Olio di semi di lino

L'olio di semi di lino è un olio di tipo vegetale che viene ottenuto attraverso la spremitura dei semi a crudo: semi che, prima di essere spremuti, vengono fatti essiccare o tostati. Tale olio può essere impiegato sia in ambito cosmetico che in cucina, rivelandosi sempre prezioso per l'organismo in virtù delle sue proprietà benefiche.

Olio di semi di lino: proprietà

Le proprietà dell'olio di semi di lino sono le stesse che vantano i semi da cui è ricavato. Ciò vuol dire che esso favorisce il corretto funzionamento dell'intestino grazie alla presenza di Omega 6 e Omega 3, acidi grassi molto importanti per il corpo che, per altro, hanno il merito di contrastare l'azione dei radicali liberi e di diminuire il livello del cosiddetto colesterolo cattivo nel sangue. Non solo: essi permettono di combattere anche il diabete e in generale prevengono le patologie del cuore e del sistema circolatorio.

In generale, dunque, questo l'olio di semi di lino si rivela un integratore alimentare eccellente che favorisce il benessere complessivo. Questo olio, tra l'altro, ha proprietà anticancro, per merito dei lignani che contiene: una ricerca condotta negli Stati Uniti sui topi ha dimostrato che tali sostanze sono in grado di ridurre una qualunque massa tumorale di quasi un terzo e hanno un effetto positivo soprattutto sulla prostata, in quanto consolidano il sistema immunitario e neutralizzano le tossine.

Vale la pena di mettere in evidenza, inoltre, le proprietà antinfiammatorie e antiallergiche dell'olio, che ha la capacità di lenire e di curare qualsiasi tipo di infiammazione, ma anche le artriti, gli ascoessi, l'asma e le allergie, grazie ai già menzionati Omega 3.

Infine, questo olio è indicato per i bambini e per le donne in stato di gravidanza: migliora e stimola la vista e, quando il feto è nella pancia, accelera lo sviluppo della sua corteccia cerebrale, rendendo più spesse le pareti del cervello.

Benefici per la salute

I benefici per la salute offerti dall'olio di semi di lino sono, dunque, molteplici. Esso, per esempio, può essere utilizzato per rinforzare i capelli e per renderli più sani e più lucenti.

Per le donne, questo prodotto è particolarmente indicato in quanto ha il merito di lenire i dolori che compaiono prima dell'arrivo delle mestruazioni

Non solo: se usato dopo la doccia o il bagno, esso vanta un notevole potere emolliente e di conseguenza può essere adoperato per rendere la pelle più morbida.

L'elevato contenuto di fibre fa sì che, come detto, l'intestino lavori meglio e in modo più regolare. Insomma, una dose minima quotidiana di questo olio consente di prevenire diverse malattie.

Con meno di 3 grammi al giorno, per esempio, si ha la possibilità di migliorare la frequenza del battito del cuore e di regolarizzarla, così da ridurre il più possibile il rischio di sviluppare malattie cardiache; in particolare, sono gli omega 3 a favorire lo smaltimento dei trigliceridi e del colesterolo.

Potrebbe interessarti anche: Semi di Chia: benefici per la salute

Anche il sistema nervoso risente in positivo dell'influenza dell'olio di semi di lino per merito della vitamina E che è contenuta in esso: si tratta della lecitina, che oltre a essere un eccellente antiossidante presenta anche una ottima componente fosfolipidica che consente di migliorare le prestazioni del cervello e del sistema nervoso.

Come tutte le fibre, poi, questo olio vanta proprietà anticoliche: ciò vuol dire che ha il pregio di eliminare tutte le scorie dell'intestino, esercitando un'azione positiva sull'apparato digerente e contiene la presenza di colesterolo cattivo. Inoltre, esso è nemico delle emorroidi.

Principali utilizzi

Benefici per i capelli

L'olio di semi di lino è un valido alleato per la cura, per la bellezza e per il benessere dei capelli, in particolar modo durante la stagione estiva, quando essi rischiano di diventare secchi e, dunque, hanno bisogno di nutrimento.

Si può ricorrere all'olio, dunque, per dare vita a una maschera o a un impacco da applicare sulla chioma: è importante notare, infatti, che la sua composizione in acidi grassi presuppone una presenza consistente di acido linoleico, in una percentuale che oscilla tra il 13 e il 19%; si tratta di un nutriente che regola la perdita di acqua e favorisce l'idratazione dei capelli.

Notevole è anche il contenuto di acido alfa linoleico, in percentuale tra il 45 e il 60%, che favorisce la resistenza e l'elasticità della chioma.

Benefici per la pelle

Con l'olio di semi di lino si può realizzare anche una maschera per la pelle. Esso può essere applicato direttamente sulla zona che si vuole trattare, massaggiando l'area in modo da farlo penetrare in maniera perfetta.

L'applicazione va lasciata per tutto il tempo che si desidera e in qualsiasi caso per non meno di mezz'ora: dopodiché la pelle va sciacquata con cura.

Condimenti

Come integratore alimentare, l'olio di semi di lino agisce come un normale olio e dunque può essere adoperato - per esempio - per il condimento di insalate o di verdure, sia crude che cotte.

Dolci

I vegani possono ricorrere a questo olio in sostituzione del burro o delle uove per la preparazione di dolci, di torte, di muffin e di biscotti.

Consigli per una corretta dieta

Questo olio va consumato nel contesto di pasti poveri di zuccheri e di grassi animali: più nello specifico, è consigliato in abbinamento a un regime alimentare a base di carni bianche e / o di verdure. Occorre verificare, però, che la quantità di omega 3 sia superiore a quella di Omega 6: per questo motivo bisogna limitare il consumo dei grassi idrogenati che si trovano nei cracker e nei prodotti con conservanti.

Olio di semi di lino prezzi

I prezzi dell'olio di semi di lino sono piuttosto contenuti: una bottiglia di olio costa tra i 3 e i 7 euro (a seconda della provenienza dei semi, che possono essere di origine biologica o meno) e lo stesso dicasi per le capsule, disponibili a un prezzo che si aggira intorno ai 7 euro.

Selezionati per te