dentisti low cost italiani

I dentisti low cost sono i professionisti più ricercati da chi ha bisogno di curare i propri denti ma, per farlo, spera di non dover accendere un mutuo. Scopriamo quindi, chi sono i dentisti low cost, dove si trovano i maggiori centri e quali sono i prezzi proposti.

Dentisti Low Cost: chi sono?

Di dentisti low cost, sino a qualche anno fa, si sentiva solo parlare negli annunci e nelle offerte sul web, quando centri ed istituti medici dei paesi dell'Est, in particolar modo quelli siti in Croazia ed Ungheria, proponevano fortissimi sconti dando vita ad un vero e proprio turismo dentale.

La crisi e la voglia di risparmiare su una di quelle cure mediche indispensabili per tenersi in salute, hanno spinto migliaia di italiani a muoversi fuori dalla penisola, per restituire al proprio sorriso la bellezza meritata.

I dentisti low cost si configurano quindi come medici odontoiatri, implantologi ed igienisti, che hanno voluto combattere la crisi e la concorrenza continuando ad offrire la qualità tipica delle cure italiane ad un prezzo che si avvicina a quello proposto nelle altre nazioni europee; ovviamente la concorrenza da battere è quella che opera nei paesi dell'Est.

Dentisti low cost: come funziona il risparmio Made in Italy?

Quando si sente parlare di dentisti low cost in Italia, non ci si riferisce di solito ad uno studio dentistico in cui opera un solo medico, ma si parla di un centro costituito da un'equipe specializzata: praticamente una clinica che si occupa di tutto ciò che concerne la salute della bocca. In questo modo, i dentisti italiani si sono organizzati in modo tale da ammortizzare i costi fissi fra più professionisti, ed evitare di doversi fare pagare parcelle troppo costose per rientrare con le spese.

In realtà, se da un lato è palese che un dentista in Italia propone sempre preventivi molto più alti per sanare una carie o per effettuare un'implantologia dentale, è pur vero che rispetto ai dentisti in Croazia, coloro che si sono laureati in Italia e Italia e operano in uno studio privato, devono sostenere maggiori spese per la struttura, le attrezzature, il costo del personale più le tasse gli oneri derivanti dalla gestione della eccessiva burocrazia, spese che negli altri paesi sono decisamente inferiori.

Pionieri delle cliniche dentistiche low cost sono state alcune regioni del Nord, in particolare il Friuli Venezia Giulia, dove un gruppo di odontoiatri e implantologi hanno cominciato a domandarsi il perché del crollo delle prenotazioni da parte dei clienti. La ragione è stata subito molto chiara a tutti: i pazienti, residenti in Friuli, vista la vicinanza alla Croazia, preferivano i dentisti croati, che promettevano una buona qualità, con un risparmio di circa il 60%, rispetto agli studi dentistici italiani.

La risposta da parte del gruppo di dentisti e odontoiatri friulani è stata pressoché immediata: il primo centro dentistico italiano in cui operavano professionisti low cost è stato inaugurato nel 2008, assicurando un risparmio del 40% rispetto al passato, oltre alla pulizia, all'igiene, alle certificazioni e ai materiali di ottima qualità che da sempre hanno contraddistinto gli studi di ogni dentista della penisola. Questo risparmio, infatti, può essere garantito non mutando l'offerta, ma bensì dividendo tra più medici le spese ed i costi fissi che uno studio deve comunque affrontare.

I centri italiani dove operano i dentisti low cost

Come è stato accennato, una delle prime cliniche odontoiatriche di dentisti low cost a sorgere in Italia è quella del Friuli Venezia Giulia, denominata "Progetto Dentale Apollonia". La prima clinica, con sede in provincia di Udine, a Gemona, ha accolto dal 2008 al 2010 circa 14.000 pazienti.

Dopo questo successo, sono sorti, all'interno del "Progetto dentale Apollonia" altri 15 centri, disseminati su tutto il territorio nazionale, da Nord a Sud. Queste cliniche di dentisti low cost, sono strutturate su modello di un vero e proprio franchising, garantiscono il low cost e l'high quality grazie alla presenza di manager che si occupano di reperire le materie prime direttamente dal produttore, senza intermediari.

Su modello del "Progetto Dentale Apollonia", in Italia sono spuntati numerosi altri centri odontoiatrici e dentistici, sempre in franchising, capaci di assicurare l'efficacia delle cure italiane a prezzi, non solo competitivi, ma decisamente più bassi rispetto al passato.

Oggi, è molto facile ottenere dei preventivi da queste cliniche, recandovisi direttamente: la prima visita, quella in cui il dentista fornisce il quadro della situazione e prospetta il lavoro necessario a riportare la propria bocca agli antichi splendori, solitamente è gratuita.

In questo momento, esistono diverse cliniche dentistiche a basso costo a Milano, come a Modena, così come è possibile incontrare diversi centri che offrono cure dentistiche a basso prezzo a Roma o a Torino. Oltre che nelle grandi città, le sedi delle cliniche odontoiatriche si stanno diffondendo anche nelle provincie, garantendo la qualità di sempre ad un prezzo ridotto.

Dentisti low cost i prezzi: dentisti in Italia vs. dentisti in Croazia

Quando si parla di dentisti low cost non volendo essere patriottici, ma obiettivi, è necessario dire che prima di recarsi in uno dei moltissimi centri presenti in Europa dell'Est, per far mettere mano alla propria bocca, è meglio assicurarsi che chi effettuerà le operazioni indispensabili a curare la situazione dei denti, sia un medico laureato ed iscritto all’albo, accortezza che comunque è bene avere anche quando ci si rivolge ad un odontoiatra italiano.

Detto ciò, possiamo affermare che allo stato attuale delle cose i prezzi delle cure dentistiche offerti dai dentisti low cost in Italia sono molto più competitivi rispetto al passato, grazie soprattutto alla nascita delle cliniche odontoiatriche low cost. Esse hanno consentito di non doversi necessariamente spostare all'estero per recuperare la salute dei propri denti e di poter quindi scegliere se risparmiare restando in Italia, oppure rivolgersi a strutture mediche straniere con un ulteriore risparmio che si concretizza solo su lavori di una certa entità.

Per quantificare la differenza dei prezzi fra gli studi dentistici italiani e croati, prendiamo in esame le cure che vengono più richieste dall'utente medio:

Dentisti low cost in Croazia

  1. Prima visita e preventivo: gratuiti;
  2. Estrazione di radice: il costo medio è di 40€;
  3. Impianto: il costo dell'impianto dentale può variare dai 330 ai 500€;
  4. Corone e protesi: il costo di una corona o di una protesi dentaria è di 500€;

Dentisti low cost in Italia:

  1. Prima visita e preventivo: solitamente gratuiti;
  2. Estrazione di radice: il costo varia fra i 60 e gli 80€;
  3. Impianto: il prezzo oscilla tra i 750 e i 1.200€;
  4. Corone e protesi: il prezzo denunciato si stabilizza sui 1.5000€ a dente.

Come si può notare, la differenza dei prezzi fra le cure mediche eseguite in Italia e quelle eseguite in Croazia, cominciano ad avvicinarsi, sebbene le spese da affrontare nel caso si decida di restare in Italia restino ancora notevolmente superiori. In realtà, c'è da valutare bene i pro e i contro sulla scelta da effettuare, anche perché, è una decisione che influirà sulla propria salute.

Vantaggi e svantaggi dei centri dentisti low cost

Chi decide di sottoporsi alle cure di dentisti low cost in Italia otterrà certamente dei vantaggi, rispetto a chi sceglie di recarsi all'estero. Il primo grande beneficio che si ottiene optando per uno studio dentistico nazionale è la certezza che, lo stesso, sia assoggettato a leggi riguardanti l'igiene molto severe, ed in particolar modo quelle che concernono la sterilizzazione degli strumenti utilizzati all'interno del cavo orale, norme che non sempre esistono, o sono altrettanto rigide negli altri paesi comunitari o extra-comunitari.

Il secondo vantaggio riguarda la prossimità degli studi dentistici italiani alla propria abitazione, o comunque al comune di residenza: nel caso di complicanze o problemi post-operatori è possibile farsi controllare subito dal dentista che ha operato, cosa che non può avvenire con altrettanta semplicità e celerità nel caso in cui ci si rivolga all'estero.

Di contro, il grande svantaggio che attualmente colpisce le cliniche dentistiche low cost italiane rispetto a quelle straniere, è il prezzo, ancora più alto rispetto alla concorrenza.

Conclusioni

Prima di scegliere a quale centro di dentisti low cost affidare la guarigione della propria dentatura sarà conveniente richiedere diversi preventivi : solo in questo modo è possibile comprendere quanto e dove si può risparmiare di più, ovviamente a parità di materie prime fornite e di abilità del personale al lavoro presso lo studio. Certo è che se il risparmio si riduce a poche centinaia di euro e per ottenerlo è necessario viaggiare al di fuori della penisola, sarà meglio valutare bene tutti i pro e i contro prima di partire. Ricordiamo che la salute non ha prezzo.