Carta prepagata Paysafecard

La carta prepagata ricaricabile Paysafecard MasterCard è emessa dalla società svizzera paysafecard Schweiz GmbH ma è destinata anche ad un pubblico italiano. Per averla basta ordinarla online tramite il sito web ufficiale, può essere acquistata anche da utenti minorenni purché questi ultimi abbiano con il consenso e quindi la firma dei genitori.

Oltre ai pagamenti online, su siti di ecommerce e gambling, la carta supporta i pagamenti POS -anche in modalità Contactless- e consente il prelievo di denaro in tutti gli sportelli ATM del circuito MasterCard è inoltre gestibile interamente online tramite accesso all'Area Personale del sito.

Tenere aperto il conto implica dei costi. È previsto infatti un canone annuo, a cui va ad aggiungersi una commissione per le operazioni di prelievo e ricarica. Tuttavia i pagamenti in euro sono gratuiti, così come è gratuita la disdetta del contratto. L'emissione di una nuova carta -dopo furto o smarrimento- ha invece un costo.

Oltre al codice PIN, Paysafecard MasterCard include altri protocolli di sicurezza per tutelare al meglio i suoi clienti. Ricorre infatti al numero di verifica (CVC2), all'ologramma anticontraffazione, alla scritta MC visibile con luce ultravioletta e infine ad un chip aggiuntivo che protegge dalle transazioni improprie.

Emittente: paysafecard.com Schweiz GmbH

Circuito: Mastercard

Supporto pagamenti: Pagamenti POS, e-commerce, PayPal

Tipologia di carta: Carta prepagata ricaricabile

Costi

La prepagata Paysafecard MasterCard è disponibile al costo di 9,90 € all'anno. L'emissione di una nuova carta, in caso di furto, smarrimento o prodotto difettoso, ha invece un costo di commissione di 5,00 €

Su ogni ricarica del conto è applicata una commissione del 4%, mentre il prelievo di contanti agli ATM prevede invece un costo di commissione pari al 3% sulla cifra richiesta.

Per quanto riguarda i pagamenti, quelli in euro non hanno nessun costo aggiuntivo, però se una delle valute della transazione non è l'euro però, al pagamento è incluso un supplemento di conversione pari al 2%. Il supplemento di conversione sale al 4,04% per le transazioni effettuate completamente in valuta estera.

Limiti della carta Paysafecard

I limiti di utilizzo di Paysafecard MasterCard, così come il suo plafond, cambiano in base all'età del titolare della carta. Infatti, nel caso di utente maggiorenne, i limiti sono così suddivisi:

  • disponibilità massima: 5.000,00 €
  • ricarica massima: 1.000,00 € giornaliera, 5.000,00 € mensili, 50.000,00 € annuali
  • limite di transazione: 1.000,00 € per operazione, 2.000,00 € al giorno

Per gli utenti minorenni invece i massimali di utilizzo sono:

  • plafond: 1.000,00 €
  • massimo di ricarica: 1.000,00 € al giorno e al mese, 24.000,00€ all'anno
  • limite di transazione: 1.000,00 € per operazione e giornalieri

I massimali di prelievo sono uguali per tutti i clienti: 400,00 € per operazione e al giorno, 1.000,00 € al mese.

Come richiederla

Per richiedere Paysafecard MasterCard è necessario registrarsi al sito e procedere con l'ordine inserendo i propri dati d'accesso. La carta viene consegnata in circa 5-10 giorni lavorativi. Per iniziare ad utilizzarla, il cliente deve comunque attivarla tramite il sito web.

Se a richiedere la carta è un minorenne, è obbligatorio presentare il consenso di un genitore o tutore nonché una copia del suo documento di identità.

Come ricaricarla

Si aggiunge un importo sulla carta solo da sito web. Per effettuare una ricarica basta accedere al proprio conto e selezionare la cifra desiderata.

Come verificare il saldo

Il saldo di Paysafecard MasterCard si verifica online. Anche in questo caso è necessario accedere al proprio conto per ricevere le informazioni richieste.

Come bloccare la carta

In caso di furto o smarrimento, paysafecard mette a disposizione un centralino da chiamare per farne denuncia e bloccare della carta. I numeri sono:

  • dall'Italia: 00800 9862 9862
  • dall'estero: 0044 20 3026 0210

Come rescindere dal contratto

Il recesso dal contratto avviene su richiesta via email. La comunicazione deve contenere l'indirizzo email a cui è associato il conto mypaysafecard e il nome e cognome del titolare della carta. L'email deve essere inviata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Se al momento del recesso è presente del credito sulla carta, questo può essere inviato su un altro conto pagando una commissione di 7,50 €. In questo caso nell'email bisogna specificare anche le proprie coordinate bancarie: IBAN, BIC, nome della banca e intestatario del conto (lo stesso del conto mypaysafecard).

Alternative alla carta prepagata Paysafecard

Paysafecard è una carta prepagata semplice, se cerchi qualcosa di più evoluto, con maggiori funzionalità, ti consigliamo di consultare la lista delle migliori carte prepagate con IBAN.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva