Come creare ed attivare un conto PayPal

Tutti conoscono PayPal, un servizio che permette di fare acquisti online, trasferire denaro su o dal proprio conto o di inviare denaro. Si tratta di uno dei conti correnti online più sicuri disponibili sul mercato! Infatti, per eseguire ogni tipo di operazione è sufficiente inserire la propria email, senza la necessità di comunicare i dati della propria carta di credito o del proprio conto corrente bancario.

Creare un conto PayPal: scegliere la tipologia

Come creare ed attivare un conto PayPal

Creare un conto PayPal è estremamente facile e veloce, non richiede particolari lungaggini burocratiche e non devi sostenere alcun tipo di spesa, fatta eccezione per alcune commissioni su determinate operazioni.

Tra poco ti spiegherò come attivare un conto PayPal, ma prima devi scegliere la tipologia. Esistono infatti due opzioni: il Conto Personale e il Conto Business.Il primo è riservato principalmente ai privati che si dedicano allo shopping online, mentre il secondo è pensato soprattutto per le aziende ed è gestibile da un massimo di 20 persone. Il Conto Business offre alcune funzioni avanzate come i pagamenti tramite email ed i pagamenti cumulativi.

Come creare ed attivare un conto PayPal

Come attivare un conto PayPal: la registrazione

Adesso possiamo passare alla fase della registrazione. Accedi al sito di PayPal, dopodiché clicca sul pulsante "Registrati" in alto a destra. Una volta scelta la tipologia di conto, puoi cliccare su "Continua". Ti comparirà un modulo dove inserire i tuoi dati personali, come il paese di provenienza, l'indirizzo email e la password, quindi clicca nuovamente su "Continua".

Non utilizzare password troppo semplici o già usate su altri siti, non rendere la vita facile agli hacker! Ti suggerisco di utilizzare una password di almeno 10-15 parole, che comprenda letture minuscole, lettere maiuscole, numeri e caratteri speciali come asterischi, punti esclamativi, due punti, ecc.

A questo punto comparirà un modulo dove inserire i propri dati personali: nome, cognome, indirizzo, città, CAP e numero di cellulare. Dopo aver completato questo modulo devi spuntare la voce "Confermo di aver letto e accettato le condizioni d'uso e l'informativa sulla privacy PayPal" e successivamente puoi proseguire cliccando su "Accetta e continua" per completare la registrazione.

Come verificare la propria identità sul conto PayPal

Per verificare la tua identità e per impostare i limiti di prelievo e di versamento, devi associare una carta di credito o una carta prepagata al tuo conto PayPal. Questa è un'operazione obbligatoria, ma puoi comunque posticiparla in un secondo momento cliccando sul logo di PayPal collocato in alto a destra. Per completare la registrazione il sistema ti chiederà di convalidare l'indirizzo email ed il numero di cellulare, per avere un'ulteriore conferma della tua identità.

Sulla tua casella di posta elettronica ti verrà inviata un'email da parte di PayPal, all'interno della quale c'è il link di "Conferma indirizzo email". Quindi accedi al tuo conto online, premi il tasto "Conferma il numero di cellulare" e successivamente clicca su "Invia codice" in modo da ricevere sul cellulare un sms che contiene il codice di verifica. Tale codice deve poi essere inserito su PayPal.

É una procedura un po' noiosa, ma è necessaria per verificare la tua identità, quindi rappresenta una maggiore garanzia anche per te. Dopo queste operazioni, potrai utilizzare il tuo conto in totale libertà senza altre noie burocratiche.

Potrebbe interessarti anche: Come funziona PayPal

Come rimuovere i limiti di prelievo e versamento

Dopo la creazione del conto PayPal, devi modificare i limiti di prelievo e versamento. Di base i limiti impostati ti permettono di prelevare una cifra non superiore ai 750 euro mensili o ai 1.000 euro annuali dal proprio conto. I limiti inoltre non permettono di incassare una cifra che vada oltre ai 2.500 euro. Naturalmente sono limitazioni troppo restrittive che vanno modificate, quindi per poterle rimuovere devi associare al conto PayPal una carta di credito, una carta prepagata oppure un conto bancario.

Per poter rimuovere le impostazioni iniziali devi andare sul sito PayPal nell'area "Portafoglio" che si trova in alto e successivamente clicca sul pulsante "Collega una carta". A questo punto ti comparirà un modulo che devi compilare inserendo i dati della tua carta. Dal menu a tendina "Tipo" puoi selezionare il circuito Visa o Mastercard, dopodiché inserisci il numero della carta, la data di scadenza ed il CVV, cioè il codice segreto di tre cifre che si trova dietro la carta. A questo punto hai quasi completato l'operazione, non devi fare altro che cliccare sul pulsante "Salva".

Adesso ritorna nella pagina iniziale del conto, clicca su "Conferma la tua carta di credito o prepagata" presen

te nell'area "Notifiche", ed esegui le indicazioni fornite dal sistema. Sarà addebitato 1,50 euro sulla carta associata al conto PayPal, quindi assicurati che sia carica. Tale addebito ti fornirà poi un codice di quattro cifre che deve essere successivamente inserito sul conto online per confermare la tua identità. Questo codice sarà utilizzato come causale dell'addebito, quindi comparirà dopo un paio di giorni, ed a quel punto potrai consultare l'estratto conto della carta. Ora ritorna nella sezione "Portafoglio" del conto PayPal, clicca sull'icona della carta e spunta la voce "Conferma la carta di credito" digitando il codice che si trova nell'estratto conto. Così facendo confermerai la tua identità e potrai rimuovere i limiti iniziali di prelievo e di versamento sul tuo conto.

Come gestire il proprio denaro con il conto PayPal

Una volta ultimate tutte queste fasi, puoi sfruttare il conto PayPal per ricaricare la tua carta, o puoi semplicemente usare il conto PayPal per effettuare acquisti online, inviare o ricevere denaro sul web.

Se vuoi ricaricare la tua carta, sarà sufficiente andare sulla voce "Trasferisci denaro" che si trova nella barra laterale di sinistra e dopo selezionare la carta come destinazione dei fondi. In alternativa puoi effettuare un pagamento tramite PayPal prendendo i soldi direttamente sulla carta. Non preoccuparti se sul tuo conto non c'è liquidità al momento di un acquisto online, in questi casi infatti PayPal provvederà a prelevare direttamente dalla carta il denaro necessario.

In entrambi i casi non dovrai pagare nessuna somma aggiuntiva. Se hai necessità di inviare denaro ad altri utenti nella zona euro non dovrai pagare nessuna commissione, se usi il saldo PayPal.

Diversamente se intendi inviare denaro ad altri utenti con una carta collegata al conto PayPal, dovrai pagare una piccola commissione fino al 3,4% + 0,35 euro per transazione. L'invio di denaro al di fuori della zona euro comporta il pagamento di una tariffa relativa alla ricezione di pagamenti internazionali. La tariffa è compresa tra lo 0,4% e l'1,8%, che può cambiare in base al paese di destinazione. L'utilizzo di una carta prevede una tariffa fino al 5,2% + 0,35 euro. Per poter inviare denaro ad altri utenti devi andare nella sezione "Invia e richiedi" e seguire le indicazioni fornite.

Come creare ed attivare un conto PayPal

 Se invece preferisci associare un conto corrente bancario al tuo conto PayPal, devi andare nella sezione "Portafogli" e cliccare su "Collega un conto bancario". A questo punto devi inserire le coordinate bancarie del tuo conto corrente per confermare la tua identità, eseguendo una procedura molto simile per la verifica delle carte. Al posto dell'addebito verranno eseguiti due piccoli accrediti e bisogna digitare su PayPal due codici piuttosto che uno.

Conclusioni

A questo punto hai tutte le informazioni per creare ed attivare un conto PayPal, ora puoi sbizzarrirti nei tuoi acquisti online in totale sicurezza e la massima libertà.

Se sei un privato i tuoi acquisti verranno garantiti da un sistema che ti tutela al 100%. Se invece sei un'azienda, potrai gestire i pagamenti in modo facile e sicuro, fidelizzando i tuoi clienti che potranno affidarsi ad un sistema riconosciuto a livello internazionale.

Molti giornalisti, artisti o professionisti freelance che lavorano sul web scelgono proprio la carta PayPal come metodo di pagamento, poiché è ritenuto uno dei più affidabili e sicuri in assoluto attualmente disponibile sul mercato.

Inoltre con la carta PayPal sarà possibile ricevere in tempo rapido pagamenti da ogni parte del mondo. La sicurezza del sistema è garantita dal fatto che non dovrai comunicare i tuoi dati segreti o personali, sarà sufficiente inserire la propria email per ricevere un pagamento online. "Last but not the least", un altro vantaggio è rappresentato dall'app ufficiale di PayPal, che può essere scaricata e gestita in totale autonomia e libertà su iPhone, iPad, Android e Windows Phone.