Estrattore di succo Philips HR1894/80

L’estrattore di succo Philips HR1894/80, caratterizzato da linee di design innovative e moderne, è un elettrodomestico leggero, compatto e poco ingombrante, le cui performance sono apprezzate anche dai salutisti più esigenti. Esso, infatti, grazie all’innovativo sistema MicroMasticating, estrae fino al 90% di succo, consentendo all’utilizzatore di fruire di tutti i benefici delle sostanze nutritive presenti nella frutta e nella verdura.

Indice

  • Caratteristiche generali
  • Caratteristiche tecniche
  • Principali vantaggi
  • Le opinioni dei clienti Amazon - voto medio 4.5 su 5
  • Conclusioni

Caratteristiche generali

La caratteristica più interessante dell’estrattore di succo a freddo del rinomato brand olandese è l’innovativa tecnologia MicroMasticating, frutto della collaborazione tra l’azienda olandese e un team di ricercatori dell’università di Innsbruck.Questo speciale sistema consta di 3 fasi: in un primo momento la frutta e la verdura vengono sminuzzate, poi si procede con l’operazione di spremitura e di omogeneizzazione dei vegetali e, infine, vengono rotte le barriere interne delle cellule degli alimenti. Tutto ciò consente di ottenere un succo corposo, ricco di principi nutritivi e altamente depurativo. La funzione MicroMasticating, inoltre, permette di trasferire il 90% dei vegetali nell’apposito contenitore sotto forma di succo, evitando inutili sprechi.

Questo estrattore di succo è dotato di un efficiente motore caratterizzato da una potenza pari a 200 W; a tal proposito ricordiamo che la potenza degli estrattori è sempre inferiore a quella delle centrifughe da cucina tradizionali, in quanto essi mirano a preservare i principi nutritivi presenti nei vegetali.

Oltre a preparare succhi concentrati di elevata qualità, l’estrattore di succo a freddo di casa Philips, è anche in grado di realizzare, grazie all’apposito accessorio frozen, dessert genuini e rinfrescanti che ben si adattano ai regimi dietetici ipocalorici.

Il libretto di istruzioni dell’estrattore di succo HR1894/80 Avance Collection è assolutamente chiaro, esplicativo e di facile consultazione.

Il costo dell’estrattore di succo a freddo targato Philips, pari a circa 200 euro, è assolutamente adeguato alle prestazioni garantite dall’apparecchio.

Caratteristiche tecniche

  • Capienza del recipiente per il succo: 1 lt
  • Capienza del contenitore per la polpa: 1 lt
  • Giri al minuto: n.d.
  • Materiale: plastico
  • Colore: Bianco/ beige
  • Direzioni di rotazione: 1
  • Sistema di blocco di sicurezza: sì
  • Sistema di estrazione: senza setaccio
  • Dimensioni: 43,3 x 35,9 x 16 cm
  • Peso: 998 gr
  • Accessori in dotazione: contenitore per il succo, contenitore per la polpa, filtro senza setaccio, coclea, accessorio frozen, tappo salva-goccia, vassoio, pestello
  • Potenza: 200 watt
  • Facilità di smontaggio-pulizia / facilità di utilizzo: sì / sì

Principali vantaggi

L’estrattore di succo Philips, che appartiene a una fascia media, può essere utilizzatocon qualsiasi tipo di frutta e di verdura: siano esse morbide, dure o fibrose. Ciò significa che non sono esclusi gli alimenti ricchi di amido da cui difficilmente gli altri estrattori riescono a ricavare una quantità di succo sufficiente (si pensi, ad esempio, alle banane o al mango).

Per quanto riguarda la pulizia dello slow juicer va detto che si tratta di un’operazione piuttosto agevole per diversi motivi:

  1. tutte le sue componenti rimovibili possono essere lavate direttamente nella lavastoviglie;
  2. grazie alla pratica funzione PreClean è più semplice svuotare l’estrattore: questo programma, infatti, provvede all’eliminazione delle ultime gocce di succo presenti nell’apparecchio. In tal modo, d’altra parte, neppure una goccia di nettare verrà sprecata!
  3. l’innovativo sistema QuickClean consente una detersione super rapida: le componenti dell’estrattore di succo, infatti, non presentando bordi affilati, richiedono un semplice risciacquo per rimuovere i vari residui di frutta e verdura;
  4. il sistema anti-goccia integrato one-touch consente all’utilizzatore di mettere in stand by l’apparecchio tra una spremitura e l'altra, preservando la pulizia di tutte le superfici della cucina. Sarà sufficiente spingere il beccuccio di fuoriuscita del nettare concentrato e quest'ultimo smetterà di fluire.

Altra caratteristica positiva dell’estrattore di succo Philips HR1894/80 sono le sue dimensioni compatte che garantiscono un ingombro minimo. Ricordiamo, inoltre, che le parti rimovibili possono essere conservate nel contenitore adibito alla raccolta della polpa. Molto utile anche il ricettario in dotazione, in cui sono presenti numerose e originali combinazioni di frutta e verdura.

Grazie ai piedini di gomma con funzione antiscivolo, l’estrattore di succo a freddo del marchio olandese risulta essere particolarmente stabile e sicuro.

Va detto, infine, che lo slow juicer olandese è un tool da cucina eco-friendly: esso, infatti, è imballato con materiali riciclabili a 90% e il ricettario è realizzato con carta riciclata al 100%.

Le opinioni dei clienti Amazon - voto medio 4.5 su 5

I clienti che hanno utilizzato questo prodotto, sono molto soddisfatti! Il macchinario è compatto, ben costruito e si pulisce con estrema facilità, inoltre le componenti lavabili possono essere inserite nella lavastoviglie.

Segnaliamo una recensione molto accurata dove l'utente (con ottima capacità di analisi), rivela che l'imboccatura obbliga a spezzettare finemente la frutta e le verdure (non a livello di una macedonia ma quasi), non che le altre macchine su questa fascia di prezzo (siamo intorno ai 200 €) siano molto più preformanti, ma è bene tener conto di questa situazione.

Un altro consiglio per un migliore utilizzo, è teso a facilitare la pulitura dell'estrattore e riguarda il passare per ultimo carote e mele perché questi alimenti aiutano a pulire l'apparato di estrazione.

Conclusioni

Consigliamo questo prodotto a tutti coloro che desiderano un buon elettrodomestico dal piccolo ingombro ed una linea semplice, pulita. La rete di assistenza Philips sicuramente ha il suo peso nella decisione di acquisto, in quanto, in caso di problemi, i tempi di fermo sono inferiori ad altri prodotti con una rete di assistenza tecnica meno capillare sul territorio italiano. Costa circa 200 euro, siamo ancora nella fascia entry level ma per un uso domestico è sicuramente un prodotto che merita essere valutato per un eventuale acquisto.