Olio di cocco

L'olio di cocco è ottenuto dalla lavorazione del seme dell'omonima pianta, la Cocos Nucifera, meglio nota come palma da cocco. Pensando alle palme da cocco probabilmente le prime cose che verranno in mente, sono le spiagge bianche dei Caraibi o i colori accesi della Thailandia, ma continuando con la lettura, l'immagine della palma sarà indissolubilmente legata a tutto il benessere che si può ottenere dall'uso dell'olio di cocco: un vero elisir di bellezza e longevità.

Olio di cocco: proprietà

Sino ad un decennio fa la medicina sconsigliava vivamente l'uso dell'olio di cocco soprattutto per uso alimentare; da quando la ricerca ha acceso i riflettori sulle svariate possibilità offerte dalla natura, questo prezioso estratto è tornato in auge, proponendosi con risposte efficaci in molti campi.

Estratto dalla copra della noce di cocco, il suo prezioso estratto è ottenuto dall'essiccazione del seme che, per intenderci, corrisponde alla parte commestibile. La copra essiccata viene pressata e raffinata a temperature molto basse, che si aggirano intorno ai 24°. Quando la temperatura diminuisce l'olio si tramuta in burro: acquistandolo puro non sarà difficile, d'inverno, vederlo solidificare.

Tra i principali componenti che caratterizzano quest'olio tuttofare troviamo indubbiamente l'acido laurico che, tra gli acidi grassi essenziali, è l'unico ad essere sintetizzato dalla ghiandola mammaria.

L'acido laurico ha la peculiarità di consentire al corpo di produrre mono gliceridi anti-batteriologici necessari a combattere virus ed agenti patogeni; contiene anche acido palmitico, acido miristico ed una bassa percentuale di acido linoleico.

Tra gli elementi benefici per il corpo presenti nell'olio di cocco gli è riconosciuta una buona presenza di vitamine (C, E, J e K), tra cui quelle appartenenti alla famiglia della vitamina B (B1, B2, B3, B5 e B6). Essendo ricco d'acqua, l'olio contiene anche un cospicuo numero di minerali: dal fosforo al sodio, dal magnesio al potassio, al calcio.

Un alimento da gustare ricco di nutrienti, ma altrettanto superbo da spalmare sulla pelle e sui capelli, grazie alla sua azione antiossidante, emolliente, nutritiva, idratante e lenitiva: un vero toccasana per epidermide e dintorni.

Corpo, viso e capelli potranno godere delle potenzialità nutritive ed emollienti dell'olio di cocco, ma per sfruttarne tutte le caratteristiche sarà molto importante accertarsi che sia puro, raffinato a freddo e biologico, affinché siano custodite tutte le sue proprietà. Analizziamo quindi nel dettaglio, come può essere usato.

Benefici per il corpo

L'olio di cocco può essere adoperato sul corpo per restituire alla pelle l'elasticità, l'idratazione e soprattutto l'effetto vellutato tipico di un'epidermide giovane e tonica: la presenza di vitamina E e degli antiossidanti fa si che si ottengano ottimi risultati sia prima che dopo la doccia.

Prima di fare un bagno, un massaggio con questo unguento è ideale per chi ha bisogno di reidratare e migliorare l'elasticità della pelle, mentre subito dopo il bagno, a pelle tamponata, diventa un sostituto di prim'ordine della quotidiana crema idratante; ottimo per prevenire le smagliature, è anche un rilassante naturale durante il bagno di grandi e piccini: poche gocce nella vasca aiuteranno a creare un'atmosfera che distenderà i nervi.

L'olio di cocco puro, secondo la medicina naturale, combatte l'eczema, la psoriasi e le infezioni che possono colpire il derma; a livello puramente estetico, previene ed attenua le rughe.

Per tradizione, questo olio è utilizzato come superabbronzante naturale, ma non possedendo alcun filtro, il suo uso rimane sconsigliato sui bambini, a chi possiede una pelle particolarmente chiara o con nei diffusi.

Leggi anche: Il latte di cocco: cos'è, benefici, prezzi.

Per la cura e la bellezza del viso

Sul viso l'olio di cocco può essere utilizzato in diversi modi: mescolandone qualche goccia alla crema idratante che si usa quotidianamente, si aiuterà il film idrolipidico a mantenersi sempre idratato, evitandone la secchezza, mentre usato puro, una volta la settimana, si cancellerà il fastidioso effetto ruvido e soprattutto i rossori invernali.

L'utilizzo sul viso, non si ferma qui: è, infatti, ideale per restituire turgidità alle labbra che, con poche gocce, saranno subito nutrite, eliminando eventuali screpolature.

Ottimo come struccante naturale: poche gocce su un dischetto di cotone basteranno a cancellare ogni traccia di make-up. Una volta pulito, il viso dovrà essere sciacquato con acqua tiepida e si potrà poi proseguire con la quotidiana messa in posa della crema idratante.

Per la cura dei capelli

Come per il corpo ed il viso, l'olio di cocco si rivela per i capelli un vero toccasana. Sia prima che dopo lo shampoo l'unguento si può utilizzare per far ritrovare luminosità, vigore e forma ai capelli maltrattati dai lavaggi frequenti o dall'abuso di colorazioni.

Prima dello shampoo uno dei modi per donare luce ai capelli colorati frequentemente, è quello di passare l'olio di cocco sulla chioma inumidita. La posa, coperta da un asciugamano a turbante, durerà almeno un'ora prima del normale lavaggio.

Chi invece vuole reidratare i capelli può mescolare due cucchiai d'acqua, due d'olio puro e un frullato di polpa d'avocado: anche questa volta la posa sarà di un'ora prima del lavaggio.

Gli amanti dei prodotti naturali fai da te possono anche decidere di confezionare il proprio shampoo super nutriente a base di olio di cocco, ma è durante la messa in piega che questo prodotto naturale da il meglio di se: passandolo sulle punte prima della stiratura, evita la comparsa delle doppie punte, ed elimina la secchezza se utilizzato d'estate. È inoltre miracoloso a capelli asciutti, per dar forma ai ricci.

Le proprietà dell'olio di cocco non si fermano alla lucentezza, la messa in piega e l'idratazione: passandone poche gocce prima dello shampoo sul cuoio capelluto che presenta forfora, darà risultati davvero sorprendenti.

L'olio di cocco si attesta come un rimedio naturale alle piccole e grandi problematiche che s’incontrano nella quotidianità: a tante richieste, Madre Natura risponde con questo liquido d'oro dalle mille sfaccettature e dal grande potenziale.

Leggi anche... Capelli grassi: rimedi naturali