Recensione Piano di Accumulo Unicredit

Cerchi una recensione sul Piano di Accumulo Unicredit? In questo articolo trovi tutte le informazioni sulle caratteristiche, sui costi e possibili rendimenti che questi piani di risparmio ti possono offrire negli anni. Quindi, se ne vuoi sapere di più ti consiglio di continuare a leggere questa guida e saperne di più sui fondi comuni previsti da questo gruppo bancario.

Caratteristiche del Piano di accumulo Unicredit

Il piano di accumulo capitale Unicredit dà la possibilità di accedere ai fondi comuni di investimento, attraverso la gestione mensile del capitale e senza dover scegliere una soluzione con versamento unico.

I fondi PAC gestiti da Unicredit, danno al cliente molta flessibilità decisionale, infatti è possibile definire liberamente:

  • l'importo della rata
  • la durata del Piano di Accumulo
  • a scelta delle quote costitutive del portafoglio

Queste sono le caratteristiche principali di gestione, ora entriamo nel dettaglio dei costi, rendimenti e dei fondi di questo gruppo bancario.

Costi di sottoscrizione e gestione

La gestione e la sottoscrizione dei fondi PAC proposti prevedono un costo per il cliente che sceglie di fare quest'investimento.

Il fondo comune di investimento al momento della sottoscrizione, infatti richiede un versamento contestuale che va dalle 6 alle 12 rate corrispondenti la somma prescelta da deporre mensilmente in favore del piano di accumulo. La rata minima è pari a 50 euro, quindi la spesa di sottoscrizione iniziale va da un minimo di 300 euro a un massimo di 600.

Oltre ai costi di sottoscrizione, troviamo anche le commissioni di gestione, queste prevedono:

  • Un'aliquota in percentuale annua che va da un minimo dell'1,20% a un massimo dell'1,60% a seconda di come si distribuiscono le quote nel proprio portafoglio di Classe A o B.
  • Diritti fissi iniziali: pari a 5 euro prelevati solo sul primo versamento mensile
  • Diritti fissi mensili: 2,50 euro al mese su ogni versamento
  • Ricevimento annuale del prospetto reddituale cartaceo pari a 15 euro. 

Inoltre, potrebbero esserci ulteriori addebiti, che vanno a identificare eventuali spese amministrative e postali connesse alle conferme dell'investimento.

Rendimento dei piani di accumulo

I rendimenti dipendono dal tipo di portafoglio creato, dalle percentuali delle quote prescelte e infine dall'andamento del mercato. Questi sono suscettibili anche alla periodicità e all'importo della rata mensile.

Leggi anche: Guida alla scelta del miglior piano di accumulo

Periodicità e cadenza delle rate

La periodicità o durata dell'investimento proposto da Unicredit, può andare da un minimo di 9 mesi a un massimo di 20 anni. Dopo la sottoscrizione è possibile cambiare la durata del PAC, quando preferisci a seconda delle tue esigenze.

La cadenza periodica della rata può variare a seconda dei propri obbiettivi futuri, questa può essere mensile, trimestrale, semestrale o annuale.

Scelta del tipo di fondo

I piani di accumulo Unicredit danno la possibilità di creare un portafoglio personalizzato, scegliendo di investire in percentuali differenti con vari strumenti finanziari.

I principali previsti dal fondo sono:

  • OICR istituiti in forma aperta
  • Obbligazioni
  • Mercato monetario
  • Azioni
  • Strumenti finanziari derivati
  • Depositi bancari

Per ogni fondo sono previste due classi di quote. Dunque è possibile creare un portafoglio di Classe A che opera su mercati che offrono un maggior rendimento, ma anche rischio. Oppure, si può optare per le quote di Classe B, che al contrario sono più stabili, ma offrono un ritorno dell'investimento minore.

Al fine della costruzione di un portafoglio bilanciato, Unicredit prevede un massimo percentuale per alcuni strumenti finanziari pari al:

  • 20% per il mercato azionario
  • 40% massimo per investimenti di natura monetaria e obbligazionaria

La scelta di queste percentuali massime è stata posta per riuscire a creare PAC bilanciati che portino rendimenti diversificati, abbassando così il rischio sull'investimento.

Simulatore piano di accumulo Unicredit

Il simulatore piano di accumulo Unicredit non è disponibile online. Per conoscere i possibili rendimenti della partecipazione a un fondo comune mediante i PAC è necessario chiedere un appuntamento con il consulente finanziario della banca.

Opinioni sul piano di accumulo Unicredit

Il piano di accumulo Unicredit è giudicato positivamente principalmente per l'ampia possibilità di gestione personalizzata del portafoglio. Infatti, come abbiamo visto, si può decidere di investire mediante diversi strumenti finanziari sia sul mercato azionario, monetario, bancario e obbligazionario.

I costi di gestione, invece sono in media simili a quelli di altri gruppi bancari, e prevedono diritti fissi e spese di commissione da corrispondere annualmente in forma percentuale sulle somma delle rate versate annualmente.

Uno svantaggio del fondo di questo gruppo bancario è l'impossibilità di gestirlo online. Infatti per avere maggiori informazioni, o per l'apertura di un contratto PAC è necessario richiedere un appuntamento direttamente in una delle sedi della banca più vicine a te.

In conclusione gli investimenti in fondi comuni proposti da Unicredit offrono dei vantaggi come: diversificazione delle quote, costo della rata mensile basso (50 euro minimo), e possibilità di cambiare importo della rata e periodicità. L'unica pecca sono i costi di accesso tra i 600 e i 1200 euro per la sottoscrizione del contratto, e l'impossibilità di gestire questa operazione online.

Selezionati per te