Gruppo di Border Collie

Il Border Collie è una tipica razza anglo-scozzese di taglia media che un tempo veniva utilizzata come cane da gregge, oggi invece oltre che per lavoro, è molto apprezzato anche da tutti coloro che desiderano -avendo gli spazi appropriati- avere un cane giocherellone. È un cane molto intelligente, energico ed affettuoso, anche se alcune volte mostra un carattere dispettoso se non gli si presta molta attenzione.

In questo nuovo articolo informazioni su tutto ciò che bisogna sapere su questa amabile razza: sono elencate le sue caratteristiche principali e le attitudini più rilevanti. Assieme a questo sono presenti alcuni consigli sulla sua alimentazione, su quali malattie che possono colpire l'animale ed infine alcuni consigli pratici per una convivenza appagante, positiva sia per te che per il tuo nuovo, possibile amico a quattro zampe.

Come accennato, questa razza canina si adatta ad uno stile familiare, purché questo sia dinamico, ci deve essere sempre movimento. Dunque, se pensi di avere dunque tutti i requisiti adatti -essenzialmente se non hai tanto spazio in campagna, dovrebbe piacerti fare lunghe passeggiate nei parchi- e hai il forte desiderio di prenderti un cane, allora non c’è altro da fare che leggere l’articolo per scoprire di più sul tuo prossimo nuovo amico peloso.

Border Collie

UK

Nazionalità: Gran Bretagna

Classificazione F.C.I.: Gruppo 1 - cani da pastore e bovari, esclusi quelli svizzeri.

Nata tra la Gran Bretagna e la Scozia, il Border Collie è una delle razze canine più antiche del campo cinofilo, risalenti addirittura al diciassettesimo secolo.

Il suo nome può risultare "strambo" poiché contiene la parola "border" che in inglese vuol dire confine, e "collie" che secondo alcuni ha diversi significati come ad esempio la parola "coleius" che infatti vuol dire "fedele" nel linguaggio gallese, o anche "colley" un termine che fa riferimento ad un tipo di razza di pecore originarie della Scozia.

Nonostante l’antichità della razza, essa è stata riconosciuta e catalogata nel gruppo 1 dei cani da pastore solamente nel 1982.

Border Collie: carattere

cuccioli di border collie

Probabilmente la prima cosa da dire -specie se stai pensando di adottare questo cane- è che il carattere del Border Collie lo rende non adatto a tutte le tipologie di famiglie: nonostante la sua disposizione ad essere un cane affettuoso, docile e abbastanza mansueto, ha la caratteristica di essere veramente energico e abbastanza dispettoso quando non gli si danno tante attenzioni.

Insomma, la famiglia adottiva ideale per un Border Collie dev'essere energica e pronta ad organizzare svariate attività di gioco rendendo partecipe anche l'amico a quattro zampe! Nonostante le sue pretese, il Border Collie ha un ottimo rapporto con il padrone e con tutta la cerchia familiare, soprattutto con i bambini.

Tra le altre cose, lui, adora stare con gli altri cani e, ovviamente, ama profondamente giocare con il suo padrone: un'altra caratteristica divertente -che non molti conoscono- è che il Border Collie adora "dilettarsi" nel nuoto.

Per quel che concerne le attitudini invece, il Border Collie ha una predisposizione ad essere un ottimo cane da lavoro, ad esempio è il migliore nel condurre i greggi o con qualsiasi altro animale data la sua enorme resistenza fisica instancabile.

Il Border Collie inoltre riesce ad essere un grande leader data la sua innata sicurezza che ha di sé e il suo spirito d’intraprendenza che solitamente riesce a trasmettere a chiunque gli stia vicino, che sia un animale o un umano.

Questa razza, grazie alla sua notevole intelligenza ed agilità, viene iscritta a gare per cani, in particolare quelle di Agility, Freestyle ed Obedience: è talmente bravo ed obbediente durante queste prove che riesce sempre a battere i suoi rivali, portando a casa la vittoria.

Border Collie: aspetto

coppia di border collie

Il Border Collie è una razza elegante, ben proporzionata, estremamente resistente. La testa del cane si presenta larga con la canna nasale non troppo lunga e il tartufo stretto, forte e piccolo. Lo stop, la parte tra il naso e la fronte è ben marcato. Gli occhi sono ben distanziati tra di loro, sono ovali e di grandezza media; questi variano in base al colore del pelo: se il cane è caratterizzato da un manto bianco-nero, gli occhi sono mediamente marroncini o di colore nero. Ci possono essere infatti delle varianti se il pelo si presenta di colore blu, in questo caso gli occhi possono essere azzurri entrambi, oppure uno di colore azzurro e l’altro marrone. Le orecchie sono di taglia media e non sempre sono erette. La coda del Border Collie si presenta lunga ed estremamente pelosa e ricurva verso l’alto; mentre le zampe sono ovali e i loro cuscinetti sono ben spessi.

Il pelo di questa razza può variare: esso infatti si può presentare corto, di media lunghezza o lungo, è ben folto e il sotto-pelo si presenta morbido e abbastanza corto.

Per quanto riguarda il colore del pelo, come detto in precedenza si presenta con svariati colori e sfumature: è possibile infatti che il border collie abbia il pelo di colore rosso, marrone tendente al cioccolato o addirittura il manto si può presentare di colore blu. In tutti questi casi il bianco non è mai il colore dominante.

Il Border collie è un cane di taglia media, la sua altezza è di circa 53 centimetri al garrese per i maschi e qualche centimetro in meno per le femmine, circa 50 centimetri. Il suo peso oscilla tra i 14 e 20 kg per i maschi, mentre per le femmine il peso va intorno ai 12 o 19 kg.

Border Collie: alimentazione.

Border Collie

L’alimentazione del Border Collie non è sofisticata o troppo rigida: è opportuno infatti, sia per i cuccioli e sia per gli adulti, nutrirli almeno due volte al giorno e sempre allo stesso orario, in modo tale da abituali al loro orario della "pappa" senza avere squilibri troppo grossi.

È sempre meglio avere un consiglio diretto da parte del veterinario per quanto riguarda il tipo di dieta e la dose giusta da dare al proprio cane è la cosa migliore da fare in caso di dubbio o semplice documentazione.

Border Collie: malattie

Principalmente il Border Collie è un cane abbastanza forte e sano, ma ovviamente come in tutte le razze esistenti ci possono essere delle complicanze che possono intaccare la salute dell’animale.

Questa razza può soffrire principalmente di due patologie, la prima è l'Atrofia Centrale Progressiva della Retina, la seconda è l’Anomalia dell’Occhio del Collie; due malattie genetiche che attaccano gli occhi e possono condurre alla cecità: non vi preoccupate, solo i 2% dei Border Collie le eredita.

Altre due malattie sono la Trapped Neutrophil Sindrome, una malattia che colpisce il midollo e provoca la morte e poi la Lipofuscinosi Ceroide, purtroppo mortale ed incurabile: quest’ultima è possibile prevederla eseguendo un test del DNA. Infine, questa razza ha una certa inclinazione ad avere crisi convulsive.

Border Collie: quanto vive

La razza Border Collie raggiunge mediamente dai 10 ai 15 anni.

Border Collie: dove vive meglio

Il Border Collie vive bene ed è più incline a stare negli gli spazi aperti, prediligendo ad esempio parchi immensi e campagne, proprio per la sua tendenza ad essere un cane energico, vitale e molto dinamico.

La vita in appartamento se vogliamo essere onesti non è il massimo per questa razza, ma se proprio non ci dovessero essere altre soluzioni è possibile accoglierlo in casa a patto di farlo uscire più volte al giorno e per almeno un’ora dove potrà avere la possibilità di correre, giocare in modo sfrenato e, ovviamente, fare i suoi bisogni.

Border Collie: prezzo

Il prezzo di un Border Collie oscilla tra i 500 euro e gli 1000 euro, ed è sempre consigliabile verificare se è tutto in regola per quanto riguarda il pedigree e il libretto sanitario con tutti i certificati ed accertamenti.

Note e consigli finali

Il Border Collie è una razza che potrebbe destare qualche problema se tenuta in appartamento. Il consiglio che vi diamo è quindi quello di adottarne uno se si abita in campagna, proprio perché è un amante degli spazi aperti dove può sfogare la sua instancabile energia e vitalità. Se così non fosse è possibile farlo vivere in appartamento, ma è bene farlo uscire per ben tre volte al giorno ed almeno per 2 o meglio 3 ore. È molto importante farlo divertire e giocare con altri cani: su questa ultima nota è bene farvi presente che il cucciolo di Border Collie deve socializzare, stare a contatto con più persone e soprattutto deve imparare a stare con gli altri cani, di qualsiasi razza ed età, in modo tale da avere un atteggiamento aperto e tranquillo allo stesso tempo. È molto importante quindi non fargli soffrire la solitudine così da evitare di crescere un cane frustrato che non sa adattarsi alle varie situazioni.