Grappolo di Ribes

Vorrei tanto avere un mix perfetto di bellezza e salute a portata di mano sul mio balcone, cosa posso fare? Decidi di coltivare il ribes in vaso sul tuo bel balcone. Frutti di bosco: un mix esplosivo di colore e benessere, ricchi di vitamine e antiossidanti e poi belli, bellissimi da vedere.

Impianto

Le piante di ribes si acquistano in piccoli contenitori presso i vivai e possono essere trapiantate alla fine dell'inverno in vasi profondi non meno di 40 cm. Il ribes è una pianta particolarmente rustica, robusta e produttiva. Non richiede grosse attenzioni e, per questo motivo, chiunque può decidere di provare a prendersene cura.

Clima ideale

Per quanto riguarda il clima, il ribes è una pianta decisamente paradossale: ama molto il sole ma preferisce il freddo intenso alle estati calde e asciutte.

Sembra uno spudorato controsenso ma non è così perché l'amore per l aluce e il tepore non vanno sempre di pari passo con il caldo della stagione estiva e, se solo il ribes potesse parlare, ci direbbe meglio come la pensa.

Coltivazione

Come detto in precedenza, i ribes sono molto robusti e necessitano di pochissime cure. Chiedono poche accortezze tra cui, un terriccio:

  • leggermente acido
  • abbondantemente concimato all'inizio della primavera con un fertilizzante ricco di fosforo e potassio
  • annaffiato costantemente, soprattutto nel periodo estivo

Raccolta

I frutti si raccolgono a grappoli nel mese di luglio. E' consigliabile consumare crudi i frutti del ribes rosso in quanto estremamente ricchi di vitamina C mentre, di solito, i frutti del ribes nero vengono utilizzati per conserve e gelatine.

Guida alla scelta

Quando parliamo di piante di ribes parliamo di piante a portamento arbustivo, spoglianti, alte circa 1,5 m. A questo bel quadretto si aggiunge l'informazione base per distinguere le varietà: il colore.

Proprio in base al colore c'è la più importante distinzione tra le varietà presenti in commercio:

  • Junifer: color rosso brillante
  • Gloire de Sablon: color bianco rosato
  • Noir de Bourgogne: neri e con delle foglie leggermente profumate (questa la varietà meno presente sul territorio italiano)

Ad ogni modo, tutte le varietà sono accomunate tra loro dalla forma del frutto: a grappolo.

La coltivazione del ribes sul balcone o sul terrazzo sarà garanzia di una esaltazione di esperienze sensoriali, in altre e meno scenografiche parole: coltivare il ribes sul balcone sarà un gran piacere per la vista, per il gusto e soddisfazione per il proprio "io" che, con il minimo sforzo, avrà accompagnato una piantina spoglia a riempirsi di frutti, vale la pena tentare.