Razza canina Pointer Inglese

In questo articolo scopriremo il carattere, le presunte origini, aspetto e taglia del Pointer Inglese, uno dei cani più famosi e diffusi al mondo

Le origini del Pointer Inglese

UK

Nazionalità: Gran Bretagna

Classificazione F.C.I.: gruppo 7 - Cani da ferma britannici ed irlandesi - sottosezione tipo Pointer

Origini: sulle sue origini c'è molta incertezza, ad esempio vi è chi dice essere dal Bracco Italiano, come pure chi sostiene derivi dal Bracco Spagnolo e chi da quello Francese, la verità è che nessuno lo sa con certezza. Di fatto questa razza così apprezzata, è stata perfezionata in Inghilterra dove sembra essere accertato il suo incrocio con il Foxhound.

cane pointer inglese con preda fagiano

Carattere ed attitudini

Mentre in famiglia il Pointer Inglese è un cane dal carattere tranquillo, quando è in attività è estremamente energico ed attivo. Apprezzato per la sua velocità, caccia sempre al galoppo, mentre la sua ferma risulta statuaria.

Oltre alle pregiate caratteristiche "lavorative", si distingue anche come cane da compagnia in quanto dolce, educato, equilibrato e a volte timido con gli estranei, tutte attitudini che lo rendono ideale anche come animale domestico.

Possiamo aggiungere che adora e vive per il padrone con il quale vuole passare più tempo possibile.

Aspetto e caratteristiche

Di taglia media, ogni parte del suo corpo esalta potenza e capacità di movimento. Cranio lungo quanto il muso, che è quadrato e leggermente rialzato. Occhi grandi, rotondi, di colore ocra scuro. Di forma quasi triangolari, le sue orecchie sono sottili e morbide, pendenti e leggermente protese in avanti. Collo lungo ed asciutto, molto elegante. Muscolosi ed arti ben sviluppati. La coda che grossa alla radice, è sottile verso la punta.

Pelo - colore - taglia - peso

  • Pelo: lucente, liscio e raso
  • Colore: nero-focato, bianco, nero, marrone, marrone bruciato, limone. Tutti i colori possono mescolarsi con il bianco.
  • Taglia: femmine 61-66 centimetri, maschio 63-69 centimetri.
  • Peso: dai 25 ai 30 kg

Dove può vivere - longevità - salute - consigli - alimentazione

pointer inglese

  • Vive: preferibilmente in campagna e comunque deve avere assolutamente la possibilità di fare molto movimento.
  • Longevità: il Pointer vive dagli 12 ai 14 anni.
  • Salute: molto, molto robusto, non ha problemi rilevanti.
  • Alimentazione: lo si può alimentare sia con crocchette che con cibo preparato in casa ma prestando sempre molta attenzione ai nutrienti e calorie somministrate. Come per tutti i cani, l'alimentazione corretta deve tenere conto dell'età e dello stile di vita. Il Pointer inglese adulto quando non partecipa a partite di caccia, mangia mediamente 450 - 500 grammi di cibo al giorno. Come sempre il suggerimento principe è quello di consultare un veterinario qualificato, che appresa l'età e lo stile di vita saprà indirizzarvi nel migliore dei modi.
  • Note e consigli: il Pointer Inglese ha un successo strepitoso in Italia a tal punto da sostituire quasi completamente i nostri Bracchi e Spinoni.

Tenuto bene e con i giusti ampi spazi dove poter correre e liberare le energie il Pointer può essere un buon compagno di giochi anche per i bimbi. Differentemente se tenuto "prigioniero" il carattere ne viene turbato e soffre molto... in tal caso potrebbe non essere un buon compagnio di giochi.