Finanziamenti a fondo perduto

I finanziamenti a fondo perduto rappresentano una ghiotta occasione per tutti coloro che hanno il sogno, l'ambizione, di avviare un nuovo business Questa opportunità ha un grande impatto sociale perché permette anche chi ha poche risorse di creare una azienda e se tutto procede come pianificato, di creare benessere per se e per la comunità.

Dall'altra parte, l'ente che mette a disposizione questo denaro, lo fa per promuovere lo sviluppo economico di determinate aree del paese in modo tale da redistribuire la la ricchezza su una fetta più ampia della popolazione, o, più in generale, per indurre gli aspiranti imprenditori a sviluppare quei settori ritenuti strategici per la crescita economica e lo sviluppo tecnologico del paese.

Dato che spesso la difficoltà principale per l'aspirante neo impreditore è quella di trovare le informazioni di base, in questo articolo vediamo di capire dove cercare i bandi e come accedere a tutte le informazioni necessarie per inoltrare una richiesta di finanziamento a fondo perduto.

Cosa sono i finanziamenti a fondo perduto

I finanziamenti a fondo perduto sono soldi messi a disposizione di chi desidera aprire una nuova attività o che ne abbia già una che sia in linea con le peculiarità richieste dal bando. Tali finanziamenti sono erogati principalmente nei confronti di giovani imprenditori che vogliono iniziare un'attività di impresa, magari in territorio in cui si vuole incentivare lo sviluppo economico o appartenenti a categorie che si vuole favorire, tipo gli under 30 o le giovani donne per fare degli esempi.

Si tratta dunque di agevolazioni erogate da enti pubblici grazie alla presenza di fondi che arrivano direttamente dalla comunità europea o da enti statali e regionali. La principale caratteristica e che una volta ottenuti il denato, non è prevista la restituzione del capitale ricevuto.

Chi può chiedere un finanziamento a fondo perduto

  1. In generale
    Possono chiedere i finanziamenti a fondo perduto startup innovative, piccole, medie e grandi imprese.
  2. I giovani
    Questi finanziamenti in molti casi sono dedicati ai giovani che hanno un idea, un progetto di business e che intendono intrapprendere la sfida di diventare imprenditori di se stessi. Come accennato nella introduzione, sono particolarmente avvantaggiate quelle startup che puntano sui nuovi settori, quelli che fanno da traino dell'economia oggi ma soprattutto negli anni avvenire.
  3. I disoccupati
    Chi non ha un lavoro trova maggiore possibilità di accesso a questi fondi a perdere in quanto questi favoriscono enormemento l'autoimpiego, il lavoro autonomo. Sono fondi ch epossono talvolta essere utilizzati per avviare microimprese come anche franchisin o piccole attività commerciali.
  4. Donne
    Ritenute ancor oggi una categoria che non ha pari opportunità offerte da sempre all'uomo, gli enti che erogano finanziamenti a fondo perduto danno spesso la precedenza alle donne, le quali se hanno volglia di imprendere possono avere un accesso facilitato ai fondi.
  5. Associazioni no-profit
    Indiscussa la loro utilità sociale, anche loro in determinati casi possono chiedere ed ottenere soldi pubblici per sviluppare quelle iniziative utili alla comunità.
  6. Donne e uomini adulti
    A seconda dei limiti di età imposti dal regolamento dei bandi, spesso anche gli over 35 possono trovare finanziamenti a fondo perduto.

Dove trovare le informazioni sui bandi

Sito istituzionale dove cercare i bandi per i finanziamenti a fondo perduto o agevolati
Per trovare i bandi in cui sono messi a disposizione bisogna innanzi tutto prendere in considerazione la tipologia di agevolazione, in quanto ogni bando presenta delle modalità di partecipazione specifiche. La maggioranza di questi viene gestita da Invitalia, ossia l'Agenzia nazionale che si occupa di attrarre investimenti e sviluppo delle imprese. Per accedervi bisogna registrarsi compilando la domanda in linea di massima, per poi attendere la valutazione del progetto presentato.

Sito Contributieuropa.com - le funzioni basi sono free, le evolute a pagamento
Al fine di trovare tutte le informazioni sui bandi vi segnaliamo un sito che li raggruppa ed è in grado di inviare un allert email quando ce ne sono di nuovi che rientrano nella categoria o regione da voi specificata al momento della iscrizione. Il sito in oggetto è contributieuropa.com, un portale in grado di consultare live ogni aggiornamento relativo ad incentivi e agevolazioni erogati a livello nazionale, regionale ed europeo.

Tutto ciò avviene mediante un semplice clic sul sito, con tutte le informazioni subito a disposizione di chi compie la ricerca, inoltre attivando l'iscrizione gratuita al portale, oltre a tenere d'occhio tutti i bandi, è possibile creare un proprio profilo e ricevere un allerta sulle novità dei bandi riguardanti la tua regione di appartenenza o il tuo settore imprenditoriale, per restare sempre adeguatamente informato. Insomma è una risorsa che risulta molto comoda per chi è a caccia di bandi sulle agevolazioni a fondo perduto.

Vi segnaliamo anche la possibilità di implementare i servizi sempre sul sito contributieuropa.com con la versione premium, che in questo caso prevede un costo seppur contenuto, ma che oltre alle informazioni consente di sbrigare la pratica per la richiesta di partecipazione al bando mediante l'ausilio di un valido consulente, in modo da compiere tutti i passi necessari per ottenere l'agevolazione desiderata e non incorrere in errori.

Come trovare facilmente un bando

  1. Vai sul sito contributieuropa.com
  2. Pigia sul tasto denominato "Trova le agevolazioni"
  3. Scegli una o più regioni
  4. Scegli il tuo settore di attività
  5. Pigia sul taso "cerca"

Vantaggi e svantaggi

I vantaggi sono moltissimi e consistenti. Si parte ovviamente dal fatto che non è necessaria del denaro ottenuto e di conseguenza neanche degli interessi, questo è un vero toccasana per una startup in quanto non vi è il peso di una rata mensile da onorare e quindi se l'idea è buona ed i soldi vengono spesi bene, questi aumentano esponenzialmente la possibilità che l'iniziativa imprenditoriale paera con ii migliori presupposti per riuscire a creare una nuova solida impresa.

Inoltre va anche detto che per una nuova attività l'ottenimento di fondi risulta una parte sempre piuttosto complessa, quindi conseguire delle somme di denaro a fondo perduto rappresenta un eccellente modo per promuovere l'auto impiego e l'imprenditorialità.

Per quanto attiene agli svantaggi delle agevolazioni a fondo perduto si sostanziano innanzi tutto nella disponibilità limitata, quindi spesso non tutti i richiedenti riescono ad usufruirne e in secondo luogo per i tempi di attesa particolarmente lunghi. In particolare a conferma di quest'ultimo aspetto ci sono dei bandi che esauriscono le risorse e non consentono di fare nuove domande, anche perché capita che le richieste arrivate restino in sospeso per anni.

Articoli correlati