Assicurazione capofamiglia

L'assicurazione capofamiglia è un tipo di polizza che ha lo scopo di coprire i danni che possono essere provocati dalla persona assicurata, dai suoi familiari stretti, dagli eventuali collaboratori domestici o dagli operai che lavorano all'interno del nucleo familiare (purché regolarmente iscritti: è il caso delle badanti e delle colf, per esempio).

Assicurazione capofamiglia: cosa copre?

Ricorrere a un'assicurazione capofamiglia è conveniente perché, in questo modo, si garantiscono gli avvenimenti e gli eventi legati alla vita privata: per esempio, la conduzione e la proprietà della casa adibita a dimora, inclusi lo spargimento di acqua, le pertinenze, le esplosioni di gas, l'utilizzo di apparecchi domestici, lo scoppio di elettrodomestici, la caduta di antenne, e così via.

Questa assicurazione serve a coprire i danni che l'assicurato provoca a terzi in maniera involontaria: può trattarsi, per esempio, di un avvelenamento da cibo dovuto alla preparazione di una pietanza basata su ingredienti scaduti, oppure di una aggressione da parte del cane di casa, oppure dello scoppio di un apparecchio elettronico, e così via. Vale la pena di notare, per altro, che in Italia solo una persona su quattro ha sottoscritto un'assicurazione di questo genere.

Quanto costa una polizza capofamiglia

Considerato il ristretto ambito su cui l'assicurazione capofamiglia si estende, e quindi la limitatezza delle potenziali richieste di risarcimento, i costi per questo genere di RC sono molto contenuti: non più di qualche centinaio di euro all'anno, e si parla delle polizze più costose. Il costo medio, infatti, si aggira attorno ai 100 euro all'anno: ed è proprio per questo motivo che si fa fatica a credere che solo il 26% degli italiani possiede questa polizza. Insomma, il prezzo non è certo l'ostacolo principale.

Quali sono i vantaggi connessi a un'assicurazione capofamiglia

Per quanto sia poco diffusa, un'assicurazione capofamiglia offre numerosi vantaggi:

  1. Il costo. Come si è visto, sottoscrivere questa polizza permette di spendere poco: senza entrare nello specifico delle diverse compagnie, si può sostenere che, in media, equivale al costo di due pacchetti di sigarette al mese. Un sacrificio che vale la pena di compiere, vista la tutela che offre.
  2. La comodità. Si tratta di un'assicurazione che è ideale per chi ha un animale domestico, o anche più di uno, magari di grossa taglia, che quindi rischia di provocare danni - anche se non gravi - alle altre persone. Invece di dover fare i conti con eventuali richieste di risarcimento sgradevoli e dispendiose - sia in termini di tempo che in termini di denaro si può optare per questa Rc e dire addio a qualunque problema.
  3. L'estensione. La polizza capofamiglia non copre unicamente da danni provocati a terzi, che si tratti di lesioni o decessi, ma anche da danni provocati a beni che appartengono a terzi. Al di là del nome che potrebbe trarre un po' in inganno, inoltre, essa copre sia il capofamiglia, vale a dire colui che firma concretamente la polizza, sia le persone che vivono con lui, come i familiari, senza dimenticare le persone che dipendono da lui, come un'eventuale donna delle pulizie. Per quel che riguarda l'aspetto territoriale, poi, l'estensione di solito è massima, nel senso che riguarda tutto il mondo (anche se alcuni Paesi possono essere esclusi da qualche compagnia).

Rc Capofamiglia di Postevita

Anche Postevita, il ramo assicurazioni di Poste Italiane, propone un'assicurazione capofamiglia: si tratta della garanzia Capofamiglia di Postaprotezione Casa Special, che prevede un risarcimento dei danni provocati involontariamente a terzi dai familiari con cui si convive, dagli animali o dai collaboratori domestici.

In abbinamento con le garanzie Incendio e Furto, ha un costo di 99 euro e 96 centesimi all'anno, con il premio che - a scelta - può anche essere frazionato su base mensile.

Nel caso in cui si decida di sottoscrivere Capofamiglia unitamente alle sezioni Incendio e Furto, la spesa complessiva è di 6 euro e 79 centesimi al mese. Essa, inoltre, comprende la garanzia Tutela Legale, che comporta il risarcimento dei costi che sono stati sostenuti per difendere i propri diritti nel contesto del lavoro dipendente e della vita privata.

Rc Capofamiglia di Axa

Rc Capofamiglia di Axa è l'assicurazione capofamiglia che viene proposta da Axa, compagnia che dà la possibilità di integrare questa polizza con servizi di assistenza o con la responsabilità civile per l'affitto o per la proprietà della casa.

Si tratta di un'assicurazione che è sempre attiva, sia durante il lavoro che durante il tempo libero, e che fornisce una protezione non solo dai danni provocati dai figli di età inferiore ai 18 anni, ma anche dagli animali domestici, con una tutela dai danni provocati all'abitazione in cui si è in affitto o dai danni a terzi che dovessero concretizzarsi nel momento in cui altre persone sono presenti in casa.

La tutela da danni a terzi provocati involontariamente nella vita di tutti i giorni, in particolare, merita di essere presa seriamente in considerazione.

Rc Capofamiglia di Ubi Assicurazioni

Ubi Assicurazioni propone Capofamiglia, polizza di responsabilità civile che ha lo scopo di fornire una tutela nel caso in cui la persona assicurata sia considerata responsabile di danni per eventi accidentali e quindi debba far fronte a una richiesta di risarcimento danni.

Tale polizza prevede la copertura degli importi di denaro, sulla base dei limiti stabiliti, che l'assicurato è obbligato a pagare come risarcimento per danni a persone o cose per avvenimenti involontari, che possono riguardare la sua persona o altri individui, come per esempio i figli.

La copertura si estende anche alla responsabilità civile dei cosiddetti prestatori di lavoro addetti ai servizi domestici: in pratica, nel caso in cui un collaboratore domestico subisca un infortunio nel corso dell'attività lavorativa e presenti una richiesta di danni, l'assicurato è coperto.

Con Ubi assicurazioni, è possibile fare un preventivo online con Simulazione Blu Casa.

Conclusioni

Insomma, nel caso in cui il proprio cane morda un vicino di casa, un vaso cada dal proprio davanzale causando una ferita a un passante o nell'atto di praticare uno sport si provochi un danno a qualcuno, l'rc capofamiglia interviene (ma interviene, naturalmente, anche in molte altre circostanze), proteggendo e garantendo la tranquillità e la serenità della vita familiare dai possibili danni economici che potrebbero derivare da un imprevisto.