Conto deposito BNL

Ultimo aggiornamento 10/08/2020 di Giuseppe Rossetti

Dunque, iniziamo con lo specificare che il conto deposito BNL non è ad oggi un prodotto offerto da questa banca. In alternativa BNL ha i comuni libretti di risparmio che, ad ogni modo, hanno un funzionamento analogo ai conti di deposito classici. Questi infatti consentono di depositare i propri risparmi in cambio di interessi.

Conto deposito BNL: i libretti svincolati

Partendo dai libretti di deposito a risparmio svincolati, le cui condizioni prevedono l’erogazione di tassi d’interesse non particolarmente elevati, ma lascia il libero e completo accesso alle somme depositate, con il computo degli interessi erogati su base annua.

Libretti vincolati

Il libretto di deposito vincolato, questo depositando delle somme da vincolare e dunque non immediatamente disponibili, ma che offrono degli interessi più elevati rispetto al libretto svincolato, fermo restando la possibilità di fruire di ottimi servizi a costi quasi azzerati.

Inoltre la sicurezza offerta da questa banca è massima, anche grazie alla copertura assicurata dal Fondo interbancario di garanzia, per somme fino a 100.000 € per ogni intestatario.

Libretto BNL KIDS

Poi c’è il libretto di risparmio BNL KIDS, pensato appositamente per dare vantaggi a chi mette da parte dei soldi per i più piccoli di famiglia, con la necessità di intitolare tale strumento finanziario ad un minorenne. Esso consente di depositare le somme e di disporne nel modo più libero possibile, potendo prelevarle in ogni momento, inoltre non comporta spese e la capitalizzazione dei suoi interessi avviene su base annuale.

Da leggere: come investire 10.000 euro

Rendimenti

A livello di rendimenti il libretto di risparmio e deposito svincolato offre uno 0,010%, un rendimento sicuramente poco significativo, compensato tuttavia dalla totale libertà nel muovere le somme di denaro di cui si dispone.

Il libretto KIDS propone il tasso d’interesse annuo nominale più vantaggioso rispetto alle altre proposte, infatti si attesta allo 0,75%, con l’aggiunta di poter svincolare le somme in ogni momento e senza costi.

L’ultima opzione è quella del libretto di deposito vincolato che offre dei rendimenti a salire in proporzione alla durata scelta per queste tipologie di deposito, infatti selezionando un vincolo a 6 mesi è pari allo 0,1% lordo su base annua, con vincolo a 12 mesi si ha un interesse dello 0,25%.

Costi

Il libretto deposito svincolato prevede il sostenimento di alcuni costi, come ad esempio quello pari a 2,58 € relativo all’emissione del libretto stampato, così come quelli relativi alle spese per ogni liquidazione degli interessi, stabiliti in 12,50 euro. Gli stessi costi sono da sostenere anche per quanto riguarda il libretto di deposito vincolato.

Viceversa il libretto di risparmio BNL KIDS non prevede alcun costo di emissione del libretto, nessun vincolo e nessuna spesa di chiusura del libretto, rappresentando di fatto un prodotto finanziario a costo zero, se si escludono le ritenute fiscali sulle rendite imposte a termini di legge.

Come recedere dal contratto

Si può recedere dal libretto e dal contratto in qualsiasi momento senza subire penalità e senza sostenere alcuna spesa di chiusura, questo riguarda tutti e tre gli strumenti finanziari proposti sotto forma di libretto deposito di cui abbiamo parlato fino ad ora, ciò è sinonimo di affidabilità e di sicurezza per i clienti. Per completare l’operazione bisogna inviare una comunicazione scritta alla banca mediante raccomandata contenente tutti i dati del caso.

Conclusioni ed opinioni

Chi vuole farsi una opinione più precisa di questi libretti BNL, può consultare le opinioni dei clienti che li hanno già sperimentati.

In quest’ottica molti sottolineano che, se da una parte i tassi d’interesse proposti non risultano particolarmente elevati, dall’altra vi è una sicurezza totale dell’investimento e una convenienza significativa.

Questo, in particolare per chi intende mettere da parte del risparmio a tutela dei propri figli, senza rinunciare però ad avere un guadagno nel frattempo, in modo da rendere più consistente l’ammontare totale generato.

Insomma, per i risparmiatori che non amano prendersi rischi i libretti deposito di questa banca rappresentano una buona soluzione da prendere in considerazione.

Lascia un commento