Lassativi naturali

I lassativi naturali offrono molteplici soluzioni per risolvere il problema della stipsi, un disturbo tanto frequente quanto fastidioso che può causare anche problemi con le emorroidi (si parla di malattia emorroidaria).

Dire addio alla stitichezza con rimedi naturali non è difficile, perché sono tanti gli accorgimenti e i prodotti a cui è possibile ricorrere per stimolare l'attività dell'intestino e, soprattutto, per ritrovare la regolarità che, per cause fisiologiche, psicologiche o ambientali, è andata perduta e stenta a ripresentarsi.

15 Rimedi naturali contro la stitichezza

1. L'acqua

Tra i lassativi migliori, c'è senza dubbio l'acqua, che, come si sa, è fondamentale per garantire all'organismo un funzionamento corretto. In particolare, le fibre presenti negli alimenti di origine vegetale sono in grado di contribuire all'espulsione delle tossine (cioè al loro transito lungo l'intestino) unicamente se possono assorbire l'acqua, tramite la quale determinano un incremento del volume della massa situata nell'intestino. L'evacuazione, infatti, è facilitata proprio da questo aumento di massa.

2. I semi di lino

Anche i semi di lino sono dei lassativi potenti: il consiglio degli esperti è quello di consumarne due cucchiai una volta al giorno, accompagnandoli con un bicchiere di acqua a temperatura ambiente o comunque tiepida. Lo scopo è quello di fare sì che nell'intestino i semi diano vita a delle mucillagini con un effetto emolliente per le pareti intestinali.

Leggi anche: Semi di lino: proprietà, nutrienti, 12 possibili utilizzi

3. I fichi d'India

I fichi d'India sono lassativi forti e quindi perfetti per contrastare la stitichezza: possono essere consumati sia secchi che freschi, in quanto il loro effetto è comunque benefici. Anche questi frutti, come i semi di lino, contengono delle mucillagini da cui dipende un migliore transito intestinale.

4. Le prugne

Le prugne sono dei lassativi efficaci, come ben sanno le mamme che vi ricorrono per favorire la regolarità intestinale dei propri bimbi. Così come accade per i fichi d'India, le prugne possono essere consumate sia fresche che secche e oltre a evitare la stitichezza hanno il pregio di abbassare il livello di colesterolo.

5. L'acqua di cocco

Tra i lassativi naturali migliori c'è anche l'acqua di cocco, che ha il pregio di favorire la pulizia del tratto urinario e di agevolare la digestione. Inoltre, facilita i movimenti peristaltici e per questo è nemica della stipsi.

Leggi anche: Latte di cocco - proprietà, benefici, usi e prezzi

6. I legumi

Come noto, i legumi sono lassativi potenti in quanto sono molto ricchi di fibre, tramite le quali l'intestino riesce a funzionare meglio. Sarebbe preferibile abbinare il loro consumo con l'assunzione di cereali, così da introdurre nell'organismo tutti gli amminoacidi di cui ha bisogno.

7. L'aloe vera

Nel novero dei lassativi naturali c'è anche l'aloe vera, il cui effetto lassativo dipende dal gel presente nelle foglie. Anche il succo, comunque, svolge un ruolo importante, per la sua azione di protezione dell'intestino e per la sua capacità di normalizzare le secrezioni intestinali.

8. La frutta secca

Noci, arachidi e nocciole sono lassativi forti perché contengono una grande quantità di fibre; le mandorle, poi, hanno un effetto emolliente per l'intestino.

9. Fare sport

Tra i lassativi naturali non può mancare il consiglio di praticare attività fisica: fare sport o ginnastica, ma anche semplicemente camminare, favorisce la regolarità dell'attività intestinale e contribuisce a migliorare il funzionamento dell'intestino. Affinché si possano ottenere dei risultati concreti, però, è bene abbandonare la vita sedentaria in maniera definitiva e mantenersi in movimento sempre e con costanza.

10. Le barbabietole

In cucina si possono trovare dei lassativi potenti anche nelle barbabietole, che, così come le verze e altri ortaggi, sono delle eccellenti alleate per la mobilità intestinale, i cui effetti sono paragonabili a quelli delle prugne. Se si ha a che fare con la stipsi cronica, il suggerimento è quello di mangiare ogni giorno delle barbabietole bollite (non meno di 100 grammi quotidiani).

11. Il kiwi

Sempre rimanendo in cucina, non si può fare a meno di sottolineare l'azione svolta dai kiwi: se è vero che tutti i frutti, in misura minore o maggiore, hanno degli effetti lassativi potenti, è altrettanto vero che il kiwi è uno dei più efficaci da questo punto di vista. Una garanzia di regolarità intestinale, insomma, soprattutto se si prende l'abitudine di mangiarne due ogni mattina, a colazione, a stomaco vuoto.

12. I cereali integrali

Un intestino costipato riesce a sbloccarsi anche se si consumano i cereali integrali: può trattarsi dei classici fiocchi di avena che si mettono nel latte a colazione, ma anche di riso integrale, pasta integrale o pane integrale. In qualsiasi caso, i benefici derivano dall'elevato contenuto di fibre, che non vengono assimilate dall'organismo ma hanno il compito di stimolare la funzionalità dell'organismo e di ripulirlo.

13. Le caramelle senza zucchero

Può sembrare strano, ma anche le caramelle senza zucchero, così come le chewing gum sugar free, sono capaci di contrastare la stipsi: la masticazione, infatti, rappresenta un modo per stimolare un intestino pigro in maniera totalmente naturale. Per di più, questi prodotti agiscono come dei lassativi osmotici, nel senso che contengono un dolcificante particolare, il sorbitolo, che a livello intestinale trattiene l'acqua e così agevola la formazione di feci con una consistenza semisolida, che sono più semplici da espellere. L'efficacia è paragonabile a quella garantita dai medicinali, anche se ovviamente è bene non esagerare con gomme e caramelle.

14. La liquirizia

La liquirizia è un altro dei prodotti che combattono la stitichezza: questa radice aromatica, che può essere gustata sotto forma di caramelle a pasta filata o di confetti, è un lassativo naturale decisamente valido. Per questo, si può decidere di unire i pregi della liquirizia con quelli delle caramelle visti in precedenza. Insomma, non c'è niente di meglio che succhiare una pasticca di liquirizia per fare sì che l'intestino sia indotto a lavorare.

15. L'olio di mandorle e il latte di mandorle

L'olio di mandorle e il latte di mandorle permettono, al pari delle mandorle intere, di dire addio alla stitichezza. I loro effetti sono visibili sul medio periodo: come per tutti i prodotti, l'importante è non abusarne. In ogni caso, si potranno osservare risultati concreti già dopo qualche settimana, soprattutto se il latte sarà abbinato ai cereali.

Conclusioni

Come si può vedere, insomma, sono tanti i lassativi potenti naturali a cui si può ricorrere per contrastare la stipsi: non c'è altro da fare che individuare quello più in linea con le proprie esigenze.