carta revolving anche senza busta paga

Ottenere una carta revolving senza reddito dimostrabile è possibile!? Quali sono i reqauisiti per riuscire ad ottenerla? Questo strumento finanziario, funziona come una normale carta di credito, con la differenza che gli importi spesi possono essere rimborsati a rate, praticamente consiste in un minifinanziamento per il quale le banche richiedono il possesso di determinati requisiti che possono essere soddisfatti pur non avendo una busta paga.

Carte revolving senza reddito dimostrabile: requisiti per ottenerla

Ottenere una carta revolving senza reddito dimostrabile è possibile! Le banche sono sempre interessate a prestare / vendere denaro (è il loro lavoro) e, chi ne ha necessità può usufriure di diverse opzioni per ottenerlo. Come abbiamo detto, in questo caso ci troviamo difronte a quella tipologia di clienti che necessitano di una carta revolving ma non hanno un reddito dimostrabile, quindi vediamo quali strade sono percorribili per ottenere una carta revolving anche senza avere un reddito dimostrabile.

Le vie percorribili per garantirsi questo strumento finanziario sono sostanzialmente due:

  1. La prima via è quella costituita dall'istituto della fidejussione: se chi richiede la carta non ha un'entrata economica fissa può far sì che un altro componente del suo nucleo familiare gli faccia da garante. Chiaramente, chi fa da garante dovrà avere un proprio reddito fisso. Il garante sarà co-obbligato al pagamento dei debiti se il richiedente non dovesse rientrare puntualmente delle spese fatte. Il caso tipico è quello delle casalinghe che, non avendo un reddito loro, possono ottenere questo prodotto esibendo le buste paga del marito o del figlio o magari di un genitore.
  2. Un'altra alternativa è quella della garanzia reale, che consiste nel far iscrivere un'ipoteca su un immobile che sia di proprietà e che funga da garanzia della linea di credito aperta con la carta revolving. Tutto questo è possibile farlo a patto che il richiedente non figuri nella lista dei cattivi pagatori. Tuttavia, senza un reddito dimostrabile, la linea di credito coprirà un importo relativamente basso e i tassi di interesse applicati saranno probabilmente più alti.

Un'altra possibilità (poco appetibile per il cliente) per ottenere carte revolving anche senza reddito dimostrabile è reso possibile da alcune banche che chiedono il versamento preventivo di una somma di denaro sul conto corrente del richiedente. Il deposito fatto non viene vincolato in alcun modo e serve solo a dimostrare una capacità finanziaria tale da garantire la banca nella concessione del credito. Certo che chi possiede tale somma da versare in garanzia, probabilmente non ha vantaggi a metterli a disposizione della banca per avere in cambio una carta sulla quale pagare interessi spesso abbastanza alti dato il tipo di strumento finanziario che è molto esoso.

In quali istituti finanziari è possibile richiederla

Ci sono alcuni istituti bancari e finanziari che prevedono la possibilità di concedere una carta revolving ai loro correntisti anche se non hanno un reddito dimostrabile come lavoratori dipendenti o titolari di pensione o dipendenti publici. Uno di questi è Unicredit. La carta revolving in questione è Carta Flexia, che esiste in due versioni: quella riservata ai giovani e quella classica. In entrambi i casi, il requisito fondamentale per ottenerla è essere titolari di un conto corrente presso Unicredit. Non è detto che il reddito dimostrabile sia un elemento assolutamente imprescindibile: sarà la banca a fare le valutazioni del caso e decidere sulla concessione o meno della carta. Inoltre è prevista una carta familiare che può essere ottenuta in aggiunta a quella primaria e concedibile in base agli stessi requisiti.

  • Barclays: le sue carte di credito sono spesso dotate di funzione revolving e possono essere concesse anche a chi non ha un reddito dimostrabile, purché sia cliente della banca e offra altri tipi di garanzia.
  • Mediolanum e Fineco si comportano in maniera del tutto simile offrendo carte revolving senza reddito dimmostrabile.

Si tratta solo di alcuni esempi: le condizioni possono variare anche velocemente e, in ogni caso, la valutazione spetta, caso per caso, alla banca, come in qualsiasi normale concessione di credito. Del resto, anche per ottenere una normale carta di credito, senza alcuna funzione revolving, è necessario possedere dei requisiti e non viene concessa a chiunque ne faccia richiesta.

Conclusioni

Ottenere una carta revolving senza avere un reddito dimostrabile è possibile, anche se non semplicissimo, ma se posseggono i sopracitati requisiti o se siamo in grado di offrire all'istituto finanziario altre garanzie, possiamo tentare. Và detto ribadito che questo strumento finanziario è tra i più esosi, gli interessi sono generalmente più alti rispetto alle comuni carte di credito o altre linee di finanziamento personale.

Link utili

  1. Unicredit carta revolving Flexia
  2. Barclay carta revolving
  3. Medilanum carta di credito con funzione revolving;
  4. Fineco carta Exrta con Opzione revolving carta black-style