bilancia impedenziometrica

Bilancia impedenziometrica...Vuoi conoscere ogni particolare della tua struttura fisica? Massa grassa, massa magra, acqua? Non hai che da scegliere una semplice bilancia progettata a tale scopo!

Non preoccuparti: nonostante servano 10 minuti buoni per decifrarne il nome , questo tipo di bilance non sono affatto apparecchi complessi o ingombranti, sono però utili strumenti nel tenere sotto controllo il proprio peso nel corso di una dieta.

Non basandosi solo sui chili, ma anche appunto su altri parametri, potrete sapere più esattamente se state buttando via grasso, muscoli…o solo acqua.

Come funziona la bilancia impedenziometrica

Queste bilance usano il metodo di analisi di impedenza bioelettrica (BIA) per determinare la composizione del vostro corpo. È considerato un metodo affidabile e funziona trasmettendo un segnale di corrente a bassissima intensità che viene poi trasportato dall’acqua e dai fluidi dell’organismo.

L' impedenza è maggiore nei tessuti grassi, che contengono solo il 10-20 % di acqua, mentre passa facilmente attraverso la massa magra, la quale contiene il 70-75% di acqua.

Prima di pesarsi, vi viene chiesto di inserire i vostri valori corporei, peso, altezza, età, livello di allenamento. Attraverso un algoritmo la bilancia impedenziometrica potrà calcolare la percentuale di grasso, di massa magra, e il livello di idratazione.

Quanto costa

Da strumento per medici, la bilancia impediziometrica si è trasformata nel tempo in un oggetto presente in tante case. Esistono davvero prezzi per tutte le tasche, a partire dai 35-40 euro per le fasce più basse e gli strumenti più semplici (comunque abbastanza affidabili) e le misurazioni riguardano la massa corporea, il grasso, l’acqua, la consistenza muscolare e il consumo calorico giornaliero.

Salendo di prezzo, nella fascia 70-100 euro le bilance impedenziometriche sono in genere fornite di almeno 8 elettrodi per una misurazione più precisa. Inoltre fornisce ovviamente il peso, la massa muscolare in %, la massa grassa in %, i vari livelli di grasso viscerale, il metabolismo a riposo, il BMI.

Possono essere memorizzate le caratteristiche di circa 4 utenti e si possono verificare le medie dei valori a 1 giorno, 1 settimana, i mese e 3 mesi.

Aumentando di prezzo, arrivando quindi a circa 140-150 euro, è possibile verificare ad esempio la percentuale di grasso corporeo e la massa muscolare di ogni arto.

Suggerimenti per il perfetto uso

Vale anche per le altre bilance, e soprattutto per quella impedenziometrica: il peso attendibile è quello del mattino appena svegli.

In realtà l’aver mantenuto la stessa posizione per tante ore potrebbe aver portato ad una mal distribuzione dei liquidi corporei, però correggibile togliendo circa il 9%. Anche se nel pomeriggio la distribuzione dei liquidi è migliore, il cibo ingerito non darebbe una misurazione attendibile.

Ricordate di selezionare bene le modalità della bilancia impedenziometrica: se c’è la modalità atleta va scelta solo se fate uno sport simmetrico, per un certo numero di ore a settimane e se la vostra frequenza cardiaca a riposo è sotto i 60 battiti al minuto.

Ricordate di selezionare bene le modalità della bilancia impedenziometrica: se c’è la modalità atleta va scelta solo se fate uno sport simmetrico, per un certo numero di ore a settimane e se la vostra frequenza cardiaca a riposo è sotto i 60 battiti al minuto.

Le bilance impedenziometriche sono quindi utili e abbastanza precise, e sono lo strumento ideale per sostenervi nel corso della dieta o di un’attività fisica di tipo agonistico.