Semi di lino

I semi di lino garantiscono numerose proprietà benefiche all'organismo: non solo per l'olio che se ne ricava, ma anche quando vengono utilizzati al naturale. Che vengano impiegati come un normale ingrediente in cucina o che siano adoperati in ambito cosmetico, i risultati sono sempre eccellenti.

Semi di lino: le proprietà

I semi di lino sono ideali per la cura dei capelli e della pelle; inoltre, contrastano l'invecchiamento delle cellule e permettono di migliorare la salute del cuore. Non solo: regolano l'attività dell'intestino. Insomma, sono una panacea per tutto l'organismo.

I semi di lino contengono, tra l'altro, gli Omega 6 e gli Omega 3, che sono acidi grassi essenziali polinsaturi che non vengono prodotti dal nostro corpo e che, dunque, devono per forza essere integrati attraverso l'alimentazione. Questi acidi grassi consentono di abbassare il livello ematico di colesterolo, e in più assicurano che il sistema immunitario funzioni in modo corretto.

Importante è anche la presenza di vitamina E, che ha eccellenti proprietà antiossidanti che permettono di contrastare i radicali liberi, mentre l'elevato contenuto di lecitina permette al cervello e al sistema nervoso di funzionare in modo corretto. Infine, merita di essere menzionata la vitamina F, fondamentale per la formazione delle membrane delle cellule.

Semi di lino: i 12 utilizzi come rimedi naturali

Un impacco per i capelli

Con i semi di lino si può creare un impacco per i capelli nutriente, che deve essere applicato prima di usare lo shampoo. L'impacco va realizzato, oltre che con i semi, anche con alcune gocce di olio di germe di grano (ma vanno bene anche l'olio di mandorle dolci o l'olio di oliva), in grado di rendere i capelli più lucenti.

Un gel per i capelli

Oltre che a un impacco, con i semi di lino si può dare vita anche a un gel, sempre destinato ai capelli, dalle notevoli proprietà come fissativo nutriente. Per realizzarlo, è sufficiente mettere 30 grammi di semi in un infusore per il tè o in un colino a maglia fitta, da collocare in un pentolino insieme con l'acqua da far bollire. Si crea, con il tempo, un gel che può essere profumato con degli oli essenziali.

I germogli nutrienti

A partire dai semi di lino biologici, poi, si possono ricavare dei germogli ricchi di nutrienti: anche se non si ha a disposizione un germogliatore, è più che sufficiente un banale piatto fondo, da riempire con i semi che poi andranno coperti con un panno da cucina pulito e non sottoposto a lavaggi con detersivi industriali. Nel giro di pochi giorni i germogli saranno pronti e potranno essere consumati crudi.

Un infuso lassativo

I semi di lino si rivelano utili anche per la preparazione di un infuso lassativo, efficace in modo particolare se consumato a digiuno al mattino, subito dopo essersi svegliati. Tali semi, infatti, liberano delle mucillagini che rendono il transito intestinale più semplice.

Un cataplasma con la farina

Dai semi di lino si può ottenere una farina (non bisogna fare altro che macinarli), con la quale preparare dei cataplasmi. Se non si vuole procedere alla macinatura in prima persona, per altro, la farina può essere comprata semplicemente in erboristeria. Quindi, una volta completata la preparazione unendo la farina all'acqua fino ad avere una consistenza non troppo liquida, si ha la possibilità di calmare la tosse.

In cucina

I semi di lino possono essere usati in cucina al posto delle uove, agendo come legante alimentare: una soluzione ad hoc per i vegani che non intendono rinunciare alla preparazione di torte, muffin, biscotti o altri tipi di dolci. Per ogni uovo che deve essere sostituito, c'è bisogno di tre cucchiai di gel di semi, ottenuto facendo bollire i semi stessi insieme all'acqua.

In cucina / 2

A proposito di impieghi culinari, i semi di lino sono gustosi se utilizzati per condire delle insalate o per preparare delle panature o delle fritture. Si possono anche mescolare all'impasto per il pane fatto in casa, oppure unire al muesli o allo yogurt. Occorre ricordarsi, però, di non consumarli interi, ma di triturarli prima dell'utilizzo, per fare sì che offrano tutte le proprietà benefiche che sono in grado di garantire.

Una maschera per i capelli

I semi di lino impiegati in ambito cosmetico permettono anche di generare una maschera per i capelli, ideale soprattutto per le chiome rovinate o comunque secche. Insieme con il composto va aggiunta metà banana frullata; in alternativa, va bene anche mezzo bicchiere di yogurt di soia. L'impacco deve essere lasciato in posa non meno di m'ezz'ora sui capelli umidi.

Cuscinetti termici

Un'opzione da non sottovalutare è quella che riguarda la formazione di cuscinetti termici, a cui si può ricorrere nel momento in cui non si ha una borsa dell'acqua calda a portata di mano. Basta imbottire con i semi una federa di forma rettangolare o quadrata di piccole dimensioni, per poi cucirla e chiuderla: al momento in cui ce ne sarà bisogno, andrà scaldata sul calorifero o direttamente nel forno. E lo stesso vale nel caso in cui manchi una borsa del ghiaccio: la federa andrà posta in freezer.

Un integratore di Omega 3

Come detto, i semi di lino sono fonti vegetali di Omega 3 molto importanti: per questo possono essere considerati degli ottimi integratori naturali di queste sostanze, soprattutto se abbinati alle noci o all'olio, che sono fonti vegetali altrettanto preziose.

Addio alla stitichezza

I semi di lino permettono di dire addio alla stitichezza: è bene consumarli, a tale scopo, una volta al giorno. Bastano due cucchiai di semi da ingerire interi, seguiti da un bicchiere di acqua a temperatura ambiente, per fare sì che nell'intestino si formino delle mucillagini dall'azione emolliente per le pareti intestinali.

Un profumo

Con il gel ai semi si può creare una fragranza naturale, con l'aggiunta di alcune gocce di olio essenziale al basilico o al bergamotto (o a qualsiasi ingrediente si desideri). Il gel va tenuto in un barattolo di vetro ed esposto nelle stanze o negli ambienti da profumare.

Conclusioni

Qunte cose si possono fare con questi preziosi semi! Ora non resta che sperimentare e godere dei tanti vantaggi che questi arrecano nei diversi ruoli in cu vengono sapientemente utilizzati. Buon divertimento!