mastino napoletano

Il Mastino Napoletano, un cane per veri amanti della razza. Scopriamo insieme le sue origini, il carattere, le caratteristiche che lo rendono così particolare

Le origini del Mastino Napoletano

italia

Nazionalità: Italiana

Classificazione F.C.I.: gruppo 2 - Molossoidi e cani da montagna - sottosezione 1 - tipo Dogue

Origini: essendo un Molossoide, anche lui discende dal Molosso Tibetano, presente in Italia fin da tempi antichissimi, si dice che questa razza popolava le zone del sud Italia dal secondo millennio prima di Gesù. Recuperato nel 1946 dal cinologo Scanziani Piero, fu "strappato" all'estinzione in quanto ve ne erano rimasti pochissimi esemplari.

Carattere ed attitudini

 mastino napoletano sdraiato

Dal carattere molto equilibrato, il Mastino Napoletano non è mai aggressivo se non fortemente motivato. Con i bambini è sicuro, si tratta di un gigante buono e molto "sbavoso" specie quando eccitato. La cosa che gli riesce fare meglio è l'essere un magnifico guardiano e, tra i suoi simili (Molossoidi) certamente è il più quieto. Per chi cresce un cucciolo, la priorità dovrebbe essere quella di farlo socializzare con gli estranei (umani) e gli altri animali, così da poter armonizzare al meglio il suo carattere.

Aspetto e caratteristiche

Molto grande, pelle spessa, rugosa. Il pelo è corto, raso e fine. La testa è gigantesca, enorme, rotonda ma piatta tra le orecchie, il tartufo anchesso grosso, muso diritto e labbra copiose e pendenti. Gli occhi non bene aperti a causa della gran quantità di pelle, sono di forma ovale. Orecchie di forma trinagolare, collocate alte e cadenti, piccole soprattutto se si considera la grandezza della testa. Il corpo imponente, massiccio.

Pelo - colore - taglia - peso

  • Pelo: liscio, la lunghezza è la stessa su tutto il corpo ed è di circa 1,5 centimetri.
  • Colore: piombo, nero, grigio, mogano, fulvo e fulvo cervo.
  • Taglia: I maschi da 65 a 73 centimetri, le femmine da 60 a 68 centimetri.
  • Peso: dai 60 ai 70 kg per i maschi, mentre le femmine dai 50 ai 60 kg.

famiglia mastini napoletani

Dove può vivere - longevità - salute - alimentazione

  • Vive: preferibilmente in casa, solo nelle ore più calde in giardino. Soffre il freddo e se deve stare fuori per fare la guardia, occorre un buon riparo che lo protegga molto bene.
  • Longevità: il Mastino Napoletano vive circa 8 - 10 anni.
  • Salute: se rimane al freddo si ammala piuttosto facilmente. Gli occhi sono soggetti a entropion e ectropion
  • Alimentazione: nella crescita occorre prestare la massima attenzione, pena rovinare del tutto lo sviluppo. Il consiglio è quello che riserviamo per solito e cioè rivolgersi ad un veterinario.
  • Note e consigli: seppure di grande stazza, non necessita di molto movimento per vivere bene. Prendere un Mastino Napoletano è un impegno notevole, solo se si è davvero amanti di questa razza e solo se pienamente consapevoli a cosa si va incontro si può pensare di prenderne un esemplare. La bava che rilascia soprattutto quando è eccitato è notevole e se scuote la testa... lascio a voi la conclusione.