ciliegio nano

La coltivazione del ciliegio sul terrazzo: impianto, esigenze climatiche, raccolta, guida alla scelta della pianta.

Impianto

Come per l'albicocco nano, anche il ciliegio si trova nella varietà nana a radice nuda, pronto da trapiantare in vaso. I mesi ideali in cui effettuare il trapianto sono da Novembre a Febbraio avendo cura di evitare questa operazione durante le giornate più fredde. Le dimensioni del vaso non dovrebbero essere inferiori in altezza e larghezza ai quarantacinque centimetri.

Clima ideale per il ciliegio nano

Nelle zone con il clima fresco il ciliegio trova il suo clima ideale. Le temperature rigide sono ben tollerate e le stesse non rischiano di compromettere la fioritura in quanto questa avviene nel mese di Aprile.

Coltivazione

Fertile, non molto umido, il terreno ideale del ciliegio nano è di medio impasto. Va concimato alla fine dell'inverno con un ferilizzante ricco di azoto e fosforo.

Raccolta

I frutti del ciliegio nano vengono staccati dalla pianta quando perfettamente maturi. Il picciolo rimane attaccato al frutto mantenendolo così più fresco e duraturo. Il periodo di raccolta varia in conseguenza della zona e della varietà ed indicativamente oscilla dal mese di Maggio a tutto Giugno.

Guida alla scelta del ciliegio nano

Il ciliegio è un albero imponente, ma grazie alla varietà nana lo si può coltivare con successo sul balcone. I frutti saranno piccoli ma abbondanti e ricchi di sapore.