Barbabietola rossa: proprietà e benefici

Rapa rossa
Rapa rossa

In questo articolo ti parlo della barbabietola rossa (nome scientifico Beta vulgaris) conosciuta anche con il nome rapa rossa. Il colore di questo prezioso ortaggio è dato dalla betaina di glicina, altro elemento dai molteplici effetti benefici. Questo tubero, inserito nella dieta quotidiana, può apportale molteplici benefici alla salute. In questo articolo, voglio dirti tutto quello che di importante c'è da sapere su questo alimento ed il perché dovrebbe far parte della tua dieta. Andiamo quindi a scoprire tutte le proprietà della barbabietola rossa.

Barbabietola rossa: caratteristiche

Prima di approfondire quali sono le proprietà benefiche della rapa rossa, voglio indicarti quali sono i suoi valori nutrizionali. Queste informazioni ti saranno utili per capire ad esempio, quanto questo ortaggio possa trovare impiego anche nell'ambito di una dieta ipocalorica, oppure quanto sia utile per combattere i radicali liberi grazie alla presenza di flavonoidi, e, come anche esso, sia un ottimo alimento per integrare minerali importanti come ad esempio: il potassio, il fosforo, il calcio, il sodio, nonché vitamine del gruppo B e C.

Elenco composizione e valori nutrizionali della barbabietola rossa

  • Acqua 91%;
  • 2,6% fibre;
  • carboidrati 4%
  • proteine e grassi 2,4%
  • 100 grammi di barbabietola rossa apporta 19 calorie.

Sali minerali e vitamine

  • Potassio;
  • sodio;
  • ferro;
  • calcio;
  • fosforo;
  • vitamine B1, B2, B3, C e tracce di vitamina A;
  • magnesio.

Altre sostanze presenti in questa radice sono: flavonoidi (sono componenti antiossidanti utili per combattere i radicali liberi), saponine, antociani e allantoine, tutti questi elementi sono molto utili al benessere fisico della persona. Va anche detto che, grazie alle loro nobili caratteristiche, queste sostanze trovano largo impiego anche nell'ambito della cosmesi e della fitoterapia.

Proprietà benefiche della rapa rossa

Dopo aver analizzato composizione e valori nutrizionali, è giunto il momento di argomentare i vari aspetti inerenti le proprietà benefiche che rapa rossa è in grado di apportare all'organismo nel momento in la si mangia. Integrare questo alimento nella dieta, significa assimilare nutrienti tanto preziosi per il tuo benessere fisico. Acqua, fibre, proteine, sali minerali e preziose vitamine sono elementi nutritivi di grande valore biologico e sono disponibili in buone quantità in questo tubero. Iniziamo ora ad approfondire i vari aspetti nutrizionali.

Benefici dall'acqua contenuta nelle barbabietole rosse. Iniziamo dalla sua componente maggiore in termini di quantità: l'acqua. Come ben sai, l'acqua è fondamentale per la salute umana, dovremmo berne minimo un litro e mezzo al giorno! Cosa c'entra questo? Come detto questa radice contiene tanta acqua, circa il 91%, questo vuol dire che ingerendo 125 grammi (peso medio di una rapa), stiamo bevendo circa mezzo bicchiere di acqua, considerato che una persona può tranquillamente mangiare 2 rape rosse ecco che abbiamo già introdotto circa 200 ml di acqua. Non male vero per la lotta contro la ritenzione idrica!

Benefici della betaina di glicina: questa sostanza pressoché sconosciuta alla maggiorparte delle persone è colei che dona il tipico colore rosso rubino alla rapa rossa. Si tratta di una sostanza che svolge importanti funzioni nella cellula. Ogni 100 grammi di barbabietola rossa contiene tra i 100 e i 300 mg. di betaina di glicina. I principali benefici che la betaina di glicina apporta all'organismo sono: effetto disintossicante del fegato, azione antiarteriosclerotica, azione antiepatite e anticirrotica, aumento della disponibilità energetica e conseguente diminuzione della stanchezza, maggiore ricrescita dei capelli, neutralizza gli effetti da avvelenamento causati dalla l'omocisteina sostanza responsabile dell'invecchiamento delle arterie.

Olte a quanto già detto, nell'ambito sportivo, studi scientifici hanno dimostrato che la betaina contenuta nella rapa rossa (e più in generale la betaina), grazie alle sue proprietà è in grado aumentare la massa muscolare, migliorare la performance muscolare ed al contempo favorire la riduzione del grasso corporeo. Tali benefici sono particolarmente apprezzabili per chi svolge sport come: body bilding, corsa in bici e più in genreale tutti quegli sport che richiedono notevole sforzo muscolare.

Benefici dalle fibre: un altro importante vantaggio che che si ha consumando rape rosse, deriva dall'alto contenuto di fibre solubili ed insolubili che esse contengono. Ma perché le fibre sono così utili? Ad esempio posso dirti che se hai problemi di stitichezza o di emorroidi, ecco che il buon contenuto di fibre presenti in questo alimento, può esserti di grande aiuto per combattere questi fastidiosi problemi che, in taluni casi, se non risolti, possono compromettere seriamente la tua salute e più in generale la qualità della vita. Oltre a quanto detto, le fibre aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo ed il livello di zuccheri presenti nel sangue, vantaggi questi che non vanno assolutamente sottovalutati.

Benefici delle saponine: grazie a queste sostanze la rapa rossa aiuta l'organismo ad eliminare i grassi in eccesso andando quindi a contrastare il problema del sovrappeso, depura l'organismo, migliora e rinforza il sistema immunitario, inoltre è anche un ottimo diuretico.

Benefici della rapa rossa derivanti dai sali minerali in essa contenuti

I sali minerali, presenti in diversi tipi ed in buone quantità, sono importantissimi per la salute ed il benessere de corpo umano. Andiamo a vedere minerale per minerale, quali sono le proprietà benefiche principali che essi sono in grado di apportare all'organismo.

Effetti benefici del potassio: si tratta di un sale minerale necessario al corpo umano, esso è uno dei principali elettroliti (ci sono poi il bicarbonato, il sodio ed il cloruro) indispensabili per il corretto bilancio idrico ed il mantenimento della pressione sanguigna del corpo. Ogni cellula dell'oganismo contiene questo minerale. Quando nell'organismo vi è carenza di potassio (il cui temine scientifico è ipopotassemia) si hanno disturbi come: paralisi (ipopotassemia estrema, i muscoli non riescono a funzionare correttamente e tendono ad una contrazione forzata ed involontaria), palpitazioni, verigini, svenimenti, minzione, sete continua, intopidimento e formicolio di mani e piedi.

Effetti benefici del sodio: si tratta di un altro minerale molto importante per l'organisno a patto che sia introdotto nelle giuste quantità. Ad esempio, quando dopo un esercizio fisico prolungato dove vi è stata tanta perdita di liquidi e conseguentemente di sali minerali sodio incluso, se questo non viene reintrodotto, si possono avere problemi di contrazioni muscolari involontarie che possono causare crampi e dolori ai muscoli.

Effetti benefici del calcio: questo minerale è molto importante per la costruzionne ossea, per la regolazione enzimatica, per la proliferazione cellulare, per il sistema nervoso e per la coagulazione sanguigna. La carenza di calcio è causa molteplici patologie, eccone alcune: rachitismo, osteoporosi, perdita di massa ossea.

Effetti benefici del fosfoto: anche lui, il fosforo, ha un ruolo importante, in quanto contribuisce ad esempio all'assorbimento de calcio, aiuta la rigenerazione cellulare come anche la formazione delle ossa, la produzione di energia e la crescita dell'organismo. Quando c'è carenza di fosforo, si hanno problemi di demineralizzazione ossea, ritardo nello sviluppo, disturbi neurologici, disturbi cardiaci, atonia muscolare, asma, nervosismo e stress.

Effetti benefici del ferro della barbabietola rossa e più in generale del ferro, sta nel fatto che lo stesso è responsabile ed indispensabile nella produzione dell'emoglobina. Questo minerale è molto utile quindi a tutti coloro che soffrono di anemia. Si taratta del maggior minerale presente nel sangue. Tra le altre cose questo prezioso minerale si occupa di trasportare l'assigegno in ogni cellula del corpo ed è di fondamentale inportanza nel processo metabolico di ossidazione degli acidi grassi. Molte altre cose vi sono da dire sull'utilità del ferro: ad esempio il minerale è utile per la sintesi del collagene, utile anche nella sintesi dei neuro trasmettitori presenti nel cervello (è parte essenziale del citocromo P 450), è deputato alla funzione detossificante di molti composti ed è indispendabile nella sintesi del DNA nonchè alla corretta attività della tiroide.

Benefici delle vitamine B1 - B2 - B3 - C contenute nella rapa rossa

Altra caratteristica importantissima ai fini degli effetti benefici della barbabietole rosse sull'organismo umano è legato alla presenza delle vitamine B1, B2, B3, C e A (la vitamina A è presente in piccole quantità). Scopriamone i benefici una ad una.

La vitamina B1: utile per produrre energia (daltronde è la sua principale funzione), aiuta a combattere gli stati di stanchezza, i dolori muscolari, inoltre la vitamina B1 è utile anche se si ha poco appetito poco appetito in quanto lo stimola. La tiamina (vale a dire la vitamina B1), è anche molto utile per migliorare il tono muscolare, aiuta la crescita dei bambini, anzi è essenziale! Il corpo non immagazzina la tiamina, quindi bisogna assumerla quitidianamente ed ecco che integrare l'alimentazione con la rapa rossa aiuta anche in questo senso. Altre funzioni cui assolve la vitamina B1 sono: benefici per gli occhi grazie agli Omega 3 e omega 6, migliora le funzioni del cervello, concorre al corretto sviluppo della guaina mielinica (il rivestimento dei nervi), migliora le funzioni cardiovascolari.

La vitamina B2: rinominata "riblofavina", come le altre del gruppo B concorre al processo di creazione di energia collabornado alla metabolizzazione dei grassi, dei carboidrati e delle proteine. Svolge un rulo essenziale nella crescita e riparazione delle cellule, concorre alloo sviluppo dei tessuti e non meno importante velocizza la guarigione delle ferite. Altra questione importantissima, riguarda la produzione dei globuli rossi: anche in questo caso la vitamina B2 è di fondamentale importanza in quanto, in sinergia con il ferro (mineale presente nella rapa rossa), diviene un nutriente importantissimo per la produzione della emoglobina.

La vitamina B3: conosciuta anche con il nome "Niacina", questa vitamina è utile per il mantenimento di una buona circolazione sanguigna. Altri benefici sono legati al mantenimento di un corretto funzionamento del cervello nonchè all'aumento delle capacità memoniche. Nel tratto digestivo la vitamina B3 è utile in quanto migliora l'assorbimento dei carboidrati. Altra questione importantissima è che la vitamina B3 abbassa il colesterolo cattivo quello conosiuto con la sigla LDL. Oltre a quanto detto, la vitamina B3 si rivela utile anche in caso di insonnia, diabete e la pellagra.

La vitamina C: ebbene sì, anche la vitamina C è contenuta nella barbabietola rossa. Tutti sappiamo quanto questa sia impotrante per la salute dell'organismo, ma per completezza di informazione ti riassumo le principali proprietà benefiche: migliora le difese immunitarie, combatte il raffreddore, è un potente antiossidante utile contro i radicali liberi, combatte l'ipertensione abbassando la pressione sanguigna, protegge i vasi sanguigni, riduce di molto i livelli di piombo nel sangue. Un ottimo motivo in più per mangiare rape rosse!

Effetti benefici degli antiossidanti contenuti nella rapa rossa

Tra gli alimenti antiossidanti, possiamo sicuramente in cluedere la rapa rossa. Grazie alle notevoli quantità di antiossidanti e flavonoidi, questo alimento è un vero elisir della gioventù. I flavonoidi e antiossidanti, ripristinando la stabilità delle molecole radicali liberi cedendo loro l'elettrone mancante (ragione per cui una molecola sana diviene una molecola radicale libero), ecco quidi che mangiare rape rosse aiuta a rimanere giovani e sani.

Chi non dovrebbe consumarla

Pur essendo un alimento con grandi proprietà benefiche, chi soffre di gastrite, calcoli renali, dovrebbe limitare il consumo di questo alimento. Per quanto riguarda i diabetici, la cosa migliore da fare, prima di integrare questo alimento nella dieta, è chiedere un parere al medico curante.