Piano di Accumulo Poste: caratteristiche ed opinioni

Stai pensando di investire in un Piano di Accumulo Poste Italiane? Prima di procedere vuoi conoscere maggiori dettagli e avere più informazioni a riguardo? Sei proprio nel posto giusto, infatti in questa guida andiamo a vedere insieme quali sono le caratteristiche dei fondi proposti, i costi, i possibili rendimenti e i vari prodotti finanziari previsti dai PAC del gruppo.

Se sei interessato a tutti questi argomenti e vuoi scoprire anche le opinioni generali sul prodotto, allora direi che è il momento di addentrarci nell'argomento, senza perderci in ulteriori chiacchiere. Pronto a saperne di più? Continua a leggere il mio articolo.

Caratteristiche del Piano di accumulo Poste Italiane

Poste Italiane offre diversi piani di accumulo del capitale che permettono di investire gradualmente sui mercati finanziari operando sui fondi comuni o ETF. Qu esti in base al tipo di fondo al quale si accede, danno la possibilità di personalizzare l'investimento scegliendo periodicità, importo e numero delle rate. Vediamo dunque quali sono le principali caratteristiche e i prodotti PAC del gruppo.

Costi dei piani di accumulo rispetto i vari mercati

I costi per l'apertura e la gestione di uno dei piani di accumulo capitale di poste italiane, variano a seconda del fondo comune sul quale si investe.

Per gli investimenti sul mercato azionario i costi di gestione vanno dall'1,6 al 1,7% annui calcolati sull'intero importo corrisposto ratealmente. L'apertura del conto invece prevede una rata minima mensile pari a 100 euro e una iniziale di 500 euro.

Se si investe sul mercato obbligazionario i costi di gestione del fondo prevedono una percentuale annua dallo 0,45 allo 0,75%. La rata minima per l'apertura del conto e quella periodica da corrispondere sono pari a 50 euro cada una.

In caso di investimento sul piano di accumulo bilanciato i costi annui per la sua gestione vanno dal 1,1 al 1,4% sul totale corrisposto ratealmente. La rata minima periodica è di 50 euro, la stessa somma è prevista per l'apertura del conto e il pagamento della rata iniziale.

Infine, per ogni fondo sono previsti altri costi fissi, questi sono:

  • Imposte e tasse di pertinenza calcolate sul valore del fondo
  • oneri di negoziazione e imposte di trasferimento variabili a seconda dell'andamento dei mercati
  • Costi per la certificazione della Relazione annuale di gestione
  • Costi per la comunicazione periodica ai partecipanti al fondo comune
  • Diritti fissi a seconda del piano di investimento prescelto

Rendimenti PAC Poste Italiane

I rendimenti poste italiane previsti per i PAC, cambiano a seconda del fondo prescelto, ma non solo questi possono essere suscettibili all'andamento del mercato azionario, o obbligazionario o del pacchetto bilanciato al quale si è aderito.

Periodicità delle cadenze rateali

La periodicità cambia a seconda dell'obbiettivo finanziario preposto. Infatti, è possibile scegliere di fare investimenti a breve, medio o lungo termine valutando i vari fondi PAC proposti. In base a questa decisione è possibile motivo si può formulare un contratto che va dai 24 mesi sino a un massimo di 12 anni. Oltre a poter scegliere la lunghezza del periodo, si può anche impostare anche la cadenza della rata. Questa può essere mensile, bimestrale, trimestrale o semestrale.

Fondi disponibili scelta fra obbligazionario, azionario e bilanciato

Come accennato, in quest'ambito Poste Italiane offre diverse tipologie di prodotti finanziari. Tra i quali troviamo:

1. Piani di Accumulo Azionario

I fondi azionari permettono di investire sulle azioni e di ottenere dei rendimenti in base alla loro compravendita. Questo settore è consigliato principalmente per gli investimenti sui mercati volatili e distribuiti sul lungo periodo.

Data la volatilità dei mercati sui quali si opera, generalmente i costi di gestione di questo PAC sono maggiori, ma al contempo è possibile ottenere un rendimento più alto, rispetto a quelli previsti dagli altri fondi.

Tra i principali prodotti di questo piano ci sono:

  • Fondo Azionario Euro
  • Azionario Internazionale
  • Liquidità Euro

2. Pac Obbligazionari

I piani obbligazionari prevedono un investimento incentrato solo sulle obbligazioni, titoli generalmente più solidi in quanto emessi da enti pubblici o aziende che non prevedono una forte volatilità. Questi offrono un rendimento minore, per questo motivo sono consigliati principalmente per contratti a breve termine. Infatti, solo alcuni specifici prodotti permettono di fare un piano PAC a lungo termine con le obbligazioni.

Tra i principali prodotti troviamo:

  • Obbligazionario Euro a Breve Termine
  • Obbligazionario Euro Medio-Lungo Termine

3. Piani di investimento Bilanciati

I fondi bilanciati permettono di operare sia sul mercato azionario sia obbligazionario. Questi possono essere a breve, medio o lungo termine e prevedono la costruzione di un pacchetto specifico con percentuali di acquisto delle quote differenti a seconda del prodotto che si va a scegliere.

Quindi si può decidere di avere un portafoglio con un maggior numero di obbligazioni rispetto alle azioni o viceversa. Oppure si può optare per un sistema completamente bilanciato nel quale le quote di entrambi si eguagliano.

Tra i principali fondi in quest'ambito troviamo:

  • Banco Posta Mix 1 Classe A o D
  • Banco Posta Mix 2 Classe A o D
  • Banco Posta Mix 3 Classe A o D

Simulatore piano di accumulo Poste Italiane

Al fine di poter valutare meglio tutti i prodotti proposti puoi usare il suo simulatore PAC.

Il Simulatore piano di accumulo Poste Italiane ti permette di scegliere uno dei fondi sopra illustrati e di vedere quali possono essere ipoteticamente i rendimenti futuri in base al contratto, alla rata e alla periodicità prescelta.

Per fare la simulazione puoi seguire queste semplici indicazioni:

1. Vai all'indirizzo bancopostafondi

piano di accumulo poste simulazione

2. Scegli il fondo comune al quale vuoi o pensi di aderire. Oppure scegline due o tre, per fare oltre alla simulazione anche una comparazione tra prodotti differenti.

3. Imposta l'importo della rata iniziale e quella periodica

Simulazione piano di accumulo di poste img 2

4. Inserisci la data di attivazione

5. Scegli la durata del contratto tra i 2 e i 12 anni e la frequenza della rata

6. Clicca su Diritti fissi inclusi (per conoscere la tassa fissa da corrispondere sull'intero investimento)

7. Infine seleziona Calcola

Opinioni sul piano di accumulo Poste Italiane

I piani di accumulo del capitale proposti da Poste Italiane sono apprezzati innanzi tutto per la sua diversificazione e la possibilità di accedere a diverse tipologie di prodotto a seconda dei propri obbiettivi futuri. I vari prodotti offrono inoltre dei costi di gestione in linea con quelli di altri istituti finanziari e banche, quindi non li si considera eccessivamente onerosi.

Molto apprezzato il simulatore, che permette ai futuri clienti di visualizzare in anticipo alcune informazioni e ipotesi sui rendimenti e di calcolare subito anche i diritti fissi da corrispondere in base alla rata e al prodotto selezionato.

L'unica pecca di questo prodotto e il non poterlo attivare online, infatti per accedere a uno dei fondi di investimento proposti è necessario rivolgersi all'ufficio postale più vicino. Prendendo appuntamento o recandoti in una delle sedi in Italia, puoi parlare con un consulente finanziario di Poste Italiane e impostare l'investimento rispettando degli obbiettivi economici specifici. Quindi anche se non presenta un servizio di apertura del fondo online, offre comunque un sostegno professionale sia in fase di accesso al contratto, sia per tutta la sua durata.

Selezionati per te