Uomo che corre con documenti in mano

Visura ipotecaria detta anche ispezione ipotecaria: sono espressioni che si sentono spesso, ma di cosa si tratta? Esistono delle occasione in cui è necessario poter affrontare in maniera serena e senza correre rischi di sorta eventuali nuovi impegni sia lavorativi che privati, come intraprendere rapporti commerciali con soggetti che si conoscono poco, acquistare un’immobile, o vedere se un insolvente ha beni pignorabili in giudizio. In tutte queste occasioni è necessario visionare appunto un' Ispezione ipotecaria.

Visura ipotecaria: cos’è e cosa contiene

Si tratta di un documento probatorio, che costituisce cioè elemento di prova nei procedimenti giudiziari, contenente informazioni importanti e permette di sapere se un soggetto possiede immobili e se essi sono ad esempio gravati da ipoteche o esecuzioni da parte dei creditori. L'Ispezione ipotecaria riporta quindi le quote di proprietà dell’immobile, il Comune a cui appartiene, la sua descrizione catastale e l’atto pubblico da cui proviene. Al suo interno contiene poi le trascrizioni, cioè sequestri, pignoramenti, compravendite, successioni; le iscrizioni, cioè mutui gravami e vincoli ed infine le annotazioni, cioè cancellazioni di ipoteche e surroghe.

Visura ipotecaria: dove trovare le informazioni

Vi state domandando se la visura ipotecaria è gratis? Purtroppo no, questo servizio è a pagamento...

È possibile reperire le informazioni presso le Conservatorie, gli Uffici dell’Agenzia del Territorio, ma bisogna fare attenzione, perché c’è il rischio di ricevere dati errati in quanto a volte, per regole che vengono dal passato, è possibile che un immobile sia accatastato in una provincia ma le trascrizioni degli atti siano in un’altra. Per avere una visura ipotecaria è necessario rivolgersi ad un professionista, oppure si può optare per un metodo più veloce, cioè consultare il Servizio " visura ipotecaria online" dell’Agenzia del Territorio con un abbonamento prepagato. Di solito le visure telematiche sono aggiornate fino ad una certa data: per gli anni precedenti è necessario comunque consultare i registri cartacei della Conservatoria.

Potrebbe interessarti anche leggere un articolo sulle detrazioni fiscali previste per le ristrutturazioni?

Come effettuare la ricerca nella Visura ipotecaria

La visura ipotecaria può essere effettuata sia inserendo l’immobile, sia il soggetto, sia entrambi contemporaneamente. Se si va di persona all’Agenzia del Territorio, si presenta il modulo e si versa l’acconto richiesto. Una volta effettuata la ricerca, viene presentato all’utente un elenco sintetico con le note trovate. Questo elenco contiene il tipo di atto, il pubblico ufficiale che l’ha rogato la data e i numeri di registro. Una volta visionate queste note, si scelgono quelle che si hanno interesse a conoscere in dettaglio e si riceve una copia che le contiene. Il pagamento finale di questa operazione avviene in base alla quantità di materiale visionato e stampato.

Ispezione ipotecaria: informazioni ottenute

Visura per immobile

Abbiamo effettuato una visura ipotecaria per immobile, fabbricato o terreno che sia? Allora saremo a conoscenza dei passaggi di proprietà, eventuali ipoteche e pignoramenti, i passaggi agli eredi. È importante avere presente le ultime note che devono essere “a favore”, del soggetto intenzionato a venderci l’immobile. Se fossero “contro” significa che non è effettivamente in suo possesso. È possibile sapere anche se chi vende è l’unico proprietario o se ci sono altre quote: rischieremmo di comprare così solo una parte dell’immobile. Accanto a eventuali iscrizioni di ipoteche, controllate anche la presenza della relativa cancellazione.

Visura per nominativo

La visura legata al nominativo è pressoché uguale a quella per immobile, ma invece di controllare un unico immobile, si possono visionare tutti gli atti giuridici che vedono in qualche modo coinvolto il soggetto di cui abbiamo dato il nominativo.

La Visura ipotecaria o Ispezione ipotecaria è quindi un documento decisamente rilevante ai fini di azioni che ci coinvolgono direttamente, quindi conoscerlo e utilizzarlo nella maniera esatta significa tutelare noi stessi e i nostri beni.