Fiore Latana

La Lantana è una pianta che presenta un portamento rigoglioso e presenta dei fiori variopinti, che hanno un effetto repellente e tengono lontani cattivi odori e insetti. Proprio per queste sue caratteristiche il significato della Lantana è rigore. Sono in molti a regalare questa pianta ornamentale alle persone testarde, precise e che vogliono raggiungere degli obbiettivi importanti.

La Lantana appartiene alla famiglia delle Verbenaceae e comprende circa 150 specie differenti, anche se sono quattro le più comuni. La pianta è originaria delle regioni tropicali americane, e nelle zone equatoriali africane. Questa è una specie che nasce spontanea anche in Italia, principalmente in Sardegna e Sicilia.

Caratteristiche della Lantana

fiore lantana caratteristiche

La Lantana si presenta con degli steli dritti alla base dei quali è possibile notare le ascelle fogliari, le foglie se vengono sfregate emanano un odore pungente e acre. Durante il periodo della fioritura è possibile notale le infiorescenze a forma di corimbo e composte da diversi piccoli fiori tubulari. I fiori nascono di varie tonalità, le principali sono: bianco, giallo, arancione, viola e rosso.

Lantana varietà

fiore lantana varietà

La Lantana come abbiamo accennato presenta ben 150 varietà differenti. Tra le principali però si trovano:

  1. La Lantana Camara: questa è la più presente in Italia, ha uno sviluppo di tipo arbustivo ed è molto resistente e robusta. La parte superiore di questa varietà è formata da rami squamosi e tortuosi di colore marrone chiaro, e poi ricoperti da foglie che presentano una patina pelosa ed urticante, e di colore verdi brillanti.
  2. Lantana Selloviana: conosciuta con il nome di Montevidensis, fiorisce sino ad autunno inoltrato e con fiori lilla e rosa.
  3. Mutabilis: chiamata così perché i colori dei suoi fiori mutano nel tempo.
  4. Crocea: si distingue per i suoi fiori gialli zafferano
  5. Rose Quenn: conosciuta per i suoi fiori dalle tonalità rosa brillanti

Lantana coltivazione e riproduzione

fiore lantana coltivazione e riproduzione

La Lantana può essere coltivata attraverso i semi, questi sono velenosi per gli uomini quindi si consiglia di utilizzarli con dei guanti. Al contrario, sono un alimento ideale per i roditori e per gli uccelli. I semi devono essere posti sul terreno e ricoperti con un terriccio soffice e molto ricco di sostanze organiche. Si consiglia anche di concimare la pianta durante la fine dell'estate, se si concima ogni 10 o 15 giorni, si aumenterà la fioritura sino a fine ottobre.

All'arrivo dell'inverno invece si consiglia di potare i rami, perché la pianta tende a crescere molto, potandola inoltre si ottiene una chioma densa e compatta che si mantiene tale sino alla primavera successiva.

La pianta ha bisogno di luoghi caldi e soleggiati, e dev'essere riparata da neve e gelate, anche se sopporta comunque abbastanza bene le temperature più rigide. Infine, si consiglia di annaffiarla regolarmente specialmente durante il periodo estivo.

Propagazione

fiore lantana propagazione

La pianta si riproduce anche senza comprare nuovamente i semi, ciò può avvenire tramite Talea. Per effettuare questa operazione si devono prendere dei rami dalla lunghezza di circa 15 centimetri, si consiglia di scegliere quelli più giovani.

Dopo si pone il ramo in un vaso d'acqua sino a quando non ramifica. Il taglio della talea deve avvenire d'estate, mentre la sua germogliazione a ottobre o novembre. Una volta germogliata si pone all'interno di un vaso in un mix di torba e sabbia, una volta cresciuta si può spostare nel terreno o in un nuovo vaso.

Lantana uso

fiore lantana uso

La Lantana è usata come pianta ornamentale, e viene piantata perché emana un odore in grado di tenere lontane sia le zanzare sia altri insetti. Oltre ai suoi impieghi nel settore del giardinaggio, questa pianta ha un alto valore nel campo della fitoterapia.

Secondo i rimedi fitoterapici il suo gemmoderivato, può essere impiegato come rimedio naturale per l'asma allergica, ha un'azione calmante sul sistema neurovegetativo polmonare, e inibisce gli spasmi bronchiali.

Le infiorescenze in infuso vengono usate per la cura di vari sintomi come quelli del raffreddore, tosse, influenza e raffreddore.

Malattie

fiore lantana malattie

La pianta è sensibile alla muffa bianca, all'oidio, alla fumaggine. Inoltre, è sensibile agli attacchi della mosca bianca. In caso di mosca bianca si nota che le foglie ingialliscono e si crea una melata sulle foglie. Teme il ristagno, che porta al marciume delle radici.