Razza canina Yorkshire Terrier

Lo Yorkshire Terrier è un cane intelligentissimo e molto sveglio. Nonostante le dimensioni, esige di essere trattato come un vero Terrier, lo è e si sente tale.

Yorkshire Terrier: le origini

UK

Nazionalità: Gran Bretagna

Classificazione F.C.I.: gruppo 3 - Terrier di compagnia

Origini: razza giovane, vi e poca documentazione sulle sue origini. Sembra che la sua formazione sia dovuta a vari Terrier, lo Skye, il Clydesdale (estinto), il Cairn.

Yorkshire Terrier: carattere ed attitudini

yorkshire terrier che corre

Molto sveglio ed intelligente e molto giocherellone. Nonostante la sua stazza è estremamente combattivo. Cosa che non molti sanno e che questo cagnolino è un irriducibile cacciatore di topi. E' adatto a giocare con i bambini, ma solo se questi sanno rispettarlo. Molto affettuoso, conquista praticamente tutti con il suo morbido pelo ed il suo musetto simpatico.

Yorkshire Terrier: aspetto e caratteristiche

Yorkshire-Terrier

Compatto e armonioso, lo Yorkshire Terrier, ha un portamento molto eretto che gli conferisce un'aria importante, quasi regale. Piccolo ma proporzionato e molto vigoroso. La testa è piccola e piatta. Occhi scuri, brillanti, di media grandezza. Piccole ed erette le orecchie che disegnano una chiara forma a "v". Arti a "piombo" diritti. Coda portata un po più alta del dorso.

Pelo - colore - taglia - peso

  • Pelo: Lungo sulla testa, come pure alle orecchie, naso e muso. Moderatamente lungo sul corpo, mai lanoso, lucente e setoso;
  • Colore: Blu acciaio scuro dall'occipete all'attaccatura della coda, sul petto marrone rossiccio;
  • Taglia: piccola;
  • Peso: 3 massimo 4 kg.

Dove può vivere - longevità - salute - alimentazione

  • Vive: lo Yorkshire Terrier è un cane da appartamento. Si consiglia di scegliere i cuccioli solo da allevatori qualificati. Dato che in Italia questo cane è molto richiesto, la qualità media lascia al quanto desiderare;
  • Longevità: lo Yorkshire Terrier vive dai 14 ai 16 anni, a volte anche di più;
  • Salute: Nonostante le dimensioni è un cagnolino molto robusto. Attenzione però ai traumi, essendo molto piccolo si fa male facilmente;
  • Alimentazione: escluse le crocchette (dove per le quantità si possono seguire le istruzioni della confezione), se decidete di alimentarlo cucinando per lui, l'ideale sarebbe 1/3 di riso o pasta, 1/3 di verdure ed 1/3 di carne. Data la taglia le quantità sono davvero minime, attenzione al sovrappeso!

Articoli correlati