punti neri sul naso

Se vuoi eliminare i punti neri dal naso, leggi questo articolo! Scoprirai come toglierli e cosa fare per evitare che si riformino. Piccoli accorgimenti, per grandi risultati!

Come rimuovere i punti neri sul naso?

Premesso che i punti neri ( comedoni ) sono impurità cutanee contenenti eccesso di sebo, cheratina e microorganismi, per eliminarli occorre procedere con metodo onde evitare di danneggiare la cute.

Ecco come fare

  1. Portate ad ebollizione dell'acqua in un tegame sufficientemente grande da coprire la grandezza del viso, giunta ad ebollizione, se l'avete aggiungete alcune gocce di Tea Tree, che è un ottimo disinfettante e purificante naturale, altrimenti quattro cucchiaini di bicarbonato di sodio e procedete al bagno di vapore del viso, coprendo la testa con un asciugamano avendo cura di non avvicinarvi troppo, onde evitare di scottarvi. Restate sul vapore per circa 10 - 15 minuti in modo che i pori della pelle si dilatino sufficientemente per consentirvi di procedere alla seconda fase.
  2. Muniti di garza o fazzolettini ( mai a mani nude ), applica una leggera pressione ai lati del punto nero in modo da causarne la fuoriuscita. Questa operazione dovrebbe essere indolore e relativamente semplice grazie al vapore che ha dilatato precedentemente i pori della pelle.
  3. Estirpati i punti neri dal naso, se avete l'olio essenziale di Tea Tree, versatene una goccia su un batuffolo di cotone bagnato e passate lo stesso delicatamente sui pori ora liberi dagli odiati punti neri. Come puoi osservare, ora i pori della pelle sono aperti, occorre quindi richiuderli utilizzando un tonico astringente, in modo da evitare possibili contaminazioni da germi, batteri e / o corpi esterni che potrebbero infettare il poro appena trattato.

Strisce e cerotti per rimuovere i punti neri

donna con cerotti per rimuovere i punti neri su fronte naso mento

Un altro modo pratico per eliminare i punti neri è quello di utilizzare le strisce adesive appositamente studiate per tale scopo. Basterà posizionare il cerotto adesivo sulla parte interessata, inumidire lo stesso per far attivare il collante ed attendere 10 - 15 minuti. Trascorso il tempo utile, procedere alla rimozione dello stesso ed ecco che, i punti neri vengono estirpati grazie all'adesivo sul quale si sono incollati.

Leggi anche... Come effettuare la pulizia del viso in casa

Come puoi evitare che si riformino?

Come abbiamo accennato, il punto nero non è altro che l'insieme di sostanze ( soprattutto sebo ) rimaste bloccate all'interno del poro della pelle, una volta estirpato, per evitare che si riformi è necessario adottare i giusti accorgimenti. Vediamo insieme quali sono i principali e più importanti.

  • Avere una corretta alimentazione, aiuta a mantenere la pelle sana. Frutta, verdura, dovrebbero essere molto presenti nella dieta. Al contrario, cibi grassi, cibi ricchi di calorie, dovrebbero essere assunti in quantità moderate per non sovraccaricare il corpo di sostanze che oltre i punti neri causano danni ben peggiori.
  • Presta molta attenzione a ciò che metti sul viso, e ricorda di pulirlo a fondo prima di coricarti. Mai andare a letto con il trucco, in quanto lo stesso occlude i pori della pelle aumentando sensibilmente la formazione dei punti neri!
  • Fare lo Scrub una volta la settimana. Se si necessita di un secondo Scrub, ricorda di utilizzare una buona crema idratante dopo il trattamento.
  • Cambia asciugamano più di una volta la settimana e non condividerlo con altre persone anche se sono familiari.
  • Evita di toccarti il viso con le mani se queste non sono perfettamente pulite.

Come è fatto il punto nero? (Immagine)

Pelle sana e punti neri
Pelle sana e punti neri

Leggi anche... Come eliminare i brufoli - Scrub corpo fai da te

Articoli correlati