Razza canina Labrador Retriever

Labrador Retriever, un giocherellone nato. Adatto per i ragazzi ed adulti è un ottimo cane da compagnia.

Le origini

UK

Nazionalità: Gran Bretagna

Classificazione F.C.I.: gruppo 8 - Cani da riporto

Origini: difficile stabilirlo esattamente. Il Labrador ed il Terranova in molti scritti risalenti all'ottocento sono usati senza distinzione, in quanto riferiti a cani da acqua delle coste canadesi. Presente in Canda successivamente il Labrador si è diffuso moltissimo in Gran Bretagna, tanto da ottenerne la paternità.

Carattere ed attitudini

Il Labrador Retriever ha un carattere stupendo. Un simpaticone, che ha come principale pensiero, quello di divertirsi, ma, all'occorrenza è anche un grande lavoratore. Data la sua prestanza e vigore fisico, si consiglia di non avvicinarlo a bambini piccoli, in quanto preso dall'entusiasmo potrebbe essere pericoloso per la loro incolumità suo malgrado. Sicurissimo per i ragazzi ed adulti ha ottenuto un grande e meritato successo come cane da compagnia... il Labrador con il suo bellissimo carattere, può fungere da antidepressivo. Un'altra caratteristica da mettere senz'altro in risalto è la facilità con cui lo si può addestrare.

Apetto e caratteristiche

Labrador Retriever posa sdraiata

Forte, robusto, pesante. Testa proporzionata al corpo, guance poco carnose. Cranio largo, occhi di media grandezza e di color marrone scuro. Orecchie pendenti, non larghe ne pesanti. Torace ampio con costole arcuate. Linea dorsale pari dal garrese alla groppa. Coda grossa alla base, si assottiglia verso l'estremità. Arti diritti e robusti.

Pelo - colore - taglia - peso

  • Pelo: corto e folto, duro al tatto. Il sottopelo ha caratteristiche di resistenza alle intemperie, le sue origini lo giustificano.
  • Colore: giallo, nero, marrone
  • Taglia: maschi 56-57 cm; femmina 54-56 cm.
  • Peso: dai 25 ai 34 kg.

Dove può vivere - longevità - alimentazione - salute

labrador retriever in posa

  • Vive: è un cane molto vivace ma può vivere anche in appartamento, certo preparatevi a qualche effetto devastante fin quando è di giovane età. Da adulto si calma un po, ma l'indole è quella dell'eterno giocherellone. Queste caratteristiche lo rendono adatto a vivere in giardino... che dire, la casa è la vostra! Una nota: con i bambini piccolissimi bisogna prestare più che la solita attenzione! Il cane è buonissimo, molto molto dolce, ma quando fa le feste non si rende assolutamente conto della sua pesantezza e può far male anche ad un adulto, figurarsi un bambino molto piccolo.
  • Longevità: il Labrador Retriever vive mediamente 12 -14 anni.
  • Alimentazione: come sempre l'alimentazione del cane deve tenere conto dell'età e dello stile di vita. Se nutrito con il mangime basterà prestare attenzione alle quantità riportate sulla confezione, se intendete fare da soli, meglio rivolgersi al veterinario e combinare la dieta in base allo stile di vita e l'età del vostro Labrador Retriever.
  • Salute: limitando l'esercizio fisico da cucciolo; una volta cresciuto è un cane molto robusto. Ama l'acqua e quindi appena può si diverte e nuotare, si consiglia però di asciugare sempre bene la base della coda onde evitare che si ammali (consiglio valido per tutti i Retriever).