Brufoli giganti

I brufoli giganti rappresentano un problema estetico e non solo. Comune negli adolescenti e, meno di frequente, anche tra gli adulti: ecco perché è importante capire le ragioni per cui compaiono e provare a individuare i rimedi fai da te più efficaci per farli sparire.

Le cause dei brufoli giganti

I brufoli giganti possono manifestarsi per molti motivi differenti:

  • uno sfregamento della pelle eccessivo;
  • una situazione di forte stress fisico o psicologico;
  • i cambiamenti ormonali tipici dell'adolescenza o di altre situazioni come la menopausa o le gravidanze;
  • gli squilibri ormonali dovuti a un eccesso di testosterone;
  • una prolungata esposizione ai raggi del sole in assenza della necessaria produzione;
  • una produzione eccessiva di sebo;
  • il sudore.

Particolare attenzione deve essere riservata ai brufoli gigantiche compaiono per colpa di una eccessiva produzione di sebo: che si tratti di brufoli sulla schiena o localizzati in altre parti del corpo, dipendono da un'infiammazione del bulbo pilifero che è connessa a un'attività più elevata del normale delle ghiandole sebacee.

Cos'è il sebo

Il sebo non è altro che una sostanza oleosa che viene prodotta dalla pelle in maniera automatica per scopi protettivi: il problema è che a volte non è in grado di fuoriuscire, e di conseguenza rimane nella zona in cui è stato prodotto. I brufoli enormi compaiono perché il sebo entra in contatto con vari tipi di batteri, innescando un processo infiammatorio di cui i brufoli giganti sono, appunto, una delle conseguenze.

Le origini genetiche e ormonali

I brufoli sulla schiena (anche quelli sottopelle), sul volto e sul collo possono, però, essere provocati anche da motivazioni di carattere ormonale.

Chi ha un elevato livello di testosterone nel flusso ematico e coloro che presentano ormoni androgeni sopra la media nel sangue (situazione che può riguardare anche le donne) devono fare i conti con una stimolazione eccessiva delle ghiandole sebacee. Ciò è vero soprattutto nel corso dell'adolescenza, un periodo durante il quale si verificano molti cambiamenti dal punto di vista ormonale: ecco che, così, ci si ritrova a combattere contro i brufoli giganti.

Anche i ristagni di impurità possono essere alla base della presenza di brufoli enormi sulla pelle: è il caso tipico dei punti neri. In tali circostanze i bulbi piliferi restano aperti, e di conseguenza vengono riempiti da agenti esterni che fanno in modo che la zona si ossidi, quasi come se ci fosse un tappo a ostruirla, e assuma un colore scuro.

Infine, non possono essere dimenticate le allergie, i cui scompensi - che possono essere più o meno gravi - contribuiscono a favorire la comparsa dei brufoli. Chiaramente, in casi del genere non ci sono molte soluzioni a disposizione, se non quelle che permettono di tenere le allergie stesse sotto controllo.

I rimedi fai da te contro i brufoli giganti

Una volta appurato che i brufoli enormi sono brutti da vedere ma non pericolosi, a condizione che non vengano schiacciati e non diano origine a infezioni, può essere utile conoscere alcuni rimedi fai da te da mettere in pratica per farli sparire.

Una prima soluzione è rappresentata da una maschera realizzata con un vasetto di yogurt bianco e un cetriolo: dopo aver frullato l'ortaggio mantenendo la buccia, si filtra il composto che si ottiene per eliminare i liquidi e lo si mescola con lo yogurt. Il tutto va steso a mo' di maschera sul viso e sulle altre parti del corpo in cui sono localizzati i brufoli giganti, lasciando in posa per non meno di un quarto d'ora.

Un altro esempio di maschera che si può applicare va realizzata con mezzo bicchiere di acqua tiepida, un cucchiaino di bicarbonato di sodio e un cucchiaino di succo di limone: i tre ingredienti devono essere mescolati tra loro per ottenere un composto anti-brufoli che deve essere frizionato, con l'aiuto di un batuffolo di cotone, in corrispondenza delle zone in cui si trovano i foruncoli. Una volta concluso il trattamento, si risciacqua con un po' di acqua tiepida.

A prescindere dal rimedio a cui si fa riferimento per provare a eliminare i foruncoli giganti, è importante che la pelle sia sempre il più possibile pulita: solo questa condizione è garanzia di efficacia. Il consiglio è quello di usare prodotti non aggressivi, detergento i brufoli enormi e le zone circostanti al mattino e alla sera con creme e saponi in grado di non compromettere il pH naturale della pelle.

Se si hanno dei dubbi da questo punto di vista, si può domandare un parere al proprio dermatologo, che deve essere consultato anche quando i brufoli si presentano con una frequenza non sporadica ma costante.

Conclusioni

I foruncoli enormi, in conclusione, possono derivare da una grande varietà di fattori, di carattere ambientale, genetico o comportamentale: al di là della necessità di evitare tutte quelle situazioni che potrebbero favorire la loro comparsa, quindi, è possibile mettere in pratica dei rimedi fai da te per farli scomparire nel minor tempo possibile.

Articoli correlati