sacco di terriccio universale

Probabilmente ne avrete già sentito parlare, il terriccio universale è la base per molte coltivazioni in vaso inclusi qli ortaggi. Vediamo cosa è, la composizione e le caratteristiche di un buon substrato.

Cosa è il terriccio universale

Il terriccio universale è un insieme di elementi, sostanze organiche ed inorganiche, il cui scopo è quello di offrire il supporto ideale per la coltivazione di piante, fiori ed ortaggi in vaso.

Gli ortaggi, erbe aromatiche e piante da frutto coltivati in vaso, hanno necessità di un substrato in grado di offrire loro le giuste condizioni nutrizionali nel poco spazio disponibile. Per soddisfare queste esigenze, molto spesso si ricorre al "terriccio universale", substrato formulato e realizzato per supportare coltivazioni in vaso (e non solo). Per ottenere buoni risultati occorre trovare il giusto equilibrio tra i vari elementi che lo compongono, così da offrire alle piante, il supporto ideale su cui svilupparsi.

Composizione di un buon terriccio universale

Un buon terriccio universale è composto da vari elementi organici, i principali sono...

  • Terra da giardino: con dell'argilla la quale conferisce stabilità alle piante ed aiuta a trattenere l'umidità.
  • Torba: la si ottiene tramite la decomposizione di residui vegetali, conferisce leggerezza al terriccio ed allo stesso tempo lo rende poroso ed in grado di trattenere l'acqua. Povero di sostanze nutritive è la base in quanto generalmente rappresenta il 50% degli elementi presenti nel terriccio universale.
  • Sabbia: alleggerisce il terreno e previene i ristagni di acqua rendendolo più permeabile. Anche questo componente è privo di sostanze nutritive.
  • Composto: è l'elemento ottenuto dalla decomposizione di materia organica. Dona al terriccio sostanze nutritive rendendolo fertile e ricco di sostanze utili alla crescita delle piante.

Caratteristiche del terriccio universale per le coltivazioni in vaso di ortaggi

La scelta del terriccio è da effettuarsi in conseguenza delle piante che intendiamo coltivare nello stesso.

Per quanto riguarda gli ortaggi, questi necessitano di un terriccio ricco di elementi nutritivi, con una densità media ed in grado di trattenere l'acqua ma senza favorirne il ristagno, ed allo stesso tempo deve essere soffice e areato in modo da consentire l'ossigenazione delle radici.

>Note finali

Tendenzialmente un terriccio universale "generico" soddisfa la maggior parte delle esigenze, eventuali carenze nutrizionali possono essere colmate con fertilizzanti appositamente formulati per le tipologie di piante coltivate.

Articoli correlati