Puntini rossi sulla pelle

Sicuramente è capitato a ciascuno di noi di trovarsi, da un giorno all'altro, con dei puntini rossi sulla pelle delle braccia, delle gambe o in altro punto del corpo e rimanere un po’ sorpresi e desiderosi di conoscere le cause dell’insorgenza sulla nostra pelle di questo inestetismo. C’è da dire che non tutti i puntini rossi sono uguali poiché come vedremo i puntini rossi possono avere diverse cause. Motivi che ora scopriremo nel dettaglio, approfondendo anche eventuali rimedi e soluzioni.

Puntini rossi sulla pelle - i nei

Sono inconfondibili i puntini rossi sulla pelle. Sono di una tonalità molto intensa e viva e privilegiano le braccia ma anche il dorso, il collo, il torace. Spesso compaiono all'improvviso, quasi dalla sera alla mattina. Sono lievemente in rilievo, della misura di circa 2-4 millimetri di diametro e compaiono soprattutto sulle pelli chiare.

Chiaramente siamo tutti informati sul fatto che alcuni inestetismi della pelle possono nascondere delle patologie più serie quindi questa comparsa improvvisa di puntini rossi sulla pelle – o per meglio dire nei – desta sicuramente preoccupazione.

Ma fino a che punto dobbiamo essere apprensivi?

Nella maggior parte dei casi si può stare tranquilli anche se secondo alcuni esperti alla loro comparsa possono essere riconducibili problemi epatici e nelle donne problemi ormonali. Un regime alimentare che aiuti il fegato a depurarsi grazie a ortaggi freschi e l’assunzione di alcuni depuranti come l’infuso di dente di leone, potrebbe aiutare a prevenirli. Tenere sotto controllo (come tutti i nei del resto) i nei rossi sulla pelle con visita periodica dal dermatologo, rientra nella ordinaria prevenzione delle patologie della pelle.

Puntini rossi sulla pelle del bimbo

Se i puntini rossi compaiono sulla pelle del bimbo, la situazione si complica ed è ben comprensibile la preoccupazione dei genitori. Ma anche in questo caso è bene non allarmarsi e sottoporre il bimbo a visita pediatrica.

La visita deve essere finalizzata a individuare la causa dei puntini rossi sulla pelle del bambino. Se dovessero comparire altri sintomi come febbre non è escluso che si tratti di una malattia esantematica come morbillo, rosolia, scarlattina, varicella o ancora quinta e sesta malattia.

Diverse malattie per diverse tipologie di puntini rossi sulla pelle che potrebbe presentarsi come pruriginose, papulose ovvero in rilievo e tondeggianti o ancora vescicolose ovvero con liquido all'interno.

E se il bimbo è un neonato? Quasi sicuramente abbiamo di fronte un’acne del neonato, un fenomeno del tutto simile a quello adolescenziale e dovuto agli ormoni materni che il feto ha assorbito nel pancione e che rimangono in circolo nel sangue per qualche tempo dopo la nascita.

Nei casi più comuni, questi puntini, altro non sono che la cosiddetta sudamina, ovvero un’eruzione cutanea dovuta all’eccessiva sudorazione e che spesso si localizza in zone umide come le pieghe del collo e delle braccia.

Per sollevare il bimbo dalla fastidiosa sensazione di prurito basta immergere il piccolo in un bagnetto rinfrescante a base di acqua tiepida e amido di riso.

Ancora potrebbe trattarsi di una reazione allergica se il bimbo è allattato al seno e la mamma si è alimentata con cibi allergizzanti come fragole o crostacei o nel caso ai puntini rossi si accompagni prurito intenso e pelle molto secca, anche di una dermatite atopica. Ma come detto, nel dubbio e nella varietà di manifestazioni, è bene affidarsi a un pediatra che possa effettuare una diagnosi esaustiva.

Puntini rossi e malattia di Shamberg

La dermatosi di Shamberg è una patologia che si manifesta proprio con dei puntini rossi sulla pelle prevalentemente sugli arti inferiori. Privilegia le persone anziane e soprattutto di sesso maschile. I puntini sono color porpora e possono diffondersi su tutto il corpo.

Eczemi e orticarie

Quando i puntini rossi sulla pelle sono a forma di vescicole che si rompono e lasciano uscire del siero, siamo di fronte a un eczema che deve essere curato anche perché sintomo di problemi ben più importanti e significativi come diabete, iperuricemia, insufficienza epatica. A volte può trattarsi di un’orticaria pruriginosa come reazione della pelle a cibi e farmaci o anche allo stress.

Diagnosi approfondita

Come abbiamo potuto constatare il quadro è estremamente vario: i puntini rossi sulla pelle possono avere diverse cause e si va da una semplice puntura d’insetto a una malattia esantematica, da una momentanea reazione allergica a uno sfogo cutaneo.

A volte può trattarsi di una reazione della pelle all'assunzione di un farmaco, a un agente inquinante e tossico, ma non sono escluse patologie dermatologiche più serie.

Per questo è bene rivolgersi con fiducia al proprio medico curante che conoscendo la nostra storia clinica può effettuare una diagnosi tempestiva e individuare altrettanto tempestivamente un quadro di interventi clinici e farmacologici.