Prestiti personali

Il prestito personale è un finanziamento che viene concesso da banche e istituti di credito, senza uno specifico obbligo di destinazione. Infatti, a differenza di quello finalizzato (legato all'acquisto di un bene o servizio), può essere richiesto senza finalità alcuna, ma anche solo per la necessità di avere maggiore liquidità o per effettuare diversi pagamenti.


Chi può richiedere un prestito personale

La richiesta di un finanziamento o prestito personale può essere effettuata da specifici soggetti che dispongono di un reddito dimostrabile. Possono fruire di questa forma di finanziamento: lavoratori dipendenti privati, dipendenti pubblici, pensionati (fino agli 80 anni massimo), lavoratori autonomi e liberi professionisti con reddito dimostrabile. Non possono richiedere un prestito personale invece: casalinghe, disoccupati, protestati, commercianti con reddito basso, cattivi pagatori. 

Quali documenti servono per richiedere un prestito personale

Per richiedere un prestito personale che sia in banca o presso una società finanziaria, è necessario avere con sé alcuni specifici documenti. Questi sono: carta di identità, ultima busta paga, 730 per i dipendenti pubblici, Unico Redditi per liberi professionisti e lavoratori autonomi, codice fiscale. Se i documenti saranno in grado di soddisfare i requisiti previsti dalla banca, sarà possibile ottenere un prestito personale in circa 2 giorni.

Come scegliere il miglior prestito personale

Nel momento in cui devi richiedere un finanziamento personale, sicuramente la domanda che ti farai è: come scegliere il miglior prestito personale?

Supponiamo che hai bisogno di un prestito per un importo pari a 30.000€, la prima cosa da fare è individuare quali offerte sono presenti online e poi analizzarle una per una per vedere quali sono le condizioni e i tassi di interesse che le banche applicano.

In questa fase evita di farti abbindolare da offerte poco realistiche e anzi valuta solo annunci di istituti di credito conosciuti, se vuoi, puoi utilizzare siti come facile.it, o andare direttamente su siti come findomestic.it, Agos.it, compass.it, finecobanck.com, bnl.it, questi solo alcuni istituti di credito di cui avrai già sicuramente sentito parlare, altri li trovi qui.

Scelti gli enti, usa i simulatori messi a disposizione per simulare il tu prestito e controlla l'indica TAEG -Tasso Annuo Effettivo Globale- si tratta del miglio indice messo a disposizione ai consumatori meno esperti e da un segnale abbastanza chiaro sul reale costo di un prestito in termini percentuale.

Attenzione: l'indice T.A.E.G. nella maggior parte dei casi non include i costi di assicurazione che talvolta sono obbligatori e che incidono considerevolmente sul costo complessivo del prestito, per avere maggiori informazioni su questo argomento leggi questo articolo che spiega cosa è e come si calcola il TAEG.

Mettere in concorrenza la propria banca con altri enti. Procedere come segue: seleziona l'offerta migliore ottenuta grazie ai preventivi effettuati online, fissa un appuntamento con il direttore di filiale della tua banca.

Una volta li, chiedere due offerte scritte, la prima con assicurazione inclusa nel calcolo del TAEG e la seconda senza.

Nel mentre della trattativa accennare al fatto che si è in possesso di altri preventivi ma, anche se viene richiesto, non rivelare il miglior tasso di interesse presente nelle offerte degli altri enti. Se lo si rivela, si rischia di limitare i maggiori vantaggi che invece si possono ottenere mantenendo il dato segreto, diversamente, si otterrà probabilmente solo un piccolo sconto percentuale.

Se si è un buon pagatore e si ha un reddito congruo, la banca -non conoscendo i dati della concorrenza- applicherà il tasso di interesse più basso possibile pur di non perdere l'affare. 

Articoli più letti

I prestiti personali Findomestic sono versatili, perché adatti ai consumatori di ogni fascia d'età, sono studiati per soddisfare le esigenze di persone fisiche e famiglie. Tra i prodotti ...
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I prestiti per casalinghe sono considerati "atipici" dagli Istituti di credito e spesso sono difficili da ottenere. Una vera e propria contraddizione in termini, se si pensa che stiamo facendo ...
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il Piccolo Prestito INPS gestione pubblica è una opportunità di finanziamento agevolato messo a disposizione dall'ente nazionale previdenza sociale, è riservato a tutti i dipendenti pubblici ...
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Piccolo Prestito Inpdap è dedicato ai pensionati, lavoratori dipendenti pubblici, comprese le loro famiglie, che sono iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. In caso ...
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

I prestiti personali Santander sono la risposta migliore per chi intende affidarsi all'istituto di credito più in vista del momento, premiato nel 2012 con l'Euromoney Awards for Excellence, il ...
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva