Caffè al Ginseng

Sei un amante del caffè ginseng e vuoi saperne di più sulla provenienza, sulla produzione, sui benefici e sulle controindicazioni? Oppure non l'hai mai bevuto e ti piacerebbe sapere di cosa si tratta? Qualunque siano le motivazioni che ti hanno portato qui sei nel posto giusto per avere tutte le informazioni!

Rispetto al tradizionale caffè espresso contiene meno caffeina, se quindi sei abituato a bere diversi caffè al giorno, questa soluzione può essere un'ottima alternativa, salutare ed altrettanto gustosa.

La bevanda all'aspetto si mostra simile al caffellatte, con un tipico colore ocra chiaro. Gli ingredienti principali sono: estratto secco di ginseng, crema di latte, caffè e zucchero. Se vuoi avere maggiori informazioni, continua a leggere i successivi paragrafi.

Dove e come viene prodotto il caffè al ginseng

Il caffè ginseng è una bevanda di origine asiatica. La radice del ginseng è una pianta erbacea che viene coltivata prevalentemente in Thailandia, Malesia, Singapore ed altri paesi dell'Asia Orientale. Esistono diverse varianti del ginseng, alcune delle quali crescono in varie zone degli Stati Uniti e nel Canada meridionale. Il ginseng per crescere ha bisogno di un ambiente fresco, con boschi di latifoglie nei paraggi, un clima temperato e precipitazioni annuali medie di 50-100 cm.

radice di ginseng

Il caffè ginseng si produce addizionando polvere o chicci di caffè insieme alla radice del ginseng americano. Per comprendere meglio come si produce il caffè al ginseng, è opportuno fare un piccolo salto nel passato. Gli antichi cinesi ritenevano che il ginseng mantenesse meglio le sue proprietà se raccolto a mezzanotte, durante le notti di luna piena. Questa usanza viene mantenuta ancora oggi tra i coltivatori della radice di ginseng. Il ginseng veniva consumato in modi diversi: c'era chi masticava la radice, e chi ne assumeva l'estratto liquido. Spesso il ginseng veniva tritato in polvere e poi aggiunto nel tè, unendo i principi attivi della radice e della teina. Il caffè ginseng rappresenta una variante di questo composto. La radice del ginseng viene prima tritata in polvere, e poi aggiunta al caffè. In un certo senso possiamo dire che questa tipologia di caffè è la versione "occidentalizzata" dell'antico tè cinese.

Tutti i benefici del caffè al ginseng

Effetto tonificante per il fisico e la mente
Il caffè ginseng è noto per i suoi benefici fisici e mentali. Innanzitutto ha un effetto tonificante, non a caso è stato consumato per tantissimi secoli dalle antiche popolazioni asiatiche come energizzante. Dopo il consumo della bevanda vengono stimolate le capacità cognitive ed intellettive. Sembra che migliori notevolmente la memoria, la reattività e la lucidità.

Miglioramento delle prestazioni sessuali
Si ritiene addirittura che il ginseng abbia un particolare potere afrodisiaco, rendendo molto più movimentata la vita di coppia sotto le lenzuola. Nell'Estremo Oriente viene considerato un ottimo rimedio contro l'impotenza e la frigidità sessuale. A dire il vero però non c'è alcuna prova scientifica a supporto. Per testarne le capacità, non resta che provarlo!

Rafforzamento del sistema immunitario
La scienza ha confermato invece che il ginseng sia in grado di migliorare il sistema immunitario. Qualcuno ha addirittura avanzato l'ipotesi che possa essere efficace contro i tumori, ma non esistono prove mediche a supporto.

Miglioramento della circolazione sanguigna
All'interno della bevanda sono contenute determinate molecole, che hanno un importante effetto vasodilatatore. Tali molecole favoriscono la circolazione sanguigna, contrastando l'ipertensione arteriosa.

Controllo della glicemia
Si ritiene inoltre che il ginseng sia in grado di controllare la glicemia, abbassandola se dovesse risultare troppo alta. Non tutti questi vantaggi sono supportati da prove scientifiche, ma molti consumatori abituali riconoscono questi peculiari effetti benefici.

Controindicazioni ed effetti collaterali

A questo punto però è opportuno guardare l'altra faccia della medaglia: il caffè ginseng fa male? Quali sono le sue controindicazioni? In linea di massima possiamo dire che, se assunto con una certa moderazione, non presenta particolari effetti collaterali. Come in tutte le cose però l'uso eccessivo potrebbe portare a dei problemi.

Occhio alla caffeina
Il caffè ginseng, anche se in maniera ridotta, contiene comunque una certa quantità di caffeina che è pur sempre un eccitante. Il consumo smodato di questo eccitante potrebbe quindi causare insonnia, nervosismo, mal di testa, senso di agitazione, dolori addominali, problemi gastrointestinali e addirittura reazioni allergiche. Molto dipende anche dal soggetto e dalla sua predisposizione a determinate patologie, alcune persone specifiche però farebbero bene ad evitarlo.

Non adatto alle donne in gravidenza, malati di diabete e persone operate da poco
Le donne in gravidanza ad esempio non dovrebbero consumarlo, poiché potrebbe provocare perdite vaginali e problemi al seno durante l'allattamento. I malati di diabete dovrebbero stare lontani da tutte le sostanze dolci, compreso il caffè ginseng. La bevanda è fortemente sconsigliata anche a chi ha subito da poco un'operazione, poiché potrebbe inibire la coagulazione del sangue.

Quanti caffe al ginseng si possono bere al giorno?

In generale 4 tazzine di caffè ginseng al giorno non dovrebbero fare male. Anzi, entro questa soglia il corpo ne trarrà notevoli benefici, sia da un punto di vista fisico che da un punto di vista psicologico, quindi andare oltre questo numero non necessariamente comporta dei problemi, ma il buon senso ci suggerisce comunque di non eccedere. I tanti effetti benefici del caffè ginseng potrebbero infatti trasformarsi in svantaggi, passando al "lato oscuro della forza".

Questa bevanda sicuramente è meno "forte" rispetto al normale caffè, quindi non provoca problemi di tachicardia, ansia o insonnia. Questo però non vuole dire che si possono tracannare litri di caffè ginseng al giorno. Ogni eccesso è difetto, quindi anche chi gode di ottima salute a lungo andare potrebbe avere dei problemi per l'utilizzo smodato di questa bevanda. Un uso quotidiano e moderato di questa bevanda rende la giornata più briosa, energica e vitale.

Articoli correlati