Prestiti con cambiali tra privati

Se non conoscete i prestiti con cambiali tra privati, questo è l’articolo giusto per conoscerne le peculiarità e per comprendere come si attiva e a chi è rivolto. Come vedremo, è una forma rapida e in qualche modo anche vantaggiosa di ottenere una somma in prestito senza dover presentare altra garanzia se non l’emissione di una o più cambiali.

Prestiti con cambiali tra privati: cosa sono ed a chi sono rivolti?

I detti "prestiti con cambiali tra privati" sono una forma di finanziamento, cui si può pensare nel momento in cui sorga la necessità di ottenere una somma di denaro per un acquisto indispensabile improvviso o per altre ragioni personali ma non si è nella condizione di potersi rivolgere a un istituto bancario. Le ragioni sono varie, non ultima la tendenza, sempre più spesso da parte delle banche, a non concedere con facilità l’accesso al credito .

Diciamo che i prestiti con cambiali sono la soluzione perfetta per le persone che non possono contare su un reddito fisso e dichiarato, è il caso dei lavoratori a nero, o i lavoratori precari che abbiano un contratto di lavoro atipico, o ancora i lavoratori autonomi e per finire, le persone anziane che non percepiscono pensione o a cui venga erogato un minimo assegno sociale.

Attraverso il sistema dei prestiti con cambiali tra privati, anche queste categorie di persone possono ottenere – in tempi brevi peraltro – un finanziamento, la cui entità sarà concordata fra le due parti: il debitore, colui che riceve la somma, e il creditore, colui che eroga il denaro.

Altre categorie che possono essere interessate ai prestiti con cambiali, sono i cosiddetti cattivi pagatori, coloro il cui nominativo è stato inserito nell’archivio della centrale rischi di CRIF oppure le persone che hanno subito un protesto.

Prestiti con cambiali: come si attivano?

Come si attivano i prestiti con cambiali tra privati? In primo luogo, è necessario identificare la persona alla quale richiedere il prestito. A differenza dei prestiti fra privati, che si realizzano semplicemente con la richiesta di denaro e conseguente erogazione della somma, da restituire secondo un patto che è deciso dalle due parti, i prestiti privati cambializzati si caratterizzano per l’emissione – da parte del debitore – di cambiali, che rappresentano le rate, solitamente mensili, attraverso le quali si restituisce la somma percepita.

In qualche modo il sistema bancario rientra in questo tipo di rapporto in ragione del fatto che, le cambiali, saranno pagate versando il corrispettivo presso l’istituto di credito che è stato scelto preventivamente a questo scopo.

E’ bene sapere che i prestiti con cambiali tra privati, sono una formula consentita dalla Legge, a patto che chi eroga il prestito non lo faccia in maniera continuativa, il che rappresenterebbe una sorta di attività finanziaria illegale a causa del mancato assolvimento delle normative fiscali vigenti.

Una volta concordata la somma e gli interessi a debito, e dopo aver deciso il numero di rate – solitamente mensili – attraverso le quali il debitore restituirà il prestito, non resta che stringere l’accordo .

Si dovrà quindi acquistare il numero di cambiali che sarà pari al numero delle mensilità stabilite. L’acquisto delle cambiali solitamente è a carico del debitore, ma ci si può accordare diversamente.

Le cambiali vanno compilate in ogni parte dal debitore - che dovrà anche firmarle - indicando l’istituto di credito dove verranno effettuati materialmente i versamenti mensili, e la cifra concordata per ogni rata.

A questo punto, chi eroga il prestito verserà la somma stabilita o attraverso un assegno, bancario o circolare, o attraverso un bonifico. E’ anche possibile ottenere la somma in contanti, badando però di non sforare i tremila euro, tetto massimo consentiti dalla Legge che stabilisce le norme antiriciclaggio.

Perché conviene

La prima peculiarità positiva dei prestiti con cambiali tra privati, come abbiamo visto, è quella di poter ottenere una somma di denaro anche se non si rientra nei parametri genericamente stabiliti dal sistema creditizio nazionale.

La seconda peculiarità positiva dei prestiti con cambiali tra privati, è rappresentata dall’assenza di alcune spese che si devono invece mettere in conto quando a erogare il finanziamento è un istituto bancario. In questo caso infatti, si paga una somma per l’attivazione della pratica, ed è necessario poi stipulare un’assicurazione obbligatoria, che cautela la banca in caso di morte improvvisa del debitore o di malattia grave, condizioni che possono verificarsi durante il periodo di rientro del debito, e per finire - ma non per ultimo – ci sono gli esosi interessi a debito che vengono applicati dalle banche.

Nulla di tutto questo si deve spendere quando si decide di realizzare la modalità dei prestiti con cambiali tra privati: gli interessi a debito possono essere contrattati con maggiore facilità quando il creditore è un privato, e resta solo la spesa dell’acquisto delle cambiali.

Rischi e garanzie

I rischi dei prestiti con cambiali tra privati, sono solo a carico del debitore nel caso in cui non assolva al versamento delle rate mensili attraverso la presentazione in banca delle cambiali.

In questo caso, il creditore potrà far valere il suo diritto a rientrare del denaro concesso in prestito, grazie al ai titoli esecutivi, rappresentati dalle cambiali emesse.

Un titolo esecutivo, permette a un creditore di chiedere il pignoramento dei beni del debitore di un valore pari o maggiore alla somma che deve ottenere in restituzione.

Prestiti con cambiali online

Negli ultimi tempi, anche a causa del protrarsi della crisi economica, alcune agenzie finanziarie hanno pensato di creare un ulteriore opportunità di accesso ai prestiti tra privati con cambiali per coloro che non possano farlo attraverso i tradizionali sistemi: il motivo fondamentale è quello di non sapere a chi chiedere il prestito.

Sono siti in cui ci s’incontra – virtualmente – fra coloro che sono interessati ad attivare la metodica dei prestiti fra privati con cambiali.

Per trovare questi siti, basterà cercare su un motore di ricerca la chiave “prestiti con cambiali tra privati online”.

Conclusioni

Una soluzione semplice, veloce e anche vantaggiosa per accedere al credito, dribblando le chiusure tipiche di accesso al credito, del circuito bancario.