Olio di rosa mosqueta

L'olio di rosa mosqueta è un potente rigenerante cellulare che si fa apprezzare per le sue numerose proprietà: grazie alla sua azione cicatrizzante, infatti, è un ottimo prodotto per tutti coloro che devono fare i conti con una pelle ricca di imperfezioni. Affinché sia efficace, tuttavia, è essenziale che sia certificato e di alta qualità.

Che cos'è

Quando si parla di olio di rosa mosqueta, noto anche come olio di rosa muschiata, si fa riferimento a un olio di origine vegetale che viene utilizzato di frequente sia in ambito fitoterapico che in ambito cosmetico: eccellente per risollevare la pelle sciupata, è in grado di cicatrizzare i tessuti cutanei e di rigenerarli con notevole efficacia.

Poiché si tratta di un prodotto che è molto sensibile sia agli sbalzi di temperatura che all'aria, è fondamentale che chi lo utilizza verifichi se è certificato: in caso contrario potrebbe essere stato alterato e risultare inutile, se non addirittura dannoso, per la pelle.

Le proprietà

La proprietà più significativa dell'olio di rosa mosqueta non può che essere individuata nella sua percentuale molto elevata di acidi grassi polinsaturi: tra gli altri, vale la pena di citare l'acido stereatico, al 2%, l'acido palmitico, al 4%, l'acido oleico, al 15%, l'acido gamma-linoleico, al 34%, e l'acido alfa-linoleico, al 44%. Tutte queste sostanze svolgono un ruolo molto importante per la sintesi delle prostaglandine, che sono direttamente coinvolte nei processi di rigenerazione dei tessuti e delle membrane della pelle.

In particolare, sono acidi grassi essenziali di valore sia dal punto di vista cosmetico che dal punto di vista dermatologico in quanto sono preposti ai processi di rinnovamento della pelle.

Da notare, poi, la presenza di un isomero della vitamina A, l'acido trans-retinoico, che ha il merito di rinforzare l'immunità naturale delle cellule, di aumentare l'efficienza degli epiteli e di amplificarne l'integrità.

Per tutte queste ragioni l'olio di rosa mosqueta può essere considerato un elemento di notevole efficacia per la riduzione di tutti quegli inestetismi che sono provocati dalle smagliature e dalle cicatrici: cicatrici che, a seconda dei casi, possono essere levigate o addirittura eliminate del tutto. L'importante è essere costanti nelle applicazioni: in caso di smagliature, per esempio, si possono notare i primi risultati già dopo due settimane.

Potrebbe interessarti anche: Olio di Borragine: proprietà, utilizzi, controindicazioni, prezzi

A cosa serve

Ma i meriti dell'olio di rosa mosqueta non finiscono qui, nel senso che il prodotto è indicato anche per chi ha a che fare con gli eritemi solari o con le scottature, senza dimenticare le rughe di espressione (fisiologiche, dovute al passare degli anni) e le macchie che si formano sulla pelle con l'invecchiamento.

A proposito di invecchiamento, quello dei tessuti cutanei viene rallentato da quest'olio, che si rivela formidabile anche sulla pelle butterata o rovinata dall'acne e su quella secca. In seguito alle applicazioni dell'olio di rosa mosqueta, in effetti, la pelle appare più elastica, più liscia e più fresca, proprio perché è più idratata, priva dei segni della stanchezza.

Per quel che riguarda le varie parti del corpo, l'olio di rosa mosqueta è consigliato alle persone che hanno le mani usurate o stressate, per esempio perché svolgono lavori impegnativi che presuppongono il continuo ricorso alla manualità. Gli arti superiori ritrovano, grazie all'olio di rosa mosqueta, il nutrimento e la freschezza di un tempo, beneficiando delle sue proprietà rigeneranti e leviganti: il suggerimento è quello di mescolare alcune gocce di olio con la crema per le mani che si utilizza comunemente.

Potrebbe interessarti anche: Olio di Neem - proprietà e benefici

Gli integratori

Può essere utile sapere che l'olio di rosa mosqueta si trova in commercio non solo sotto forma di unguento, ma anche come integratore: si tratta di perle che contengono l'olio, che possono essere assunte da tutti e che svolgono un'azione protettiva sia nei confronti del cervello che nei confronti del cuore (e di tutto l'apparato circolatorio). In più, hanno un ruolo importante nel benessere e nel rinnovamento dei tessuti, contribuendo a loro volta a fare sì che la pelle resti giovane con il passare degli anni e attenuando i segni e gli inestetismi che derivano dalle smagliature, dalle lesioni e dalle ferite.

Conclusioni

In conclusione, grazie all'olio di rosa mosqueta si ha la possibilità di migliorare in modo significativo l'aspetto della propria pelle, non solo sul viso ma anche sul resto del corpo: un prodotto da tenere sempre in considerazione, quindi.