ragazza con raffreddore

Puntualmente con l'arrivo della stagione fredda, il virus del raffreddore (generalmente il Rhinovirus) estremamente contagioso, colpisce milioni di persone nel mondo. Nonostante gli enormi progressi della medicina, questo agente patogeno ancor oggi non conosce farmaco in grado di fronteggiarlo efficacemente.

Chi è colpito dal virus del raffreddore, presenta sintomi come: tosse, congestione nasale, mal di testa, mal di gola, rinorrea, dolori muscolari e nei casi più virulenti anche febbre.

Completamente reversibile, questa patologia generalmente non presenta complicazioni tali per cui allarmarsi, ciò nonostante è bene cercare di fornire all'organismo nutrienti e condizioni tali per cui le difese immunitarie vengono rinforzate e messe quindi in condizione di fronteggiare tale malattia.

Rimedi naturali contro il raffreddore

Contratto il virus del raffreddore, ciò che si può fare per combatterlo consiste in sostanza nel mettere in atto alcune strategie che mirano a rinforzare le difese immunitarie ed a rendere più semplice l'espulsione della malattia dall'organismo. Ecco quindi come attivarsi...

1) Bere molti liquidi

Bere molta acqua per combattere il raffreddore

Bere molti fluidi, ha come obiettivo quello di fornire all'organismo sufficienti risorse idriche per produrre muco, quest'ultimo una volta espulso porta con se parte dei virus che causano il raffreddore, agevolando così le difese immunitarie che hanno minori nemici da combattere.

2) Riposo assoluto

Assoluto riposo quando si ha il raffreddore

I medici sono d'accordo nel considerare il riposo una componente molto importante per rimediare al raffreddore. L'organismo impegnato a fronteggiare l'attacco del virus, grazie al riposo ha modo di concentrare le proprie risorse nella battaglia di contenimento e sterminio dei nemici causa della patologia. Rimanere a casa e concedersi qualche pisolino durante la giornata, farà in modo di abbreviare la durata della malattia.

3) Brodo di pollo e bevande calde in genere

brodo di pollo

Oltre a contenere alcuni nutrienti, è il calore ed il vapore stesso del brodo che favorisce lo scioglimento del muco contribuendo così ad espellere i virus che causano la malattia del raffreddore. Utili quindi allo scopo sono anche l'assunzione di latte caldo con qualche cucchiaino di miele (meglio se di tiglio o d'eucalipto), oppure una tazza di tè al quale oltre al miele e propoli, possiamo aggiungere estratti di alcune erbe e spezie che contengono proprietà antivirali, ad esempio: zenzero, achillea, menta, timo, sambuco, spirea olmaria e abete.

4) Aggiungere il peperoncino alla zuppa o anche al brodo di pollo

zuppa con peperoncino

Per coloro che ne sono patiti non sarà certo un problema... Aggiungere il peperoncino alla zuppa calda facilita la fluidificazione del muco che una volta espulso porta con sé il virus del raffreddore.

5) Suffumigi per decongestionare le vie respiratorie

suffumigi contro il raffreddore

Il vapore è un grande alleato nel combattere efficacemente il raffreddore. Un metodo molto apprezzato consiste nell'effettuare dei suffumigi con bicarbonato al quale si possono anche aggiungere alcune gocce di olio essenziale di eucalipto per aumentarne l'efficacia. In generale è bene mantenere l'aria negli ambienti, sufficientemente umida onde evitare secchezza delle vie respiratorie che in tal caso sarebbero maggiormente esposte ai virus che causano il raffreddore.

6) Rimedi contro il raffreddore: la vitamina c

Mangiare molta frutta con vitamina c

Da sempre raccomandata, la vitamina c è utile per prevenire e combattere il raffreddore. Vi sono molti cibi che contengono la vitamina C, ed integrarli nella dieta quotidiana può fare la differenza. Spremute di arancio e limone sono una buona fonte di approvvigionamento e generalmente risultano gradite anche dai bambini che spesso disdegnano le verdure.

Cose da non fare quando si ha il raffreddore

  • Assumere antibiotici quando si ha un semplice raffreddore è inutile in quanto gli antibiotici sono efficaci nelle infezioni provocate dai batteri e non dai virus (il raffreddore è causato da circa 200 virus, ma nella maggioranza dei casi il responsabile è l'Rhinovirus)
  • Una volta utilizzato un fazzoletto, questo è infetto e di conseguenza non va riutilizzato. Per ovviare al problema, meglio utilizzare fazzolettini di carta
  • Bere alcolici, caffè o bevande contenenti caffeina
  • Fumare: fumare porta ad avere difese immunitarie meno efficaci (non solo contro i virus del raffreddore...)
  • Toccarsi naso e bocca con le mani
  • Ingerire il muco
  • Dormire poco: in genere che dorme poco si ammala più facilmente
  • Evitare attività fisiche che possono stressare l'organismo (palestra, corsa e simili...)