Carte prepagate anonime


Per chi tiene particolarmente alla propria privacy, l’anonimato quando si usa una carta di pagamento può essere una priorità. Solo per citare alcuni esempi: quando si fanno acquisti online o più semplicemente si paga una cena al ristorante con una normale carta di credito è impossibile rimanere anonimi.



Tutto ciò che si acquista viene registrato e successivamente riportato nei minimi dettagli nell’estratto conto e questo, per svariati motivi, non è sempre gradito. Sorge quindi la necessità di avere uno strumento di pagamento che renda, quantomeno più complicato, collegare la carta ad un nome e cognome o più in generale a chi la utilizza.

La migliore soluzione, pertanto, può essere quella di utilizzare una carta dove non vi siano riportate le proprie generalità e se possibile che sia comodamente ricaricabile. Le carte prepagate anonime, infatti, consentono una modalità di acquisto pienamente affidabile, sicura e che tutela la tua privacy. Sembrano fatte apposta per concludere acquisti online in forma anonima ma possono, volendo, essere utilizzate anche direttamente presso gli esercizi commerciali.

Se hai queste esigenze e stai pensando di richiedere una carta prepagata anonima, è molto importante scegliere quella più conveniente e che risponda meglio all’utilizzo che intendi farne. Pertanto, proseguendo nella lettura scopriremo insieme le migliori soluzioni che ti permetteranno di scegliere il tipo di carta più adatto.

Carte prepagate anonime ricaricabili

Le carte prepagate anonime sono tali nel senso che le stesse non riportano serigrafate, stampate o impresse, il nome del titolare non sono inoltre collegate ad un conto corrente. Naturalmente, per poter funzionare, sono connesse ad un circuito di pagamento -Visa, MasterCard, Maestro- che permette loro di utilizzare credito prepagato ovunque nel mondo.

L’anonimato vero e proprio non è possibile nel senso completo del termine. Infatti, la carta viene rilasciata dietro richiesta di un soggetto (il richiedente) che dovrà fornire i propri dati e un indirizzo, al quale la carta sarà spedita, se ordinata dal sito internet dell’operatore finanziario al quale è necessario essere registrati.

Se la richiesta viene indirizzata ad una Banca tradizionale, bisognerà firmare un vero e proprio contratto e si verrà identificati, per l’applicazione della normativa antiriciclaggio. Questa opzione richiede, nella quasi totalità dei casi, la titolarità di un conto bancario tradizionale a fronte del quale lo strumento finanziario aggiuntivo al portatore viene emesso. L’utilizzatore potrà essere, comunque, un soggetto diverso dal richiedente o titolare. La maggiore riservatezza così ottenuta sconta, però, alcune limitazioni in termini, ad esempio, di importo massimo che si può gestire.

Ciò nonostante, le soluzioni che di seguito ti proponiamo sono quelle che meglio tutelano il diritto alla riservatezza, per il fatto di essere carte prepagate al portatore, di non essere collegati a depositi fisici di denaro e per l’assenza di controlli e richiesta di particolari requisiti al momento del loro rilascio.

Carta Prepagata VIABUY

Carta Costi Caratteristiche Più informazioni
Carta "Viabuy"
Carta prepagata Viabuy
Canone annuo: 19,90€
Emissione: 69,90€
Ricarica: 0€
Prelievo contanti: 0€
  • Circuito MasterCard
  • Limiti di utilizzo variabili -IDV1 – IDV2 – IDV3
  • Allert movimenti gratuiti tramite email
  • Internet bancking
  • Richiedibile online, è richiesta la maggiore età

Viabuy è una prepagata anonima che offre semplicità e comodità in tutte le fasi, dalla richiesta al suo utilizzo, andando a sostituire sempre più spesso le carte tradizionali e offrendo un’alternativa conveniente al conto corrente bancario. È, infatti, una carta conto che dispone di internet banking e permette di eseguire e ricevere pagamenti. È, inoltre, dotata di codice iban e può essere ricaricata gratuitamente attraverso bonifici.

Aderisce al circuito MasterCard ed è, quindi, utilizzabile in tutto il mondo per effettuare acquisti o prelevare contante presso gli sportelli ATM. Richiedibile online senza verifica della solvibilità, senza controlli reddituali e senza controlli bancari.

Carta Prepagata anonima Italiana “FLASH” al portatore di Intesa Sanpaolo

Carta Costi Caratteristiche Più informazioni
Carta FLASH
Carta prepagata Flash Visa PayWave
Canone: 0€
Emissione: 9,90€
Ricarica: la prima in filiale 0€, poi 1€ se in filiale, 2 euro altre banche
Prelievi: 0€ dalle casse veloci del gruppo Sanpaolo
  • Circuito MasterCard
  • Anonima
  • Ha la tecnologia Contactless
  • Non necessita del conto corrente
  • Stampa personalizzabile
  • Ricaricabile
  • Controllo online tramite app per Android e iPhone
  • Compatibile con PayGo
  • Servizio GeoControl che permette di rendere operativa la carta solo nelle aree geografiche selezionate
  • Notifiche ed avvisi con SMS
  • Limite di prelievo giornaliero: 250€
  • Limite di prelievo mensile: 500€
  • Limite di spesa: pari all’importo presente nella carta al momento dell’acquisto
  • Limite di ricarica online o in filiale: 999€

Carta FLASH è una prepagata anonima che può essere utilizzata anche da minorenni che hanno compiuto almeno 12 anni e può essere utilizzata da chiunque la porti con sé – carta al portatore -.

Gratuite le ricariche fatte in contanti alle casse veloci automatiche abilitate del Gruppo Intesa Sanpaolo. Gratuiti i prelievi in euro alle casse veloci automatiche ed è gratuito il servizio POS.

Carta Prepagata Anonima Svizzera “TRAVEL CASH” di Swiss Bankers

Carta Costi Caratteristiche
Carta TravelCash
Carta prepagata TRAVEL CASH
Canone: 0€
Emissione: 0€
Ricarica: 1,5% dell’importo caricato
Prelievi: 5€. USD 5, CHF, 5
  • Circuito MasterCard
  • Disponibile in 3 valute: euro, dollari e franchi svizzere
  • Anonima
  • Ricaricavbile tramite App My Card con carta di credito, Postfinance, E-bancking e presso i partner che la distribuiscono
  • Ricarica minima 100€, massima 10.000 €
  • Dotata di tecnologia NFC per pagamenti tramite cellulare sui pos abilitati
  • Supporta pagamenti tramite: Apple Pay, Samsung Pay, Fitbit Pay, Garmin Pay
  • Non necessita del conto corrente
  • Disponibile app per Android e iPhone “My Card”
  • È gratuita la sostituzione della carta in caso di furto o smarrimento
  • Nessun limite di prelievo di contanti

Sempre all’estero ci si deve rivolgere per ottenere una Travel Cash della Swiss Bankers.

Senza tassa annua, sicura e semplice nell’uso è una carta prepagata che può essere ricaricata in franchi svizzeri, euro o dollari US e utilizzata in più di 40 milioni di esercizi commerciali e per acquisti su internet, come mezzo di pagamento diretto.

Può essere anche utilizzata presso gli oltre 2 milioni di bancomat in tutto il mondo, per prelevare denaro contante nella valuta locale.

Vantaggi e svantaggi delle carte anonime

I vantaggi riguardano una migliore protezione della privacy di colui che la usa e la semplicità di utilizzo comune a tutte le prepagate. Senza fronzoli, consentono di spendere il credito disponibile, per cui sono acquistabili in diversi tagli, unicamente presso l’emittente. Senza vincoli riguardo al contenuto degli acquisti, senza conto corrente e senza iban, sono comode e ottime idee regalo.

Permettono di viaggiare senza avere con sé denaro contante e possono essere acquistate senza fornire alcun dato personale. Pertanto, sono completamente anonime.

Uno degli svantaggi è dato dalla scadenza della carta stessa. Infatti, se ci fosse credito disponibile e sopraggiunga la scadenza della carta, non è possibile in alcun modo prelevare o recuperare l’importo rimasto inutilizzato.4

Carte anonime: nuove direttive UE

La nuova direttiva europea del 30 maggio 2018 modifica le precedenti disposizioni, in materia di utilizzo di strumenti finanziari con finalità di riciclaggio del denaro e finanziamento del terrorismo, prevede nuove restrizioni sulle prepagate anonime, al fine di garantire un maggiore controllo e verifica della clientela.

L’applicazione delle nuove norme impone un limite di utilizzo particolarmente esiguo, solo 50 euro per le transazioni anonime. Ciò significa che al di sopra di tale soglia è richiesta obbligatoriamente l’identificazione del consumatore. Il limite di utilizzo mensile è fissato in 150 euro e potranno essere utilizzate per acquistare beni e servizi solo all’interno del territorio dello Stato membro dell’Unione Europea che le ha emesse.

Inoltre, i singoli Stati possono decidere, in autonomia, di non accettare mezzi di pagamento anonimi sul loro territorio. In un’ottica tendente alla trasparenza e alla sicurezza, sembra che da ogni parte gli strumenti non riconducibili, in modo inequivocabile a soggetti ben individuati, siano comunque scoraggiati.

Carta prepagata Viabuy

Richiedibile direttamente online, la carta Viabuy è una tra le poche che è ricaricabile gratuitamente. Non c'è canone annuale per …

Carta Elektra

La caratteristica che contraddistingue la carta Elektra è che si tratta di una prepagata anonima. Ha un canone mensile e …

Carte prepagate Postepay Twin

Sono due le carte Postepay Twin ed ognuna ha caratteristiche differenti. Ad esempio, una è al portatore mente l'altra è …