importo massimo ricaricabile mensilmente da ogni canale.

Per ciò che riguarda il prelievo di contanti va detto che presso tutti gli sportelli automatici è possibile prelevare in un giorno massimo 500 euro, mentre nelle filiali della Banca il limite massimo è di 3.000 euro.

Per i bonifici è possibile disporre di un limite massimo giornaliero di 5.000 euro, invece per i pagamenti effettuati tramite circuito MasterCard il limite massimo è fissato a 2.500 euro.

Come bloccare la carta in caso di furto o smarrimento

In caso di furto o smarrimento è necessario darne avviso alla Banca per procedere con il blocco della carta.

Unipol mette a disposizione 24 ore su 24 un numero verde che si può chiamare dall’Italia (800-15.16.16), un numero verde internazionale raggiungibile dagli Stati Uniti ( 1.800.473.6896) e un recapito telefonico per tutti le altre nazioni ( +39.02.34980.129)

Se a seguito del furto/smarrimento si vuol richiedere la riemissione della prepagata, lo si può fare al costo di 5,00 euro.

Come rescindere il contratto

Non sono previste spese per il recesso dal contratto, che può essere richiesto in qualsiasi momento, inviando una lettera scritta alla Banca.

La Banca chiede al titolare l’invalidamento (tagliando la carta in due) e l’invio della prepagata e si impegna a rescindere il contratto entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricezione della richiesta. È dovere della Banca anche rimborsare il cliente dell’importo disponibile su carta.

Se cerchi una carta con funzioni evolute vai su: migliori carte prepagate con IBAN

Alternative

Come si è intuito, questa prepagata è una carta con funzioni basilari e quindi carente di alcune funzioni che potrebbero essere molto utili, come ad esempio fare e ricevere bonifici. Per vedere la lista delle migliori carte prepagate con funzioni evolute puoi andare nella sezione: Carte prepagate con codice IBAN.

Lascia un commento