Cerotti dimagranti

I cerotti dimagranti sono dei particolari cerotti sui quali sono applicati generalmente principi attivi naturali, sono quindi utilizzati da chi intende perdere peso: essi sono ideati con lo scopo di far passare l'appetito a chi li usa, e quindi di far diminuire i morsi della fame. Il dibattito a proposito del loro reale funzionamento e della loro efficacia, però, è aperto.

I cerotti dimagranti: cosa sono

Quando si parla di cerotti dimagranti si fa riferimento a cerotti che, senza produrre alcun tipo di effetto collaterale, promettono di favorire la perdita di peso perché contribuiscono a incrementare la sensazione di sazietà.

Di solito devono essere applicati tutti i giorni (un cerotto al giorno), e sono indicati in particolar modo per chi ha a che fare con problemi di fame nervosa: insomma, vi ricorrono coloro che hanno la necessità di ridurre la quantità di calorie ingerite quotidianamente.

Il principio attivo è naturale: si tratta degli estratti di fucus, una formula vegetale che - come detto - fa sì che la fame passi favorendo l'aumento del senso di sazietà. Provenienti da una pianta acquatica che si trova in diverse zone dell'Oceano Atlantico conosciuta per le sue proprietà nutritive, gli estratti di fucus permettono di controllare le calorie ingerite.

Cosa c'è nei cerotti dimagranti

Gli estratti di fucus derivano dall'alga fucus, che è in grado di rendere più efficace il metabolismo e di accelerarlo, così da agevolare e velocizzare il dimagrimento. Non solo: questa pianta ha anche il pregio di contribuire al controllo e alla regolazione della quantità di colesterolo nel sangue.

Oltre agli estratti di fucus, nei cerotti dimagranti possono esserci estratti di tè verde e di bacche di Acai: il tè verde, in effetti, è conosciuto per la sua capacità di tenere la fame alla larga e permette di dimagrire in maniera naturale e sana per la sua azione duplice, sia depurativa che drenanete, mentre le bacche di Acai hanno proprietà energizzanti e antiossidanti; non a caso vengono impiegate di frequente nelle diete perché migliorano il metabolismo e fanno crescere il senso di sazietà.

Ancora, un altro ingrediente caratteristico dei cerotti dimagranti è la cosiddetta Garcinia Cambogia: si tratta di un frutto che proviene dal continente asiatico, le cui sembianze ricordano quelle di una zucca di piccole dimensioni, al cui interno è presente l'acido idrossicitrico, una sostanza che ha importanti proprietà benefiche per il corpo umano, tra le quali la più importante è quella connessa alla soppressione dell'appetito.

Non solo: questo frutto favorisce anche la riduzione delle molecole di grasso prodotte dal corpo umano, consolida il sistema immunitario ed è un antiossidante alquanto potente. Infine, nei cerotti dimagranti si può trovare il principio attivo del guaranà, che aumenta la concentrazione e rende il metabolismo più veloce ed efficiente.

Come funzionano i cerotti dimagranti

Chi sceglie di usare i cerotti dimagranti non deve fare altro che applicarli sulla pelle (per esempio, dietro la spalla): pratici e comodi, una volta appoggiati rilasciano gli estratti naturali che contengono in misura graduale, in modo tale che la sensazione di fame venga ridotta non solo nelle ore immediatamente successive, ma per tutto l'arco della giornata.

I risultati, ovviamente, variano da caso a caso, a seconda delle caratteristiche delle persone: gli stessi produttori dei cerotti raccomandano di associarli a un regime di regolare esercizio fisico e a una dieta equilibrata.

Questi cerotti transdermici, quindi, sono davvero semplici da utilizzare: gli ingredienti penetrano nel sistema vascolare attraverso la pelle, e vengono assorbiti in tempi rapidi. Il fatto che negli ultimi tempi i cerotti dimagranti siano diventati quasi una moda non deve far pensare che possano garantire effetti miracolosi.

Conclusioni

Insomma, i cerotti dimagranti non sono altro che cerotti con principi attivi naturali nati con lo scopo di contrastare la sensazione di fame. Nel caso in cui si decida di adoperarli, il suggerimento è quello di abbinarli a uno stile di vita sano, basato su un regime alimentare controllato ed equilibrato e sull'abitudine di svolgere con regolarità attività fisica, senza eccessi (né fumo né alcol).