Carta prepagata N26

La carta N26 fa parte della tipologia delle carte con conto corrente ed IBAN. Questa caratteristiche -comuni a tutte le versioni- ne fanno uno strumento finanziario completo per gestire il proprio denaro. Non è una carta di credito, si tratta infatti di una carta di debito, prepagata e ricaricabile e che quindi permette l'utilizzo del denaro nei limiti del fondo disponibile.

Dotata di Iban, è integrata con un conto virtuale che si può gestire direttamente con lo smartphone, attraverso l'App ufficiale. Non è solo un modo facile e veloce per movimentare il proprio credito, ma è anche uno strumento innovativo e bello da utilizzare che semplifica la vita. Vediamo ora nel dettaglio il funzionamento, i vantaggi e gli svantaggi, se ce ne sono, della Carta Mastercard N26.

Caratteristiche delle Carte Prepagate N26

Carta Costi Caratteristiche  
Carta N26
Carta prepagata N26

Canone mensile: 0€
Emissione: 0€
Ricarica: 0€
Prelievo contanti zona euro: 0%
Prelievo contati altre valute: 1,7% dell'importo prelevato

  • Circuito Mastercard
  • Dotata di IBAN senza conto corrente
  • Può fare e ricevere bonifici
  • Procedura rapida online per la richiesta della carta
  • Mobile Banking: app per Android, iPhone
  • Apple Pay
 
Carta N26 Black
Carta prepagata black

Canone mensile: 9.90€
Emissione: 0€
Ricarica: 0€
Prelievo contanti zona euro: 0€
Prelievo contati altre valute: 0%

  • Circuito Mastercard
  • Dotata di IBAN senza conto corrente
  • Può fare e ricevere bonifici
  • Procedura rapida online per la richiesta della carta
  • Assicurazione Allianz
  • Mobile Banking: app per Android, iPhone
  • Apple Pay
 
Carta N26 Metal
Carta prepagata metal

Canone mensile: 16,90€
Emissione: 0€
Ricarica: 0€
Prelievo contanti zona euro: 0€
Prelievo contati altre valute: 0%

  • Emittente: N26 Bank GmbH
  • Circuito Mastercard
  • Dotata di IBAN senza conto corrente
  • Può fare e ricevere bonifici
  • Procedura rapida online per la richiesta della carta
  • Assicurazione Allianz
  • Servizio clienti dedicato
  • Mobile Banking: app per Android, iPhone
  • Apple Pay
 
Carta N26 business
Carta prepagata business

Canone mensile: 0€
Emissione: 0€
Ricarica: 0€
Prelievo contanti zona euro: 0€
Prelievo contati altre valute: 0%

  • Circuito Mastercard
  • Dotata di IBAN senza conto corrente
  • Può fare e ricevere bonifici
  • 0.1% Cashback
  • Procedura rapida online per la richiesta della carta
  • Mobile Banking: app per Android, iPhone
  • Apple Pay
 
Carta N26 business black
Carta prepagata business black

Canone mensile: 9,90€
Emissione: 0€
Ricarica: 0€
Prelievo contanti zona euro: 0€
Prelievo contati altre valute: 0%

  • Circuito Mastercard
  • Dotata di IBAN senza conto corrente
  • Può fare e ricevere bonifici
  • 0.1% Cashback
  • Assicurazione Allianz
  • Procedura rapida online per la richiesta della carta
  • Mobile Banking: app per Android, iPhone
  • Apple Pay
 

La carta nominativa offre la tecnologia contactless e aderisce al circuito di pagamento MasterCard. Permette di effettuare pagamenti online e offline presso gli esercenti autorizzati, di prelevare denaro dagli ATM abilitati, di inviare e richiedere denaro ai propri contatti, di svolgere le operazioni classiche disponibili ai titolari di un normale conto corrente bancario, quindi bonifici e pagamenti vari da effettuare e, ovviamente, da ricevere. È, inoltre, possibile attivare addebiti continuativi come finanziamenti e prestiti e ricevere lo stipendio o la pensione.

L'utile funzione MoneyBeam consente di inviare, ricevere o richiedere denaro ai propri contatti, ed è un modo rapido e semplice per, ad esempio, dividere la spesa al ristorante o fare una colletta per un regalo. Il tutto avviene in tempo reale e senza commissioni.

La carta N26 è convenzionata con TransferWise. Si tratta della funzionalità che permette di inviare bonifici internazionali, in 19 diverse valute, direttamente dall'App N26 in modo più conveniente e semplice di una banca tradizionale.

È possibile scaricare l'app per il proprio cellulare su Google Play per telefoni Android , App Store per iPhone oppure è disponibile la web app qui .

Con la carta N26 si ha il pieno controllo sul conto e su tutta l'operatività. Infatti, l'intuitivo monitoraggio offerto dall'App è uno dei punti di forza di questa tecnologia innovativa che permette di avere la propria Banca a portata di smartphone. I servizi offerti sono: le notifiche push, per ogni attività eseguita sul conto; la comoda timeline, che mostra all'interno dell'App e in tempo reale come e dove è stato speso il denaro; categorizzazione automatica, che offre una visualizzazione efficace in cui le spese sono suddivise per categorie merceologiche; estratto conto, da scaricare anche in formato CSV.

La carta N26 è nota anche per la sicurezza offerta in ogni operazione. Infatti, avere il pieno controllo del conto significa anche impostare e cambiare i limiti di pagamento e prelievo, e anche abilitare o disabilitare i pagamenti all'estero. Non solo, la tecnologia MasterCard SecureCode (3D Secure) garantisce un livello extra che aiuta a prevenire le frodi soprattutto negli acquisti online. Per finire, all'App di gestione si accede con la propria impronta digitale che è molto più efficace e sicura della comune password da digitare ogni volta, e che non può essere contraffatta.

Come effettuare le ricariche

Durante la richiesta di accettazione, il titolare deve caricare il conto collegato alla carta. La carta è ricaricabile tramite versamento sul conto. Dopo il ricevimento dell'importo ricaricato, si ha immediatamente l'accredito sul conto N26. Per ogni ricarica, fino al massimale concordato, viene addebitata una commissione in base a un tariffario.

Il conto, quindi, si può ricaricare il conto N26 in 2 modi: con CASH26, in Germania e Austria o tramite bonifico SEPA, attraverso l'app. I bonifici devono essere effettuati in euro e all'interno dell'area SEPA.

Costi operativi e di gestione

I costi di queste carte di debito variano a seconda della loro tipologia. Sono, infatti, 5 le carte disponibili, vediamone i rispettivi costi di gestione e le caratteristiche di ognuna.

La carta base per privati è la semplice N26, che non prevede alcun canone annuale e nessun costo per aprire un conto. I prelevamenti da ATM sono sempre gratuiti se in euro (ci sono costi se invece si prevala valuta estera), in Italia prelevamenti illimitati gratuiti e nessuna commissione sugli acquisti.

La versione N26 Black costa, al mese, 9,90 e comprende un pacchetto di servizi aggiuntivi che sono: prelievi gratuiti in tutto il mondo e pacchetto assicurativo Allianz.

La versione Metal è un'ulteriore evoluzione e costa, al mese, 16,90 e comprende un pacchetto di servizi aggiuntivi, rispetto alla versione Black, che sono: supporto clienti dedicato e offerte partner esclusive.

La versione business offre 0,1% di cashback, che sarà accreditato con gli acquisti. Inoltre, non prevede costi fissi. La business Black prevede, oltre ai servizi della business, anche: zero commissioni su ATM in tutte le valute e pacchetto assicurativo Allianz con un canone mensile di 9,90 euro.

In ogni caso, il rilascio della carta e l'apertura del conto sono sempre gratuiti. Non esistono spese fisse e, tra quelle variabili, spicca solo il prelievo da sportello automatico fuori area euro per la commissione pari al 1,7% dell’importo prelevato. La gestione del conto online è sempre gratuita, a prescindere dal profilo dell'utente ma entro limiti precisi, che sono:

  • Giovani (164 operazioni annue);
  • Famiglie con operatività bassa (201 operazioni annue);
  • Famiglie con operatività media (228 operazioni annue);
  • Famiglie con operatività elevata (253 operazioni annue);
  • Pensionati con operatività bassa (124 operazioni annue);
  • Pensionati con operatività media (189 operazioni annue).

Limitazioni

Il titolare di una carta di debito N26 non ha diritto agli interessi relativi alla liquidità, salvo diversamente concordato. È dovuta l'imposta IVAFE (Imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero) se il valore medio di giacenza annuo è complessivamente superiore a 5 mila euro. L'imposta ammonta a 34,20 euro all'anno.

Per quanto riguarda i massimali di prelievo contanti in Italia e all’estero sono di 2.500 euro al giorno (o 600 euro in Congo, Benin, Costa d'Avorio, Kenya, Camerun, Nigeria, Senegal e Algeria) e 20.000 euro al mese. I pagamenti possono essere eseguiti al massimo per un ammontare di 5 mila euro al giorno e 20.000 euro al mese. Per limiti massimi giornalieri si intende l'importo massimo che si può utilizzare entro le 24 ore.

Entro i limiti della carta, è possibile impostare limiti personalizzati di prelievo bancomat e di pagamento direttamente nell'app, in modo semplice e intuitivo.

La carta è prepagata, quindi, di norma non consente un utilizzo superiore rispetto a quanto risulta disponibile. Tuttavia, possono giungere addebiti per servizi aggiuntivi anche in caso di mancato utilizzo, perciò il saldo può essere negativo entro i limiti dello scoperto. In caso contrario, si riceve una e-mail di notifica che il limite autorizzato sul conto è stato superato. Ciò implica che non si hanno fondi sufficienti sul conto per coprire addebiti futuri e, quindi, la carta va ricaricata al più presto.

Come si richiedere

Per richiedere la carta in sostanza bisogna aprire un conto N26, tale operazione può essere effettuata direttamente online, basta andare sul sito ufficiale e compilare i form che verranno proposti. Come accennato, la richiesta della carta è contestuale all'apertura del conto, che si può eseguire in soli otto minuti e senza firmare alcun foglio.

Cosa fare in caso di furto o smarrimento

In caso di smarrimento, furto o semplice dubbio di utilizzo fraudolento, la carta si può bloccare direttamente dall'App, immediatamente e con semplicità. Si può riordinarla, se necessario, con un click o semplicemente sbloccarla se poi la si ritrova.

Perché scegliere la carta N26

L'idea imprenditoriale è tedesca, la Banca ha sede a Berlino e ha iniziato il suo sviluppo solo nel 2013 e oggi ha oltre mille richieste, di nuove attivazioni, al mese. Il punto di forza è l'aver adattato lo stile di vita mobile anche per la gestione finanziaria, in un momento storico in cui sono estremamente in crescita i conti correnti online. È un modo nuovo di vivere la Banca e gestire i propri fondi che nulla toglie ad una gestione più tradizionale. Anzi, diciamo che è un modo che semplifica realmente la vita e fa risparmiare i tempi delle code allo sportello in un'ottica rivoluzionaria in cui l'istantaneità delle operazioni vale anche per quelle bancarie.

Inoltre, è possibile aprire il conto anche dall'Italia, risparmiando parecchio rispetto ad uno strumento finanziario più tipico, in ogni senso. Dall'imposta di bollo, ai costi di gestione che nella versione base sono pari a zero. Di contro, non si hanno interessi sulla liquidità accumulata perché si tratta di un servizio per gestire il denaro e non un piano di risparmio a titolo di investimento.

L'idea è allettante, cioè quella di gestire tutto dal proprio smartphone, ogni cosa è a portata di mano in ogni luogo e in ogni momento. La sicurezza è altissima e bisogna solo stare attenti a non smarrire il cellulare. Ma anche nel caso più terribile, bisogna confortarsi sapendo che l'accesso al conto è protetto dalla propria inimitabile impronta digitale. L'App è anche bellissima da gestire e la Banca offre tutte le ordinarie garanzie, in quanto facente parte del sistema della BCE.

Anche i più diffidenti sembrano aver rimosso ogni ostacolo mentale, in quanto quest'anno è stato rilevato che quasi la metà degli utenti di N26 ha più di 35 anni. Quindi il prodotto non è riservato ai giovanissimi, comunque maggiorenni, ma anche a coloro che desiderano un modo dinamico e innovativo per vivere meglio. In conclusione, qualunque decisione prenderete dovete ricordare che il futuro finanziario è delle banche online e la carta N26 rappresenta un ottimo esempio di integrazione funzionale, modernità, sicurezza ed efficienza oggi disponibile per i cittadini europei.