Prestito BancoPosta Consolidamento

Uffa, rate, rate e ancora rate da pagare ogni mese! La rata del finanziamento della moto, della tv, della macchina e del mutuo per la ristrutturazione del bagno di casa, tutte incombenze che vanno gestite e che gravano pesantemente sul bilancio familiare. Che fare? Come ristrutturare tutti questi debiti e magari avere nuova liquidità per quel progetto che hai messo nel cassetto per mancanza di fondi?

La risposta c'è, si chiama Prestito Banco Posta Consolidamento Debiti. Questo finanziamento è strutturato appositamente per raggruppare le varie rate mensili in una unica soluzione così da eliminare tutte quelle noiose ricorrenti incombenze. Non solo, grazie al prestito per consolidamento puoi ristrutturate il debito stesso allungandone la scadenza complessiva così da abbassare il totale della rata e avere più risorse per affrontare altre spese.

Sì hai capito bene, questo finanziamento può - se gestito correttamente - essere la soluzione ai tuoi problemi e se i tuoi vecchi prestiti sono in buona parte pagati potresti addirittura avere dei benefici economici nel caso in cui i tassi di interessi sono più bassi rispetto a quelli che stai pagando ora. Pronto per scoprire tutti i dettagli? Perfetto prenditi 5 minuti e scopro come funziona l'offerta di Poste Italiane.

Prestito BancoPosta Consolidamento

Il prestito BancoPosta consolidamento è dedicato a tutti coloro che vogliono riunire le rate in corso con altri finanziamenti in una unica e più agevole da gestire.

Le caratteristiche generali del prodotto prevedono:

  • Importi richiedibili: sino a 50 mila euro
  • Durata del finanziamento: 96 mesi
  • Modalità di rimborso: rate mensili
  • Assicurazione: facoltativa

Descrizione

Il prodotto dedicato a tutti i clienti postali presenta delle caratteristiche specifiche, che ora andiamo a vedere insieme.

Chi può richiederlo

Il BancoPosta Consolidamento è un prestito personale che può essere richiesto a seguito di specifici requisiti.

I requisiti richiesti per la domanda sono: 

  • Contratto di lavoro a tempo indeterminato nel settore pubblico o privato
  • Reddito da lavoro autonomo o libera professione
  • Reddito da pensione prodotto in Italia
  • Residenza in Italia
  • Nessuna segnalazione al Crif o Protesto

Leggi anche: Guida al prestito per consolidamento del debito

Documenti necessari per richiedere il prestito

I documenti per accedere al prodotto sono: 

  • Carta di Identità in corso di validità
  • Codice Fiscale
  • Ultime due buste paga
  • Reddito Unico da lavoro autonomo o libero professionista
  • Documenti dei prestiti in corso

Importi finanziabili

I titolari di un Conto BancoPosta possono richiedere da 3000 mila euro sino a un massimo di 50 mila. Chi ha un Libretto di Risparmio Postale Nominativo Ordinario, invece può fare domanda per un minimo di 3 mila euro e un massimo di 30 mila.

Potrebbe interessarti anche leggere: Rata Unica Consolidamento Debiti Findomestic

Calcolo della rata consolidamento debiti

Il Calcolo della rata non è possibile online, infatti non ci sono tool dedicati a questo specifico prodotto. Per chiedere un preventivo è necessario rivolgersi direttamente all'ufficio postale più vicino, che creerà un piano specifico per il cliente. Se vuoi avere un'idea del finanziamento, puoi leggere qui il nostro esempio.

Esempio di finanziamento

Se desideri avere un'idea di quanto potrebbe venire la rata mensile, ti riporto un esempio del finanziamento.

I titolari di un conto BancoPosta che richiedono un importo maggiore pari a 18 mila euro per consolidare altre rate in corso, può essere restituito con:

Rate mensili: 90

Importo: 265,00 euro

Interessi: Tan fisso 7,90% e TAEG 8,24%

Totale degli interessi da corrispondere: 5945,00 euro comprese le spese di istruttoria e gestione della pratica.

Totale dovuto: 23.945,00 euro

Durata del finanziamento

La durata del prestito va da un minimo di 2 anni e sino a un massimo di 96 mensilità.

Assicurazione

L'assicurazione non è obbligatoria, quindi volendo è possibile risparmiare sui costi di gestione non sottoscrivendo alcuna polizza. In via facoltativa, però si può scegliere di sottoscrivere il prodotto ProteggiPrestito, che con lievi versamenti mensili, ti permette di proteggere il tuo finanziamento.

Leggi anche: Rata Unica Consolidamento Debiti Agos

Modalità, tempi di erogazione e modalità di rimborso

L'accredito del prestito, per i clienti BancoPosta, avviene con il versamento diretto sul conto corrente. Per i detentori di un Libretto di risparmio postale nominativo, questo avviene con assegni circolari non trasferibili, o in contanti sino a un massimo di 10 mila euro.

L'erogazione del prestito bancoposta ha tempi di attesa molto brevi, a volte 24 / 48 ore dal momento in cui il finanziamento viene approvato.

Il rimborso deve avvenire mediante rate mensili addebitate direttamente sul conto BancoPosta. I clienti che invece hanno richiesto il prestito con il libretto lo devono rimborsare con bollettini postali mensili.

Opinioni prestito BancoPosta Consolidamento

In linea generale gli utenti sottoscrittori del Prestito BancoPosta consolidamento hanno espresso un parere positivo, in quanto permette di ottenere in tempi brevi la somma necessaria a coprire i vari finanziamenti in corso, per creare così una rata unica più agevole e facilmente gestibile.

I vantaggi apprezzati dagli utenti: coloro che hanno scelto questo prodotto hanno apprezzato molto la possibilità di accedere al prestito in modo semplice e veloce, senza la necessità di portare troppi documenti, o seguire un iter eccessivamente complesso. Anche se non si può formulare la richiesta online, in molti hanno segnalato come punto a favore il fatto di poter prendere un appuntamento con l'ufficio e la possibilità di andarci anche il sabato mattina.

A chi è consigliato? Il prodotto è consigliato a tutti coloro che hanno diversi finanziamenti in corso e che non vogliono più pensare alle varie date di scadenza e pagare diversi tassi di interesse. Infatti, i sottoscrittori hanno apprezzato la possibilità di cumulare il tutto e ottenere così un prestito unico con una rata agevole. Inoltre, questo è consigliato sia ai dipendenti a tempo indeterminato sia ai liberi professionisti o lavoratori autonomi, con reddito dimostrabile.

Interessi: come visto nell'esempio di finanziamento riportato sopra, i tassi di intessesse applicati sono mediamente competitivi. Il TAEG - Tasso Annuo Effettivo Globale - è dell'8,24%. Prima di aderire al prestito Bancoposta, consigliamo di valutare anche altre offerte o promozioni di altre banche o finanziarie. In particolare suggeriamo di utilizzare comparatori online o visitare direttamente i seguenti siti: Findomestic, Agos Ducato, Compass, BNL ed altri simili.

Considerazioni sul prodotto: In linea definitiva, questo prestito presenta diversi vantaggi sia per i tassi applicati sia per l'iter di richiesta veloce. Un lato positivo è dato anche dalla sua finalità che aiuta a cumulare in un'unica rata i vari prestiti in corso. Se dobbiamo rintracciare delle piccole pecche possiamo notare:  l'impossibilità di simulare o richiedere il prodotto online, e il fatto che è riservato solo ai clienti postali.

Queste difficoltà però possono essere facilmente superate, nel primo casa le poste permettono di prenotare orario e giorno che più si adattano alle esigenze del cliente. Nel secondo caso, invece è possibile diventare clienti BancoPosta semplicemente rivolgendosi all'ufficio più vicino, portando con sé un documento di identità e codice fiscale. In conclusione, i clienti che lo hanno sottoscritto, consigliano il prodotto ha tutti coloro che hanno questa specifica esigenza.

Potrebbe interessarti anche: "Unica" Consolidamento debiti Compass

Fonte dell'articolo: Poste.it

Selezionati per te