Frullati con Zenzero

Basta, ho deciso: devo dimagrire! Si ok, lo faccio ma da dove comincio? Come posso perdere peso se non ho neanche il tempo di andare in palestra? Non preoccuparti, oggi ti spiego come lo zenzero può darti una mano a dimagrire.

Li hai cinque minuti liberi? Molto bene, sono esattamente quelli che servono per leggere questo articolo. Attenzione però, te lo dico prima: non ti parlerò di un rimedio miracoloso, per quelli ancora c'è da aspettare, per il momento dobbiamo procedere alla vecchia maniera, ed in questo caso si tratta di sfruttare le proprietà termogeniche del gingerolo e la sua capacità di attenuare i morsi della fame. Ok, siamo pronti... andiamo.

Dimagrire con lo zenzero

Come ti dicevo, lo zenzero aiuta a dimagrire in quanto ha proprietà termogeniche, vale a dire che è in grado di accelerare il metabolismo, di conseguenza può effettivamente aiutarti a perdere peso, in quanto, a parità di attività fisica si bruciano più calorie.

Fino a qui, mi sembra sia tutto chiaro, si mangia lo zenzero, questo contiene gingerolo il quale aumenta il metabolismo e conseguentemente si bruciano più grassi ed ecco che si dimagrisce. Tutto qui? No, c'è dell'altro, ora ti spiego...

Lo zenzero migliora la digestione delle proteine, dei carboidrati, fa diminuire l'appetito e sgonfia la pancia in quanto elimina i gas intestinali.

Soprattutto il calo di appetito è di grande aiuto per chi vuole dimagrire, questo perché, uno dei segreti per perdere peso in modo sano, è proprio quello di mangiare un poco meno tutti i giorni, dunque, aggiungere zenzero alla dieta quotidiana, non può far altro che aiutarti a dimagrire.

Come usare lo zenzero per dimagrire

Sono tantissimi i modi in cui puoi integrare lo zenzero nella tua dieta, ora ti do alcuni suggerimenti grazie ai quali puoi consumare questa radice durante tutto l'arco della giornata. A colazione, a pranzo, a cena, scegli tu, una o più volte al giorno. Mi raccomando però senza esagerare, 15 - 30 grammi di zenzero al giorno sono più che sufficienti per dare una sferzata al metabolismo lento. Iniziamo con la colazione.

Colazione

La mattina è senz'altro il momento migliore per mangiare lo zenzero. Ora ti dò qualche suggerimento su come usarlo... ti piace il latte? Bene, allora cosa ne dici di fare colazione con una tazza di latte scremato con un pò di cereali ed un cucchiaino di zenzero grattugiato? Il buon giorno si vede dal mattino.. e questo è sicuramente un buon modo per iniziare la giornata, ti sentirai più energico, inoltre, stimolare il metabolismo a inizio giornata è sicuramente un'ottima strategia per ottimizzare il tempo a disposizione entro cui tenere alto il consumo di calorie.

Ok, ho capito, non ti piace latte e zenzero, anzi non ti piace proprio il latte. Non c'è problema, puoi sempre preparare un frullato con frutta, yogurt magro e zenzero grattugiato.

Non ti piace lo yogurt o il frullato alla frutta? Ok, non c'è problema, metti uno o 2 cucchiaini di rizoma dove ti pare, basta che lo mangi!

No scusa scherzavo, ti do anche la terza soluzione: cosa ne dici di una o due belle pasticche di zenzero? Ci sono tanti integratori in vendita, basta andare in erboristeria o su uno shop online che c'è limbarazzo della scelta. Però ti avviso, fresco è un'altra cosa.

Anche questo suonava scherzoso vero? Premesso che rimane comunque una soluzione praticabile, ti do la quarta idea per la colazione. Cosa ne dici di aggiungere al primo pasto della giornata una bella tisana allo zenzero? Introdurre tanti liquidi la mattina appena alzati fa davvero bene, in questo caso i vantaggi sono quadruplicati! Per la ricetta ti rimando all'articolo: Come preparare la tisana allo zenzero. Buona colazione.

Pranzo

Insalatona con lo zenzero
Insalatona con lo zenzero

Finalmente è ora di pranzo, la fame si fa sentire, specie se non hai fatto uno spuntino a metà mattina e questo lo sai, che non va bene vero? Se vuoi dimagrire evita di arrivare a pranzo con una fame da lupi che poi dopo ti mangi anche le posate. Ciò nonostante nulla vieta di approfittare dell'occasione per aggiungere su un piccolo piatto di pasta - 80 grammi è il numero magico - una spolverata di zenzero fresco grattugiato. In questo caso hai 2 vantaggi, il primo lo conosci, il secondo è che eviti il formaggio che come sicuramente sai ha tante calorie.

A pranzo non mangi pasta? E cosa mangi? Io non lo sò... va bene provo ad indovinare, dato che sei a dieta, non credo mangerai un a grigliata di salsicce con patatine fritte, quindi suppongo che una bella insalatona ci può stare. Ok, allora cosa ne dici di metterci qualche bel cubetto di zenzero? Meglio ancora tagliato a fette o striscioline sottili? Sicuramente sarà un piatto gustoso con un retrogusto bello piccantino.

Cena o dopo cena

Zenzero di sera, di dimagrire si spera. Se vuoi perdere peso, immagino tu sappia già che la sera bisogna mangiare poco, vero? Fatta questa premessa, se vuoi approfittare di questo momento prezioso della giornata, puoi fare un decotto con lo zenzero, è molto semplice prepararlo. Se son sai come si fa, puoi sempre leggere l'articolo dove spiego come fare un decotto con lo zenzero.

Come ti dicevo, lo zenzero aiuta anche a digerire meglio, per cui oltre a bruciare più grassi mentre riposi, sicuramente puoi beneficiare anche di una migliore digestione e dormire sonni sereni per poi svegliarti in gran forma.

Zenzero, un grande alleato per perdere peso ma...

Come ti ho accennato all'inizio, questo articolo non vuole dare false speranze, quanto detto è vero, lo zenzero migliora, accelera il metabolismo e quidi può dare una spintarella un aiutino a dimagrire. Però in tutta franchezza, ti dico che se vuoi perdere peso veramente, è necessario andare da un bravo dietologo, il quale se necessario ti farà fare anche delle analisi del sangue, cercherà di capire il tuo stile di vita, le tue abitudini e i tuoi vizi. Solo dopo, compatibilmente con i tuoi gusti e le tue necessità, provvederà a prescriverti la dieta adatta a te.

Infine ma non per ultimo, è importantissimo trovare il tempo per andare a camminare, mezz'ora al giorno, meglio se una ora. Fa benissimo! Ti do una equazione: costanza tutti i giorni per 300 giorni l'anno = risultati che non puoi neanche immaginare.

Ecco alcuni vantaggi che si possono avere con una camminata di mezz'ora: si perde peso più rapidamente, si è più felici perché stare fuori all'aperto, specialmente se c'è il sole, libera la serotonina. Se vai con un amico o amica, sicuramente farai anche una bella chiacchierata. La circolazione migliora e si guadagna anche un poco di fiato per fare meglio le scale... a proposito niente ascensore! Anzi, se un giorno non hai un'ora per andare a camminare fatti qualche rampa di scale, sono un vero toccasana.

Ps. Mangia poco, non fare come me.