Sali di Epsom

Il sale di Epsom, noto anche come sale inglese visto che proviene dalla Gran Bretagna, è semplicemente magnesio solfato, vale a dire solfato di magnesio, che viene adoperato per depurare l'organismo. Trovato nei depositi di evaporazione delle sorgive della località di Epsom, vanta effetti decisamente benefici, che vale la pena di conoscere.

Le proprietà del sale di Epsom

Il sale di Epsom è indicato in modo particolare per chi ha a che fare con calcoli al dotto biliare o soffre di calcoli al fegato, ma è raccomandato anche a coloro che hanno problemi di stitichezza o devono fare i conti con una digestione non regolare: si tratta, infatti, di un prodotto che è ritenuto un lassativo naturale, che in più ha il pregio di non irritare in alcun modo le mucose dell'intestino.

Per esempio, per mandare via la stipsi non bisogna fare altro che mescolare, in un bicchiere di acqua, due o tre cucchiaini di questi sali. Ma non è tutto: i sali di Epsom sono utili in presenza di una distorsione o di un livido, in quanto sono in grado di limitare i gonfiori. In questa circostanza non c'è altro da fare che sciogliere in un po' di acqua fresca il sale per poi applicare la soluzione sulla parte del corpo che si desidera trattare; in alternativa, si può pensare di fare un bagno caldo in una vasca piena d'acqua in cui saranno state versate un paio di tazze di sali.

Anche se si ha una scheggia conficcata in un dito, ci si può rivolgere al sale di Epsom: è sufficiente scioglierlo nell'acqua e immergere il dito nella soluzione; nel giro di breve tempo, la scheggia potrà essere estratta.

Per rilassarsi

Il sale di Epsom è indicato anche per le persone stressate e per tutti coloro che hanno la necessità di rilassarsi, sia dal punto di vista mentale che dal punto di vista fisico. Il rilassamento dei muscoli viene agevolato dal solfato di magnesio, il quale è assorbito direttamente dalla pelle e fa in modo che le tossine del corpo vengano espulse. In questo modo, il sistema nervoso si rilassa, gli eventuali gonfiori presenti si riducono e i muscoli possono beneficiare di un apprezzabile e notevole sollievo.

I sali di Epsom, ancora, sono emollienti ed esfolianti naturali di grande valore: ecco perché vi si può ricorrere per preparare un gradevole bagno caldo. Il sito dell'Epsom Salt Industry Council, in particolare, ha pubblicato un elenco dei vantaggi che si possono trarre da un bagno a base di questo sale, che:

  1. agevola l'assorbimento dell'insulina e di conseguenza ha un ruolo importante nel miglioramento della salute delle persone che soffrono di diabete;
  2. contribuisce a rendere il battito del cuore più regolare, anche perché favorisce un calo della pressione, così da ridurre la probabilità che si formino dei coaguli e da prevenire il pericoloso indurimento delle arterie;
  3. aiuta a fare sì che nel sangue ci sia un livello di calcio adeguato.

E non è finita qui, perché i sali di Epsom possono essere impiegati anche per lenire le emicranie e per prevenire le cefalee. In più, leniscono i crampi ai muscoli e le infiammazioni, rendendo il dolore più lieve e rimuovono le tossine, così come tutte le sostanze potenzialmente dannose.

Ancora, questo sale agevola la produzione di proteine di vario genere e di tessuto cerebrale e fa in modo che il corpo assorba le sostanze nutritive che introduce con l'alimentazione in modo ottimale.

Infine, i sali di Epsom contribuiscono a rendere più efficiente l'ossigenazione del corpo e favoriscono in misura significativa la sintesi della serotonina, che - come è noto - è l'ormone del buon umore. Insomma, se si ha bisogno di riposare o più semplicemente si ha voglia di rilassarsi un po', si può pensare di ricorrere ai sali di Epsom.

In ambito cosmetico

Il sale di Epsom, poi, può essere impiegato anche per la bellezza: per esempio, per un trattamento volumizzante per i capelli, se unito al balsamo che si usa comunemente, per dare vita a un impacco da tenere in posa per non meno di una ventina di minuti.

Chi deve fare i conti con i talloni ruvidi o con i piedi doloranti, magari dopo una faticosa giornata di lavoro, può - invece - metterli a bagno in una bacinella riempita con acqua calda e una tazza di questi sali.

Conclusioni

In conclusione, il sale di Epsom ha un gran numero di pregi di cui è bene approfittare per migliorare il proprio benessere: metterne una o due tazze nella vasca quando ci si fa il bagno è senza dubbio un gesto utile e piacevole.

Selezionati per te